Vai al contenuto
color vermiglio

Color vermiglio: caratteristiche e idee di design per un ambiente elegante

Condividi L'articolo su

Innovativo ed elegante, il color vermiglio si presenta come una tonalità intensa e di grande effetto per l’arredamento della casa. Di seguito alcuni consigli e suggerimenti di design.

Il color vermiglio si contraddistingue come una tonalità rossa particolarmente elegante e delicata per arredare la casa. Ecco alcuni consigli e suggerimenti di design sia per la zona giorno che per la zona notte.

Arredare una casa con la tonalità vermiglio: significato e caratteristiche del colore

Il color vermiglio si contraddistingue come una tonalità tra porpora e arancione, vantando un’eleganza e raffinatezza estetica pressoché senza paragoni. La storia del colore è molto antica: basti pensare che le prime testimonianze relative all’utilizzo della tonalità sono nelle antiche grotte del periodo Neolitico. Il colore, noto anche come vermiglione o rosso vermiglio, era chiamato in antichità come Cinabro, in riferimento al materiale da cui prende, appunto, il nome.

Il colore, dal punto di vista estetico, si presenta come una tonalità molto accesa e, inoltre, vanta diverse sfumature che vanno dall’arancione al viola scuro. Grazie a questa grande versatilità, il colore può essere utilizzato con molta facilità in diversi ambienti e in diversi stili di arredo.

Come già evidenziato, si tratta di un rosso acceso e brillante, capace di impreziosire qualunque tipo di ambiente in cui viene utilizzato. Di seguito alcuni consigli di design e arredamento per utilizzare il colore in casa.

color vermiglio
Color vermiglio come utilizzare questo intenso tono nella tua casa – Foto di Canva 

Zona giorno color vermiglio: consigli e idee di design

Trattandosi di un colore acceso, vivace ed espressivo, il vermiglio è sicuramente una tonalità ideale per arredare la zona giorno, che sia la cucina o il soggiorno. Inoltre, grazie alla sua grande versatilità, il colore può essere utilizzato per diversi stili d’arredo, dal vintage al minimal. Per esempio, una tra le soluzioni più comuni e apprezzate negli ultimi anni dagli interior designer è proprio quella di utilizzare il colore a contatto con lo stile moderno. In particolare, infatti, il vermiglio è in grado di incentivare l’essenzialità e la linearità dello stile, impreziosendo ancor di più l’ambiente circostante.

Se si desidera utilizzare il colore per arredare una cucina o un soggiorno, una buona idea potrebbe essere quella di abbinare il colore con una tonalità più neutra e tenue. In questo modo, l’ambiente non risulterà eccessivamente pesante e ingombrante. Tra le tonalità più utilizzate da abbinare al vermiglio spiccano sicuramente il bianco, il tortora, il beige e l’avorio.

D’altro canto, è bene evidenziare che il colore, molto intenso, può essere utilizzato anche solo in modo parziale ma è comunque in grado di valorizzare un ambiente. Per esempio, si potrebbe pensare di utilizzarlo per alcuni mobili o arredi della cucina o, magari, per alcuni accessori e dettagli di design. Infine, un’altra idea potrebbe essere quella di utilizzare il colore per impreziosire le pareti della stanza, tramite carta da parati o carta adesiva.

color vermiglio
Color vermiglio come utilizzare questo intenso tono nella tua casa – Foto di Canva

Zona notte color vermiglio: consigli e idee di design

Nonostante la sua essenza intensa ed accesa, il colore si contraddistingue anche per la sua estrema raffinatezza ed eleganza. Proprio per questo, utilizzare il vermiglio per la zona notte significa dar vita ad una camera da letto particolarmente d’effetto e chic.

Inoltre, è bene evidenziare che il colore può anche essere utilizzato per arredare una cameretta per i bambini, magari associato ad altre tonalità divertenti ed espressive.

Per quanto riguarda la camera da letto, una soluzione di alto design potrebbe essere quella di tinteggiare di vermiglio soltanto una parete, magari quella centrale dove poggia il letto. In questo modo, si potrà incentivare l’estetica della zona letto, andando così ad impreziosire l’intera zona. Questa, inoltre, si contraddistingue come una soluzione ideale anche nel caso in cui l’ambiente a disposizione non è molto grande per quanto riguarda le dimensioni. Infatti, tinteggiando tutte le pareti della camera si potrebbe rischiare di appesantire in modo estremo l’estetica dell’ambiente.

Infine, un’altra idea potrebbe essere quella di utilizzare il colore per i dettagli e gli accessori di design. Che sia tramite coperte, tende, cuscini, tappeti e altri tessuti e rivestimenti vari, il colore sarà in grado di brillare e donare luminosità e valore estetico alla zona notte. In quest’ultimo caso, per le pareti è possibile utilizzare colori più tenui e neutri, così da non contrastare l’effetto finale del color vermiglio.

color vermiglio
Color vermiglio come utilizzare questo intenso tono nella tua casa – Foto di Canva
Condividi L'articolo su

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Seguici su

Cerchi ispirazione?

Iscriviti alla nostra newsletter

News