Riciclare una vecchia rete del letto con il riciclo creativo

Le reti metalliche e con doghe in legno fanno parte dei rifiuti ingombranti, cioè tutti quegli oggetti di grandi dimensioni non più riutilizzabili e non compatibili con le altre raccolte differenziate. Da oggi però, riciclare una vecchia rete del letto è un gioco da ragazzi con il riciclo creativo. Ecco alcune idee di ispirazione per il vostro progetto di riciclo.

Il riciclo creativo di vecchie reti metalliche e con doghe

Gli amanti del riciclo creativo sanno che anche i rifiuti ingombranti, se smaltiti nel modo giusto, possono essere trasformati in oggetti utili e avere una seconda vita. Tutto quello che occorre è un pizzico di fantasia e tanta buona manualità. Se dovete affrontare un trasloco, potete disfarvi dei rifiuti ingombranti grazie al sistema porta a porta tramite il servizio a pagamento di ritiro a domicilio. Tuttavia, per evitare di usufruire di questo servizio spesso oneroso, di lasciarli in cantina, o addirittura di abbandonarli sul territorio, scegliete l’alternativa e riciclateli per creare nuovi oggetti di uso quotidiano. Le vecchie reti metalliche infatti, sono costituite da ferro e legno, materiali perfettamente recuperabili. Potete riutilizzarle così come sono, destinandole a nuovi usi, o sfruttare solo parti di esse, cambiandone completamente la loro funzione trasformandole in nuovi oggetti. Se non sapete da dove partire potete prendere spunto da queste idee di riciclo creativo!

Riciclo creativo: 4 idee per dare nuova vita agli oggetti e risparmiare

La vecchia rete in doghe si trasforma in oggetti dai mille utilizzi

Realizzare un appendi oggetti o un appendiabiti è una soluzione che vi permetterà di fare ordine negli ambienti della vostra casa. Sicuramente anche a voi lo spazio per riporre o appendere oggetti e indumenti vari non basta mai! Si possono trovare tantissime soluzioni in vendita per attrezzare la parete, ma se non volete spendere soldi potete riciclare la vostra vecchia rete del letto che avete lasciato in cantina da anni. L’operazione è abbastanza semplice, recuperate la vecchia rete e restauratela. Scartavetratela nei punti usurati e poi verniciatela del colore che più vi piace con una vernice spray. Dopo di che fissate la parte superiore della rete alla parete e appendete alcuni ganci alla struttura. Un’altra idea è quella di creare un separè, questa soluzione consiste nel riutilizzo delle vecchie reti in doghe di legno in vari ambienti, persino in bagno. Potete riutilizzarle così come sono, dipingerle, o rivestirle con della carta decorativa.

riciclare una vecchia rete del letto

shutterstock Di supawadee promkot

Riutilizzare la rete metallica del letto

Anche le vecchie reti metalliche, nonostante siano un po’ arrugginite e ammaccate, possono essere recuperate trasformandole in bacheche dove poter attaccare tutto ciò che vi piace. Una bella rete può essere esposta in soggiorno, per dare ai vostri ambienti uno stile radical chic o industrial, o all’ingresso della vostra abitazione per appendere tutti i foglietti che si accumulano in giro per la casa e le chiavi. Un’altra idea interessante, prevede di appendere al soffitto la rete e di trasformarla in un inusuale porta tazze o stendibiancheria soprattutto se la vostra casa è molto piccola. Il procedimento è molto semplice. Vi serviranno semplicemente delle catene metalliche, da fissare ai quattro lati della rete con dei gancetti. La parte finale delle catene è invece da appendere al soffitto, dove avrete applicato in precedenza dei ganci sufficientemente resistenti. Inoltre potete realizzare qualcosa di unico per il vostro giardino trasformando la rete in un comodo tavolino, un cancello su cui far crescere delle piante rampicanti, o un suggestivo portavasi.

riciclare vecchia rete letto

shutterstock Di Jamie Hooper

Pillole di curiosità. Io non lo sapevo. E tu?

  • È fondamentale che i rifiuti ingombranti non vengano abbandonati sul territorio, per non trasformare i fossati a bordo delle strade in discariche abusive. Infatti oltre a deturpare il paesaggio, rilasciano sostanze nocive dannose.
  • Se non adori il riciclo creativo prima di gettare via vecchia rete del letto vendila o donala. Ci sono tantissime associazioni che si occupano del loro recupero e della loro trasformazione per costruire nuovi oggetti, anche dall’alto valore artistico, da rimettere in vendita.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Fotografa, scrittrice e designer. Laureata in Scienze Politiche Sociali e Internazionali presso l'Alma Mater Studiorum e specializzata in Marketing e Comunicazione nel settore del fashion e del design a L.UN.A - la Libera Università delle Arti. Ha collaborato con la Caucaso Factory all'opera cinematografica "Lucus a Lucendo. A proposito di Levi" e con ONG come Mani Tese e ActionAid a progetti su temi quali l’Innovazione Sociale, l'Inclusione Sociale e la Sostenibilità. Sperimenta non solo strumenti fotografici e videografici, ma anche diverse tecniche di scrittura, dai reportage ai saggi.