Arredare l’ingresso di casa con gusto ed originalità

Arredare l’ingresso di casa non è semplice come sembra: esso rappresenta il biglietto da visita di un’abitazione perciò costituisce uno degli ambienti più complicati da progettare.

Arredare l’ingresso di casa con gusto ed originalità. L’entrata di un appartamento non può risultare disordinata e disorganizzata: deve essere arredata con gusto, secondo un progetto preciso ed in linea con il resto degli ambienti. L’ingresso di casa delinea la prima impressione di chi entra e costituisce una zona che necessita di essere funzionale e mai banale.

Arredare l’ingresso di casa con gusto ed originalità

shutterstock_471740777Di Philipp Shuruev

Arredare l’ingresso di casa con gusto ed originalità

Un ingresso deve saper esprimere la personalità degli inquilini. Per farlo deve innanzitutto avere la giusta luce e un arredo pensato e mai sovraccarico. Non c’è niente di peggio che entrare in un appartamento e venire sommersi da un arredamento pesante o sproporzionato, o essere abbagliati da un’ondata di luce accecante. L’entrata di casa deve essere leggera e raffinata e deve preannunciare lo stile d’arredo dell’appartamento introducendo con eleganza alla zona giorno. Per esempio, non risulta gradevole eccedere “nell’accoglienza” con alberi di Natale (nel periodo natalizio) o mobili di grandi dimensioni. Risultano invece molto piacevoli dei complementi sobri, di design, oggetti originali, unici.

Arredare un ingresso di piccole dimensioni

Gli ingressi piccoli e i corridoi stretti risultano complicati da arredare. Meglio evitare di inserire mobili che ingombrano e rendono ancora più angusto lo spazio. Risulta più opportuno optare semplicemente per una piccola consolle con uno svuota tasche e uno specchio il quale consente di ampliare la percezione dello spazio. Se si necessita di un appendiabiti, è possibile inserire degli elementi a vista, piccoli e magari in tinta con le pareti.

Arredare l’ingresso di casa con gusto ed originalità

shutterstock_1050207194 Di New Africa

Arredare un ingresso di grandi dimensioni

L’ingresso spazioso ad open space, introduce in modo immediato nella zona giorno. In uno spazio del genere tutto deve apparire semplice e condurre in modo naturale verso la zona living. È fondamentale che l’ambiente sia ordinato quindi non bisogna esagerare con gli arredi ma pensare piuttosto alla funzionalità. Qui è possibile scegliere di inserire una cappottiera a vista o un armadio a muro, una consolle o delle mensole. La cappottiera incassata mantiene un design più elegante e minimalista perché consente di nascondere borse, giacche, ombrelli e tanto altro. Una consolle o una mensola consentono di collocare uno svuota tasche per evitare di lasciare in giro per casa chiavi, documenti, monete o altro.

Arredare l’ingresso di casa con gusto ed originalità

shutterstock_1123268549 Di Vadym Andrushchenko

Gli errori da evitare nell’arredamento dell’ingresso di casa

Per arredare l’ingresso di casa con gusto ed originalità è necessario evitare di

  • Sovradosare i colori
  • Abbagliare con le luci
  • Esagerare con gli arredi
  • Tralasciare il reale spazio disponibile
  • Trascurare la funzionalità
  • Escludere dei mobili contenitivi
  • Allontanarsi dallo stile d’arredo della casa
  • Tenere cappotti, ombrelli, zaini e borse a vista
  • Dimenticare di coprire l’antiestetico quadro elettrico
  • Inserire troppe porte perché possono dare disorientamento

Pillole di curiosità –  Io non lo sapevo e tu?

Come valorizzare l’ingresso di casa: idee e consigli utili

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

 

Written by

Designer e Dottoressa in Lingue Moderne per il Web