Come organizzare lo spazio in garage

Il garage è una delle parti della casa in cui spesso non si riesce a mantenere l’ordine. Se ben predisposta, questa stanza farebbe guadagnare tanto spazio per riporre: ecco allora dei suggerimenti per organizzare lo spazio in garage in modo pratico e soprattutto duraturo.

1 – Inserire un porta utensili da parete

Quello che più tiene in disordine un garage sono i piccoli utensili sparsi al suo interno! Un pratico porta utensili da parete è sicuramente una scelta pratica, perfetta per non avere più tutto in disordine in garage. È possibile anche realizzarne uno fai da te. Quello che occorre sono semplicemente un paio di pannelli, una sega e qualche chiodo. La collocazione degli utensili sul muro rende il garage ordinato e soprattutto pratico: tutto è ben visibile e facilmente utilizzabile, dagli attrezzi per il giardino agli utensili per le piccole riparazioni di auto o domestiche.

Come organizzare uno scantinato funzionale

2 – Organizzare un sistema di contenitori

Per organizzare lo spazio garage, la prima cosa da fare è ottimizzare l’area disponibile. Bisogna pensare a delle pratiche scaffalature che sfruttino lo spazio non solo in larghezza ma anche in altezza. Gli scaffali a soffitto sono pratici e particolarmente contenitivi. La tipologia sospesa è ancora più pratica e funzionale perché elimina l’ingombro dal pavimento. Le strutture più adeguate agli ambienti come il garage sono in ferro, PVC o Polistirene, perché adatti agli ambienti freschi e umidi. Meglio invece evitare scaffali in legno o compensato: a causa dell’umidità si deteriorano facilmente. Utensili da giardinaggio, decorazioni natalizie, attrezzi per l’automobile: qui è possibile riporre davvero di tutto!

organizzare lo spazio in garage

Come organizzare lo spazio in garage – shutterstock 501081478 Di urfin

3 – Realizzare un pratico banco da lavoro

Se in garage si ha l’esigenza di un piccolo spazio lavoro, non c’è niente di meglio che realizzare un pratico banco, magari richiudibile, in modo da non intralciare qualora servisse spazio. Se si opta per un banco in legno, è bene ricordarsi di trattare il materiale con un prodotto che lo protegga dall’umidità tipica dei garage.

4 – Valutare lo spazio per parcheggiare l’auto

Quando in garage si tiene anche l’auto, è importante valutare bene lo spazio necessario: quindi banchi da lavoro richiudibili, porta utensili con lo spessore giusto e sistemi di contenitori non sporgenti per evitare che le portiere dell’automobile si rovinino. Se lo spazio è particolarmente ridotto, un’idea per proteggere l’auto da eventuali graffi e ammaccature, potrebbe essere quella di creare un paraurti in gomma o con della spugna da attaccare lungo le pareti del garage, all’altezza degli sportelli in modo che, all’apertura, non rischino di sbattervi contro.

È possibile costruire un bagno in garage?

Pillole di curiosità –  Io non lo sapevo e tu? 

  • Secondo i dati dell’Osservatorio sulla Casa, solo il 9% degli Italiani ha effettuato dei lavori di ristrutturazione nel proprio garage. La percentuale più alta sui lavori di ristrutturazione tocca invece al bagno, con un bel 33%.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Dottoressa in Lingue Moderne per il Web e specializzata in Giornalismo dell’Architettura e dell’Interior Design presso l’Accademia Telematica Europea