Vai al contenuto
color aragosta

Color aragosta per l’arredamento: consigli, abbinamenti e tante immagini

Condividi L'articolo su

Elegante e versatile, il color aragosta è una tonalità perfetta per donare fascino agli ambienti di casa. Di seguito alcuni consigli di design e immagini di ispirazione.

Il color aragosta si presenta come una tonalità versatile e molto espressiva, capace di accentuare l’eleganza e il fascino degli ambienti dell’abitazione. Ecco alcuni consigli, abbinamenti e immagini di ispirazione per arredare con il colore.

Color aragosta: significato e origine

In genere, il colore aragosta prende questa denominazione il relazione alla tonalità dell’omonimo crostaceo. Si tratta di una tinta calda che, a livello cromatico, si presenta come un leggero e delicato rosa, dal carattere molto espressivo. Il colore, infatti, è perfetto per rinnovare gli ambienti di casa e, grazie alla sua estrema versatilità, è perfetto sia per la zona giorno che per la zona notte. Il colore, è in grado di favorire la diffusione di energia, positività e colore agli ambienti della casa, mantenendo sempre alta la grande valenza estetica e il suo estremo fascino.

color aragosta
Arredare con il color aragosta abbinamenti e immagini di ispirazione – Foto di Canva

Arredamento, pareti e abbinamenti dal colore aragosta

Come già anticipato, l’aragosta è una tonalità molto versatile, perfetta per decorare sia le pareti che i complementi d’arredo stessi. Inoltre, si tratta di una tinta talmente delicata e chic da non risultare assolutamente pesante, per cui potrebbe essere utilizzata contemporaneamente per entrambi, magari con un effetto tono su tono. In linea generale, la soluzione più apprezzata è quella di abbinare il colore a delle tonalità neutri. Tra i primi colori perfetti da accostare a questo spiccano sicuramente il bianco e il nero. Nel primo caso, si donerà all’ambiente una grande lucentezza e ampiezza ottica. Nel secondo caso, il contrasto con il nero è in grado di accentuare un effetto di estrema valenza estetica.

Altre tonalità non neutre da accostare alla tonalità aragosta sono il rosso e il viola. Soprattutto il primo è perfetto per accentuare la brillantezza della tonalità.

color aragosta
Arredare con il color aragosta abbinamenti e immagini di ispirazione – Foto di Canva

Quale stile d’arredo abbinare al colore?

Il colore aragosta è una tonalità molto versatile, capace di essere utilizzata in qualunque palette cromatica, che sia per uno stile moderno o più rustico. Nel primo caso, un arredamento dalla tonalità aragosta è in grado di accentuare la linearità delle forme dello stile moderno. Nel secondo caso, il colore può essere utilizzato per rinnovare gli ambienti, donando un pizzico di colore e vivacità. Per esempio, uno stile d’arredo dove il colore potrebbe sposarsi perfettamente è lo Shabby Chic.

color aragosta
Arredare con il color aragosta abbinamenti e immagini di ispirazione – Foto di Canva

Zona giorno con la tonalità aragosta: consigli e idee

La tonalità aragosta è perfetta per decorare e donare vitalità agli ambienti della zona living, che sia la cucina e il soggiorno. Per quanto riguarda la prima, una buona idea potrebbe essere quella di tinteggiare i mobili e gli arredi della cucina dal colore medesimo, sullo sfondo di una palette più neutra. Una soluzione di grande fascino, per esempio, potrebbe essere quella di accostare il colore aragosta con il bianco o il nero, così da dar vita, in entrambi i casi, ad uno spazio assolutamente d’effetto.

Per il soggiorno, invece, una buona soluzione potrebbe essere quella di dedicare il colore agli arredi principali, che siano il divano o le poltrone. In alternativa, è possibile focalizzare la tinta negli accessori e, soprattutto, nei tessuti. Tra cuscini, tende, tappeti e rivestimenti vari, l’effetto finale sarà più che positivo.

color aragosta
Arredare con il color aragosta abbinamenti e immagini di ispirazione – Foto di Canva

Zona notte con la tonalità aragosta: consigli e idee

La tonalità aragosta si presenta come la tonalità perfetta per arredare la zona notte. Se, da una parte, il colore è in grado si favorire il relax e il bonus riposo, dall’altra parte si tratta di una tonalità perfetta per rinnovare le solite camere da letto monotone. Una buona idea potrebbe essere quella di tinteggiare alcune pareti della camera, magari alternando il colore aragosta a delle tinte più neutre e delicate. In alternativa, così come la zona living, il colore aragosta può essere utilizzato tramite gli accessori e i dettagli di design. Si tratta di un’ottima soluzione per far sprizzare il colore nella stanza, mantenendosi sempre sobri e delicati.

Infine, è bene evidenziare che il colore aragosta si attinge perfettamente ad essere sia una tinta per le camerette delle ragazze che dei ragazzi. Per quanto possa sembrare un colore femminile, in realtà la tonalità è in grado di creare ottimi contrasti cromatici di grande effetto con tonalità quali l’azzurro e il nero.

color aragosta
Arredare con il color aragosta abbinamenti e immagini di ispirazione – Foto di Canva
Condividi L'articolo su

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Seguici su

Cerchi ispirazione?

Iscriviti alla nostra newsletter

News