Misure piscina per non pagare le tasse

Una grande area esterna potrebbe ospitare l’inserimento di una piscina. Non solo è una grande comodità durante i mesi estivi, permettendo di godere di uno spazio d’acqua privato, ma aumenta anche il valore dell’immobile. Ma quando è considerata un bene di lusso tassabile? Scopriamo le misure minime di una piscina per evitare l’applicazione delle tasse.

Costruire casa: costa meno una casa in muratura o una in legno?

Misure piscina: quando le tasse non vengono applicate

In linea generale, le tasse sulla piscina vengono applicate quando questa è considerata un bene di lusso. Ciò significa che deve soddisfare certi requisiti dettati dall’Agenzia delle entrate. Altrimenti non viene applicata nessuna spesa aggiuntiva.

Questi parametri non riguardano soltanto la superficie dell’impianto, ma anche altri punti dell’abitazione.

misure piscina tasse

Misure Piscina per non pagare le Tasse – malik965 per shutterstock

Le misure minime

Le tasse vengono applicate all’installazione di piscine con superfici maggiori agli 80 mq. In questo caso sono considerate beni di lusso e, di conseguenza, si può chiedere il cambio catastale in A/1, per il passaggio di stato della casa. Questo alza il valore dell’immobile ma comporta altre imposte. Mentre le case di fascia media rientrano nelle categorie da A/2 a A/7 e hanno agevolazioni come prima casa.

Se non avete idea delle misure, calcolate che un impianto di 72 mq equivale a 12 X 6 metri.  Quindi, a meno che non abbiate una reggia, l’installazione di una piscina anche di 50-60 mq, è sufficiente e non dovrete pagare nessuna tassa (in teoria).

misure piscina tasse

Misure Piscina per non pagare le Tasse – Elena Elisseeva per shutterstock

Tasse: altri fattori che ne determinano l’applicazione

Non solo la dimensione della piscina è un fattore determinante per l’applicazione delle tasse. Ma questa, unita ad altre caratteristiche, può far scattare il pagamento aggiuntivo. E si verifica quando la struttura possiede

  • una superficie utile (esclusi terrazzi, balconi, cantine, soffitte, scale e posto macchine) superiore ai 160 mq.
  • Altezza libera del piano superiore pari o maggiore di 3.30 m.
  • La superficie dei balconi o terrazze è superiore ai 65 mq.
  • Montacarichi e ascensori di servizio per un immobile con meno di 4 piani o più di un ascensore per ogni scala con meno di 7 piani.
  • Aggiunta di scale di servizio non previste per Legge.
  • Porta d’ingresso (appartamenti scala interna) o scale rivestite in materiale pregiato.
  • Caratteristiche particolari degli infissi.
  • Pavimenti (+50%), dei soffitti e o delle pareti (+30%), in materiale pregiato.
  • Quando la piscina, coperta o scoperta, in muratura, è a servizio di un edificio con meno di 15 unità immobiliari.
  • Presenza di un campo da tennis con  una superficie superiore a 650 mq o con meno di 15 unità immobiliari.

Quindi, le tasse, vengono applicate nei seguenti casi:

  • Se l’impianto ha una superficie superiore a 80 mq.
  • Quando la piscina ha una superficie inferiore a 80 mq ma l’immobile presenta almeno tre caratteristiche tra quelle elencate.
misure piscina tasse

Misure Piscina per non pagare le Tasse – Di pics72 per shutterstock

Misure piscina tasse: la normativa regolamentare

Quali sono le dimensioni minime per una camera da letto?

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

Dati Osservatorio sulla Casa 2019:

  • Il 37% degli intervistati vive in una villetta singola, mentre il 63% in appartamento.
  • La grandezza media di una abitazione è di 104 mq.
  • Solo il 3% ha a disposizione una piscina nel contesto abitativo, come elemento aggiuntivo.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Interior-Garden designer& Web project