Termoarredi: Design Warm Contest 2019

Torna, anche quest’anno il Design Warm Contest, concorso che premia i migliori Termoarredi.

Torna a grande richiesta la seconda edizione del Design Warm Contest, un concorso a premi che stila una classifica dei migliori nuovi progetti di termoarredi.

Il concorso è stato indetto da Scirocco H, un’azienda del settore specializzata nella produzione di radiatori e scalda salviette.

Termoarredi: Design Warm Contest 2019

www.unsplash.com

Al Design Warm Contest possono partecipare sia gli studenti sia i professionisti. Le iscrizioni sono aperte fino a marzo e ci si può candidare mandando una semplice mail all’indirizzo designwarmcontest@sciroccoh.it con il relativo progetto entro il 31 marzo 2019.

I partecipanti sono invitati a presentare soluzioni originali che possano trovare applicazione principalmente nell’ambiente bagno, locale che riveste ormai sempre maggiore importanza.

Ristrutturare la zona bagno senza demolizioni in modo veloce ed economico

Si ricercano delle soluzioni originali che coniughino l’estetica alla funzionalità. Saranno premiate perciò le soluzioni più intelligenti, ispirate ai principi di un progetto smart, ecosostenibile ed economico. Tutti temi attualissimi, ai quali, ormai, le aziende produttrici così come i clienti acquirenti prestano davvero molta attenzione.

Supermercati senza plastica. Un’idea green e sostenibile.

Termoarredi: Design Warm Contest 2019

www.unsplash.com

Termoarredi, radiatori e scalda salviette, infatti, sono oggi, a tutti gli effetti, divenuti veri e propri elementi di arredo. Basti pensare ai numerosi padiglioni della Fiera del Salone del Mobile di Milano che, da qualche anno, sono esclusivamente dedicati a presentare al pubblico originalissimi termoarredi di design.

Si ricercheranno, pertanto, caloriferi attenti alla forma, ai materiali e alle tecnologie di funzionamento, che portino idee innovative nel settore dei termoarredi.

Per i primi classificati al Design Warm Contest sono previsti dei premi in denaro oltre che, forse cosa ancor più gradita, la realizzazione e messa in commercio del proprio progetto.

Termoarredi: Design Warm Contest 2019

www.unsplash.com

In particolare per lo studente vincitore del Design Warm Contest  è previsto un premio di 4.000 euro; per il professionista, architetto, designer o ingegnere, sono stanziati ben 10mila euro di premio.

Per informazioni più dettagliate si può consultare il regolamento del concorso visitando il sito http://www.sciroccoh.it/wp-content/uploads/2018/12/SCIROCCO-H_Regolamento-Design-Warm-Contest-2a-Edizione.pdf

Pillole di curiosità. Io non lo sapevo. E tu?

  • I caloriferi tradizionali si compongono di colonne ed elementi. Esistono delle formule matematiche per sapere quante colonne ed elementi sono necessari per scaldare un ambiente.
  • Per gli appartamenti con impianto di riscaldamento a pavimento (c.d. serpentina) è sconsigliabile spegnere e accendere spesso l’impianto, in quanto tale sistema impiega molto tempo per andare a regime.                                                                Perciò evitate il riscaldamento a pavimento nelle case di vacanza!
  • Esistono dei climatizzatori di design che si “mascherano” divenendo quadri di noti pittori.

Claudia Sgalambro

TI E’ PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER