Vai al contenuto
bonus vacanze

Inps propone il nuovo bando per il bonus vacanze: come funziona?

Condividi L'articolo su

Anche per l’anno 2023 l’Inps ha indetto il bando “Estate INPSieme Senior”. Ecco di cosa si tratta e come funziona il bonus vacanze.

Proposto anche per il 2023, per poter usufruire del bonus vacanze Inps è necessario inviare le richieste entro il 17 aprile 2023. Come funziona il bonus e quali sono i requisiti di accesso?

Cos’è il bonus vacanze Inps?

Nello specifico, il bonus vacanze Inps è un incentivo finalizzato a sostenere le spese di un soggiorno presso località italiane dedicato al alcune precise categorie di pensionati e familiari di riferimento. Il bonus è presentato con la denominazione di “Estate Inpsieme Senior”. Per poter usufruire del bonus è necessario inviare la richiesta di accesso dalle ore 12 del 23 marzo 2023 alle ore 12 del 17 aprile 2023. Il contributo sarà concesso sino ad esaurimento fondi. In totale, l’Inps ha messo disposizione ben 3850 incentivi.

bonus vacanze
Inps propone il nuovo bando per il bonus vacanze come funziona – Foto di Canva

Chi può accedere al bonus?

Nello specifico, per poter richiedere e usufruire del bonus è necessario essere pensionati iscritti:

  • presso la gestione dipendenti pubblici;
  • presso la gestione Fondo Postelegrafonici;
  • presso la gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali.

Inoltre, l’incentivo può anche coprire le spese dei familiari del beneficiario. In particolare può usufruirne il coniuge che compare nella medesima attestazione Inps con il richiedente e i figli disabili gravi o con disabilità pari a 100%, muniti di certificazione di riconoscimento medico.

bonus vacanze
Inps propone il nuovo bando per il bonus vacanze come funziona – Foto di Canva

Ecco cosa c’è da sapere sul bonus per poterlo richiedere

Come già anticipato, il bonus consiste in un contributo Inps che andrà a coprire le spese di un intero viaggio turistico presso le località italiane. Inoltre, però, il viaggio deve essere organizzato da un professionista del settore, come un operatore o un’agenzia viaggio. Tra le spese ricoperte dal bonus vi sono:

  • Vitto e alloggio presso una struttura turistica con periodi di festività comprese;
  • spese relative a escursioni, attività, particolari esperienze turistiche e così via;
  • assicurazione.

Il bonus, d’altro canto, non copre le spese di viaggio organizzati con la struttura turistica o prenotata tramite piattaforma online.

bonus vacanze
Inps propone il nuovo bando per il bonus vacanze come funziona – Foto di Canva

A quanto ammonta l’importo finale?

Il valore dell’importo del bonus verrà calcolato in riferimento all’Isee della famiglia in questione e al costo del soggiorno. Nello specifico, per un viaggio dalla durata di minimo 8 giorni, il contributo raggiungerà gli 800 euro. Per un viaggio dalla durata di 15 giorni, il contributo sarà pari a 1.400 euro.

Di seguito la lista delle diverse percentuali disponibili in base al reddito familiare:

  • 100% con un reddito pari a 8 mila euro;
  • 95% con un reddito da 8  a 16 mila euro;
  • 90% con un reddito da 16 a 24 mila euro;
  • 85% con un reddito da 24 a 32 mila euro;
  • 80% con un reddito da 32 a 40 mila euro;
  • 75% con un reddito da 40 a 48 mila euro;
  • 70% con un reddito da 48 a 56 mila euro;
  • 65% con un reddito da 56 a 72 mila euro;
  • 60% con un reddito che supera i 72 mila euro.
bonus vacanze
Inps propone il nuovo bando per il bonus vacanze come funziona – Foto di Canva

Come richiedere il bonus vacanza?

Se si rispecchiano tutti i requisiti minimi, per richiedere il bonus, è necessario essere iscritti alla banca dati Inps sotto la voce di richiedente. Di seguito, sarà sufficiente compilare il modulo di riferimento e completarlo con la merita autenticazione. Quest’ultima può essere richiesta sotto forma di SPID, CIE o CNS.

Condividi L'articolo su

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Seguici su

Cerchi ispirazione?

Iscriviti alla nostra newsletter

News