Coltivare tulipani in casa: estetica e armonia

La primavera porta una ventata di buonumore e gli appassionati del giardino e dei fiori amano abbellire i propri spazi con la natura: vediamo come coltivare tulipani in casa.

tulipani sono i fiori simbolo della primavera e dell’amore. Colorati e allegri, riportano il sorriso e il buonumore. Ecco tutto quello che c’è da sapere per averli rigogliosi e duraturi nel tempo.

Coltivare tulipani in casa: come e quando piantare i bulbi

Coltivare tulipani in casa: estetica e armonia

Credits: www.unsplash.com


Il momento ideale per piantare i bulbi di tulipano è prima che arrivino le grandi gelate. Il periodo ideale è quello che va da ottobre a fine novembre e, se le temperature lo permettono, anche nei primi giorni di dicembre. Il freddo dei mesi successivi li aiuterà a crescere in vista della fioritura primaverile.

È possibile piantarli in un’aiuola o in un vaso sul balcone: l’importante è individuare un luogo soleggiato, preferibilmente all’esterno, in giardino o sul terrazzo.
Innanzitutto vanno interrati a una profondità doppia rispetto alla loro lunghezza (circa 8 centimetri) e a una distanza di 10 centimetri l’uno dall’altro, con la punta rivolta verso il cielo in un terreno non troppo umido.

Un accorgimento utile è per dopo che saranno sfioriti: non buttate via i bulbi, ma conservateli; se lo farete nel modo corretto vi daranno altri splendidi fiori la prossima stagione.

Coltivare tulipani in casa: quanto innaffiarli

Coltivare tulipani in casa: estetica e armonia

Credits: www.unsplash.com

La fase delicata di ogni pianta è ovviamente la cura: come con un figlio, bisogna ascoltare i suoi bisogni con pazienza e premura. Prima della fioritura, i bulbi dei tulipani devono essere annaffiati ogni tre o quattro giorni. Se li avete piantati in giardino, invece, non necessitano di acqua, perché gli basta la pioggia che cade d’inverno.

A primavera, durante la fioritura, devono essere bagnati più spesso, ogni due o tre giorni.

Coltivare tulipani in casa: quando concimarli

Coltivare tulipani in casa: estetica e armonia

Credits: www.unsplash.com

Avranno bisogno di un piccolo aiuto per la crescita: per dare un po’ di nutrimento ai tulipani che stanno nascendo è bene mettere nel terreno un po’ di concime, o compost che avete prodotto in casa. Mettete delle palline d’argilla nel terreno per favorire il drenaggio ed evitare ristagni d’acqua.

Coltivare tulipani in casa: quanto durano nel tempo

Coltivare tulipani in casa: estetica e armonia

Credits: www.pexels.com

I tulipani sanno davvero stupirci per i loro colori sgargianti. Essi sono tra le più facili e vivaci piante da bulbo che potete scegliere per il vostro giardino, hanno solo un piccolo difetto: vivono poco.

Ma non temete! C’è un piccolo trucchetto per permettere ai vostri splendidi tulipani di sopravvivere più a lungo: il prezzemolo.

Basta piantare nello stesso vaso alcuni semi di prezzemolo per unire l’utile al dilettevole. Non solo i tulipani cresceranno sani e forti, ma quando sfioriranno e le loro foglie si seccheranno, il prezzemolo darà un tocco di colore e di vita a un vaso che altrimenti avrebbe solo terra.

Ecco quali sono i fiori invernali resistenti al freddo

Pillole di curiosità. Io non lo sapevo e tu?

  • Tra i primi a sbocciare, vero e proprio messaggero della primavera, il tulipano è simbolo non solo della vita eterna, ma soprattutto dell’amore perfetto e dell’amante ideale! Come ogni fiore le diverse gradazioni cromatiche conferiscono a questo fiore diversi significati: se il bianco è una richiesta di perdono, i tulipani variegati esprimono un complimento sulla bellezza degli occhi di chi li riceve.
  • Il tulipano è sicuramente il fiore perfetto per San Valentino! Secondo la tradizione persiana infatti, l’innamorato dona alla sua amata uno di questi fiori dal colore rosso, poiché secondo la leggenda, il tulipano nacque proprio da una goccia di sangue di uomo uccisosi per amore.
  • Le piante di appartamento vanno irrigate con regolarità. È utile disporre e umidificare delle palline d’argilla o dei sassolini nei sottovasi di piante e fiori: l’umidità rilasciata vaporizzerà le foglie periodicamente.
  • Se si è cerca di consigli su quali prodotti scegliere per curare al meglio piante e fiori in casa o in giardino, è bene rivolgersi agli esperti CIFO. L’azienda CIFO,  attiva dal 1965 nel settore Giardinaggio e Agricoltura, saprà consigliare i prodotti migliori attraverso un blog ricco e sempre aggiornato.

cifo

Credits immagine in evidenza: www.unsplash.com

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Esperta in architettura e comunicazione. Consulente digitale e Instagram Strategist.