Black Friday: tendenze per il 2022

Come ogni anno, anche in questo primo giorno di ottobre 2022 ha inizio il conto alla rovescia per il venerdì più atteso da commercianti e amanti dello shopping. Quali saranno le tendenze per il Black Friday 2022 che avrà luogo a partire dalla mezzanotte del 25 novembre?

Il Black Friday è ormai divenuto, nello shopping, uno tra i più importanti eventi dell’anno. La linea di tendenza degli ultimi anni risulta essere senza dubbio in ripresa. Nel 2020 si è assistito ad una brusca frenata, causa pandemia, ma i dati registrati nel 2021 fanno ben sperare per l’edizione di quest’anno.

Black Friday 2022

Black Friday: tendenze per il 2022 – Canva

Black Friday 2022: cosa ci si aspetta quest’anno?

L’emergenza sanitaria da Covid-19 ha senza dubbio cambiato le abitudini degli italiani e del mondo interno. Ha rivoluzionato il modo di vivere e di mangiare, di pensare la casa e quindi anche di fare acquisti. Tutto ciò ha inciso in maniera significativa sul lavoro, sui rapporti con gli altri e sullo stile di vita in generale. Gli acquisti sul web sono diventati sempre più la normalità: i negozi fisici sono ormai sempre più connessi con quelli online.

E cosa potrà succedere nei prossimi anni?

Il Black Friday continuerà ad essere una ricorrenza attesa o andrà a scomparire? Una prima risposta a questa domanda arriva dall’analisi dei dati raccolti dal sito Discoup.com, secondo i quali gli utenti iniziano a cercare gli articoli in saldo con largo anticipo, sin dai primissimi giorni del mese di ottobre.

Inoltre, è indicativo anche il successo ottenuto dalle grandi catene di elettrodomestici e negozi di bricolage (ma non solo quelli), i quali, con gli sconti applicati per il Black Friday riescono ad incrementare il loro fatturato ogni anno non solo nella giornata relativa all’evento, ma anche nelle settimane successive grazie alla permanenza di alcune offerte molto vantaggiose.

Da questa veloce analisi emerge che con grande probabilità il Black Friday ha tutte le carte in regole per rimanere una ricorrenza attesa. Oltre all’elettronica, durante gli sconti del Black Friday, si prediligono acquisti che riguardano l’abbigliamento, il settore beauty e igiene personale, e la casa.

Black Friday 2022

Black Friday: tendenze per il 2022 – Canva

Black Friday: gli acquisti del 2022

Se il Black Friday ha preso il via in modo particolare tra gli e-commerce, è altrettanto vero che da qualche anno il venerdì nero si è trasformato in un fenomeno a tutto tondo che interessa tutte le tipologie di acquisti e di attività.

In questo 2022, il Black Friday tornerà ad essere una giornata di sconti non solo per gli acquisti online ma anche per le attività fisiche. Quest’anno quindi, non solo gli e-commerce ma anche i negozi in presenza si sono preparati per proporre vantaggiose offerte per stuzzicare gli amanti dello shopping e non solo.

In questo novembre 2022 di sconti e offerte, grande spazio sarà dato non solo ai capi di abbigliamento, agli accessori, ai prodotti di elettronica e agli oggetti per la casa, ma anche ai viaggi e ai servizi. Anche i supermercati, poi, cederanno alla tentazione del Black Friday proponendo offerte sugli alimentari.

Ma che cos’è precisamente il Black Friday?

Il Black Friday è uno dei giorni più importanti sul calendario degli amanti dello shopping. La data del Black Friday segna anche l’inizio del periodo dedicato agli acquisti di Natale. Il principio su cui si basa il venerdì nero è il seguente: 24 ore no stop di sconti vantaggiosissimi che possono anche essere anticipati nei giorni precedenti e prolungati nelle settimane a seguire. Chiaramente tali sconti riguardano non solo il negozio fisico ma anche gli e-commerce.

Il Black Friday è il culmine del Black November, mese dedicato agli sconti, e cade ogni anno esattamente l’ultimo venerdì del mese.

La nascita del Black Friday e la leggenda sul nome

Il fenomeno del Black Friday, come è conosciuto oggi, è esploso attorno agli anni Ottanta e si è diffuso in modo estremamente rapido in tutto il continente americano, nel Regno Unito, in Europa e in Asia. I negozianti di tutto il mondo hanno cominciato a rendersi conto del potenziale di vendite di questa data e hanno inserito il venerdì nero nel proprio calendario commerciale.

Attorno all’origine del nome Black Friday ruotano diverse leggende. Una di queste vuole che l’aggettivo nero, black, venga associato al colore nero che un tempo era utilizzato come inchiostro sui registri contabili dei negozi per segnare i conti in attivo in relazione ad un periodo di grandi incassi.

Black Friday 2022

Black Friday: tendenze per il 2022 – Canva

Qual è la durata del Black Friday?

Il Black Friday ha una tradizionale durata di 24 ore, ma ormai, sempre più spesso, negli ultimi anni in Italia, come nel resto del mondo, il Black Friday si sta trasformando nella settimana del Black Friday o addirittura nel mese del Black Friday. Dunque, lungo tutta la settimana o il mese del Black Friday è possibile approfittare di offerte e sconti proposti su una vasta gamma di prodotti.

Il lunedì successivo al Black Friday, ovvero il Cyber Monday, è la giornata riservata alle offerte hi tech.

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Nel 2021 il Black Friday si è confermato essere la giornata mondiale dei record di vendita. Negozi fisici ed e-commerce hanno potuto incrementare il numero di prodotti e servizi venduti rispetto al resto dell’anno. A confermarlo sono state le diverse associazioni italiane e internazionali, che giorni dopo il venerdì nero dello scorso anno, hanno tirato le somme dell’evento.
  • Il settore moda è stato quello che maggiormente, nel 2021, ha tratto vantaggio dal Black Friday, seguito da quello dell’elettronica.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Scritto da

Dottoressa in Lingue Moderne per il Web. Giornalista pubblicista. Specializzata in Giornalismo dell’Architettura e dell’Interior Design.