Come organizzare uno scantinato funzionale

Lo scantinato è un ambiente spesso disordinato. Per mantenere un certo assetto e ottimizzare ogni angolo disponibile, basta semplicemente organizzare gli spazi con criterio.

Come organizzare uno scantinato funzionale. Gli scantinati sono ambienti non sempre molto spaziosi e generalmente devono accogliere una grande quantità e varietà di oggetti. Tra i più comuni: valigie, oggetti ingombranti, ma anche biciclette, oggetti legati ai veicoli, attrezzi da lavoro e talvolta anche riserve alimentari come conserve, olio e vino. Riporre in uno scantinato tutto ciò sembra davvero difficile e, quando lo spazio è ridotto, non si riesce a farlo mantenendo un certo ordine. Ecco allora qualche idea per organizzare uno scantinato funzionale.

Come organizzare uno scantinato funzionale

Come organizzare uno scantinato funzionale

shutterstock_745088467 Di urfin

1. Via il superfluo!

La prima cosa da fare per organizzare uno scantinato funzionale è liberarsi dagli oggetti che non servono. Spesso si è portati a raccogliere ed accumulare negli scantinati oggetti inutilizzabili, danneggiati, che sicuramente non si utilizzeranno mai più. È necessario tenere solo gli oggetti che realmente hanno valore ed utilità.

2. Mensole e ripiani

Per avere uno scantinato ordinato è sicuramente fondamentale organizzare la disposizione degli oggetti grazie all’utilizzo di mensole e ripiani. Da evitare quelli in legno per via dell’umidità. Meglio optare per mensole e ripiani in acciaio inossidabile o addirittura in muratura.

3. Ganci a muro

Così come le mensole e i ripiani, anche i ganci fissati al muro aiutano ad avere uno scantinato organizzato, sempre in ordine. Sacchetti, scope e oggetti vari, appesi, occupano meno spazio e si mantengono più puliti.

4. Scatole contenitive

Per organizzare uno scantinato funzionale è altresì utile collocare ordinatamente gli oggetti meno voluminosi dentro scatole chiudibili mettendo su ognuna di esse delle etichette leggibili che ne indichino il contenuto. È fondamentale raggruppare gli oggetti per tematica (attrezzi giardinaggio, utensili barbecue, libri scuola e così via).

5. Spazio per le biciclette

Se all’interno dello scantinato è necessario riporre anche delle biciclette, il sistema per far sì che occupino meno spazio e siano in ordine è quello di fissarle al muro attraverso appositi ganci.

Come organizzare uno scantinato funzionale

shutterstock_501081478 Di urfin

6. Scorte alimentari

Per avere uno scantinato organizzato e pulito è bene anche prevedere uno spazio dedicato alle riserve alimentari. Queste ultime non devono mai essere posizionate sul pavimento: l’olio, per esempio, va sistemato in contenitori di latta o di alluminio e frazionato in modo da riuscire a versarlo nelle bottiglie con più praticità; il vino deve essere conservato in apposite botti sigillate, in modo da non perdere profumi e proprietà; le conserve vanno poste in contenitori di vetro ben sterilizzati ed ermeticamente chiusi.

Come organizzare uno scantinato funzionale

shutterstock_142375561 Di Africa Studio

Pillole di curiosità –  Io non lo sapevo e tu? 

  • Lo scantinato o anche cantinato, corrisponde al piano più basso di un edificio, posto totalmente o in parte sotto il livello del terreno. Esso può essere adibito a deposito o magazzino di oggetti vari, usato per la disposizione di impianti o di loro parti, utilizzato per il ricovero di veicoli e autoveicoli e talvolta impiegato per la conservazione di olio, vino e conserve.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Designer e Dottoressa in Lingue Moderne per il Web