Come ridurre il consumo d’acqua: 9 utili consigli per risparmiare

L’acqua è una delle risorse fondamentali sul nostro pianeta. Semplici accorgimenti possono fare tanto per ridurre il consumo d’acqua. Ecco 9 utili consigli per risparmiare.

Perché ridurre il consumo d’acqua

L’acqua è una risorsa preziosa che a causa dei cambiamenti climatici si sta esaurendo. Il 70% della superficie terrestre è ricoperto d’acqua, ma l’acqua dolce, usata quotidianamente in casa, in agricoltura e a livello industriale, attualmente è meno del 3%, proprio per questo è una risorsa che va tutelata. L’acqua, che si rinnova grazie al ciclo naturale di evaporazione e precipitazioni, oggi è degradata dalle attività dell’uomo che ne intaccano la qualità. L’innalzamento delle temperature, la riduzione delle piogge e il consumo spropositato dell’acqua ha provocato una vera e propria emergenza causata da una siccità diffusa che potrebbe portare nel giro di pochi anni a guerre e conflitti.

L’acqua potabile è il nostro oro blu, alcuni consigli su come preservarla

Ridurre il consumo d’acqua e risparmiare

L’acqua non è un bene inesauribile, ma per fortuna con un po’ di attenzione e con piccoli gesti quotidiani adatti a tutti, si può preservare il consumo d’acqua, ridurre l’impatto umano sul pianeta e risparmiare sulle bollette.

Ecco 9 semplici consigli da mettere in pratica ogni giorno.

  1. Installate riduttori di flusso a tutti i rubinetti per aumentare il getto e diminuire il consumo. Se non avete tempo e finanze per fare questo investimento, risparmiate l’acqua chiudendo i rubinetti quando lavate i denti, le mani, i piatti e così via.
  2. Scegliete la doccia invece della vasca e fate docce brevi. Riempire la vasca richiede un consumo d’acqua quattro volte superiore rispetto alla doccia. Non sprecate l’acqua fredda che esce dalla doccia mentre aspettate che si riscaldi. Raccoglietela in un secchio, per utilizzarla altrove.
  3. Acquistate elettrodomestici di classe A+, che consumano meno energia e meno acqua. È bene azionare la lavatrice e la lavastoviglie solo a pieno carico, e per risparmiare ancora di più sulle bollette è utile avviare i lavaggi durante le ore serali.
  4. Provvedete alla manutenzione del sistema idrico. Riparate tutte le perdite, queste vi fanno sprecare tra i 100 e i 2000 litri al giorno.
acqua

www.unsplash.com

Ridurre il consumo d’acqua cambiando abitudini

  1. Prendetevi cura del vostro giardino in maniera efficiente. Create un sistema per raccogliere l’acqua piovana e quella dei climatizzatori. Riutilizzatela per annaffiare solo le piante e le zone d’erba che lo richiedono di sera quando l’acqua evapora più lentamente
  2. Seguite un’alimentazione equilibrata. I passaggi necessari alla produzione di carni e cibi elaborati industrialmente richiedono l’utilizzo d’acqua in grandi quantità. Una dieta vegetariana consuma acqua dai 1500 ai 2600 litri mentre una dieta ricca di carne ne può consumare fino a 6000.
  3. Lavate la frutta e la verdura in una ciotola, non sciacquatela sotto il rubinetto. Aggiungere un po’ di bicarbonato all’acqua è un ottimo rimedio per disinfettarla.
  4. Fate meno shopping istintivo e scegliete la moda sostenibile. La produzione di una maglietta richiede 3.000 litri di acqua. Per risparmiare acqua è necessario ridurre, riutilizzare, riciclare: provate ad utilizzare le buste per la spesa di tela invece di quelle di plastica.
  5. Portate con voi una borraccia riutilizzabile e riciclabile. Riempite la bottiglia con l’acqua del rubinetto. Ciò vi permetterà di risparmiare e ridurre il consumo d’acqua e plastica.

Il mercato dell’acqua in bottiglia: l’Italia è terza nel mondo

Pillole di curiosità. Io non lo sapevo. E tu?

  • Secondo le statistiche nel 2050 negli oceani ci sarà più plastica che pesci. L’Ikea da gennaio 2020 si sta muovendo per rimuovere tutti gli articoli in plastica monouso dall’assortimento globale di prodotti per l’arredamento della casa.
  • Secondo gli ultimi dati Istat la rete idrica italiana eroga ogni giorno 428 litri di acqua potabile per abitante. A livello nazionale fanno quasi 5 mila miliardi di litri all’anno.
  • In Thailandia, durante il capodanno buddista, si svolge il Festival dell’acqua. Dal 13 al 15 aprile la gente si ritrova nelle strade per tirarsi gavettoni usando secchi, pompe, pistole ad acqua e perfino elefanti addestrati!

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

 

Written by

Fotografa, scrittrice e designer. Laureata in Scienze Politiche Sociali e Internazionali presso l'Alma Mater Studiorum e specializzata in Marketing e Comunicazione nel settore del fashion e del design a L.UN.A - la Libera Università delle Arti. Ha collaborato con la Caucaso Factory all'opera cinematografica "Lucus a Lucendo. A proposito di Levi" e con ONG come Mani Tese e ActionAid a progetti su temi quali l’Innovazione Sociale, l'Inclusione Sociale e la Sostenibilità. Sperimenta non solo strumenti fotografici e videografici, ma anche diverse tecniche di scrittura, dai reportage ai saggi.