Yacht Staging: la vera sfida del futuro della nautica

“Staging” è il termine inglese che indica la “messa in scena, l’allestimento”. Trova spazio non solo nell’ applicazione edilizia di allestimento degli interni abitativi (home staging) ma anche nel settore navale, definito appunto yacht staging.

Lo Yacht Staging è un processo di organizzazione strategica di arredi e ornamenti per l’allestimento degli interni di uno yacht mediante il quale si ottiene un aspetto migliorativo dell’imbarcazione

Questo processo comporta lo studio organizzativo degli oggetti preesistenti, oltre l’acquisto di nuovi arredi e decorazioni per dare un aspetto fresco, per far apparire al meglio lo yacht.

yacht staging design di interni di navi e barche

Source: Shutterstock

.

Sia che si tratti di uno yacht usato o nuovo, poter far affidamento su una figura professionale che attui tale processo. Il tutto valorizzando l’aspetto estetico, garantisce un enorme differenza in termini di marketing.

Il ruolo dell’Interior Yacht Designer

L’interior yacht designer nel processo di “staging” ha il compito di mettere in risalto ogni dettaglio dell’imbarcazione. Il suo obiettivo è creare una sinergia architettonica tra arredi, materiali e colori. Un buon equilibrio degli arredi evocano sensazioni di benessere e sicurezza in cui nulla sembra al caso o fuori posto.

yacht staging design di interni di yacht e barche vela

Source: Shutterstock

.

Nello yacht staging rimuovendo alcune cose e aggiungendone altre porta a cambiare l’intero aspetto dello yacht.

Importanza ai minimi dettagli anche con piccole accortezze quali possono essere colore, fiori freschi cuscini e accessori decorativi. Ad esempio sui ponti esterni, modificando enormemente l’aspetto finale. Sia che si tratti di stile contemporaneo che classico una buona riuscita è data dal saper mantenere un’armonia tra le aree interne e esterne dello yacht.

yacht staging

Source: Shutterstock

.

Lo staging risulta essere economicamente più vantaggioso inquanto è meno impattante sulle modifiche da attuare allo yacht, poichè si interviene su impianti di illuminazione, arredi, colori e tecnologie, donando una nuova vita all’imbarcazione.

Come l’”home staging” lo “yacht staging” ha come obbiettivo principale, oltre alla rimodernizzazione degli yacht. Lo scopo è rendere più veloce la vendita di imbarcazioni usate o nuove che siano rimaste ferme sul mercato per troppo tempo. O semplicemente la voglia di rimettere a nuovo uno yacht per dargli un nuovo aspetto.

Yacht Staging

Source: Shutterstock

.

Tutto ciò permette di incentivare il vastissimo mercato nautico dell’usato, donando alle imbarcazioni una seconda vita. Con un tocco di originalità, mantenendo l’identità dell’imbarcazione stessa unita a un estro dell’“Interior Yacht Designer” il risultato finale diventa un capolavoro.

Nel seguente video, 1.500 suite della nave da crociera Celebrity Edge per Celebrity Cruises progettate da una delle più importanti Interior Designer al mondo, la britannica Kelly Hoppen, che ha anche allestito il primo ponte a sbalzo al mondo che può muoversi su e giù per l’esterno della nave. Il  design della nave  è stato ideato dall’architetto Tom Wright, che ha progettato l’hotel Burj Al Arab a Dubai, con la decorazione degli interni completata da Hoppen. 

Pillole di curiosità. Io non lo sapevo e tu?

  • In Italia mercato delle piccole imbarcazioni è molto interessante:   nel Bel Paese sono presenti circa 500.000 barche; di queste, oltre 103.000 sono immatricolate. Si suppone pertanto che siano nella stragrande maggioranza superiori a 10 metri, mentre delle rimanenti 400.000 circa, 350.000 sono a motore ed il resto a vela.

Per altre curiosità e informazioni continuate a seguirci su www.habitante.it

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Written by

Interior Designer, Interior Yacht Designer, Visual Merchandiser e Personal Shopper