Design olfattivo: arredare la casa con il profumo

Il design si fa anche olfattivo: arredare la nostra casa con il profumo può essere la scelta giusta per dare quel tocco in più di eleganza al nostro habitat. I profumi per ambiante esaltano le emozioni e, come fossero infusi magici, creano la giusta atmosfera attraverso note sensoriali uniche.

Il design olfattivo: il profumo come elemento d’arredo in casa

Il profumo è una di quelle rare esperienze terrene capace di farti dimenticare il mondo per qualche istante. La memoria olfattiva, si sa, è in grado di farci vivere emozioni inesplorate e inaspettate, di darci delle inspiegabili energie per affrontare alcune situazioni con la forza giusta, di placare l’animo, di accarezzare la mente riportandola nei luoghi del cuore.

Il design olfattivo è l’arredo sensoriale di cui la nostra casa ha bisogno per un’atmosfera vivace, capace di farci vivere sensazioni tutte nuove: ecco perché i profumi per l’ambiente sono sempre più immancabili oggetti di design nelle nostre case.

Facciamo insieme un viaggio sensoriale alla scoperta del design olfattivo.

shutterstock_1150896017_Di FabrikaSimf

L’Aromacologia, l’utilizzo degli oli per il benessere in casa

Un ruolo importante nel design olfattivo è svolto dall’aromacologia, il cui obiettivo è rilassare o energizzare gli ambienti. L’aromacologia lega i ricordi al nostro benessere quotidiano grazie all’utilizzo di profumi ed essenze. È importante specificare che i profumi vanno a solleticare solo quelle che sono le emozioni positive, creando un’immediata sensazione di benessere.

Cos’è, dunque, l’aromacologia?  Si tratta della scienza che studia gli effetti positivi degli oli essenziali sulle emozioni. A differenza dell’aromaterapia, che ha una visione terapeutica attraverso bagni, impacchi, massaggi, l’aromacologia punta semplicemente sul benessere. Sul sorriso interiore frutto di un ambiente che sa di buono.

Con l’aromacologia scopriamo che esistono essenze che ci fanno stare bene psicologicamente. Un esempio è la brezza marina che genera associazione alle vacanze e aiuta a liberare la mente e a metterci a nostro agio. Un altro esempio è la lavanda, che aiuta a controllare lo stress emotivo e il suo olio essenziale ha un effetto lenitivo sui nervi, può alleviare la tensione nervosa e la depressione, oltre a trattare le emicranie.

design olfattivo

Foto di Canva

Ma come possiamo sfruttare al meglio gli effetti benefici delle essenze nelle nostre case? Con il design olfattivo, ovvero l’arredamento con i profumi d’ambiente nelle diverse stanze della nostra casa. Ecco qualche consiglio:

  • Per il soggiorno,  che è “il primo” ambiente della casa, destinato ai momenti di condivisione, per cui è bene ricercare delle fragranze non troppo invasive. Sono indicati dei profumi particolari ma delicati, dolci come il mughetto o la mimosa, oppure più legnosi come pino e sandalo.
  • Per le camere da letto, habitat più intimo della casa, la scelta del profumo dovrebbe dunque ricadere sulla persona. Si ricercano dei profumi rilassanti, che favoriscano il riposo e la tranquillità. Tra le fragranze più consigliate si trovano la rosa e la camomilla, o le più vellutate lavanda e tiglio o eucalipto per migliorare la respirazione.
  • In cucina, i profumi fruttati sono tra i più consigliati, mandarino e limone la fanno da padrone ma anche timo, menta e noce moscata rappresentano un’opzione valida. Si opta per queste fragranze nel tentativo di contrastare gli odori del cibo e dare un carattere all’ambiente.
  • Per il bagno, vale più o meno la stessa regola e la scelta ricade su fragranze fresche e vivaci come rosa, sandalo e lavanda secondo i gusti.

Raccomandiamo di prestare attenzione alla qualità dei prodotti utilizzati: è bene che vengano utilizzate per il profumo d’ambiente materie prime di origine naturale, vegetali o sintetiche e dunque sicure per la salute degli abitanti.

Come rendere la nostra casa rilassante: consigli pratici

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Sai che puoi crearti il tuo profumo in casa? Scopri come leggendo questo articolo:

Realizzare dei profumatori per ambienti home – made

Cura della Casa: agli abitanti italiani piace investire per una casa profumata e più pulita. Un mercato che in Italia va sempre meglio: negli ultimi mesi, secondo l’Osservatorio del mercato dei detergenti e prodotti per la casa, le vendite della Cura Casa sono in crescita dello 0.4%. Secondo il report pubblicato dall’Osservatorio, si registrano spunti di crescita interessanti soprattutto nei canali di vendita specializzata, in cui si evidenzia un aumento di vendite in tutti i sotto-comparti. Scopri di più in questo articolo

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by