Arredare un corridoio stretto e lungo: 5 consigli di design

Con le stagioni più calde torna la voglia di cambiare l’arredo della casa, ma c’è quel corridoio che proprio non ci convince: ecco 5 consigli per arredare un corridoio stretto e lungo con stile.

 

Ogni ambiente della nostra casa può diventare il luogo dove stare bene, dove ritrovare noi stessi quando rientriamo dal lavoro e dai ritmi stressanti della vita quotidiana. È fondamentale trovare l’equilibrio che cerchiamo tra le mura domestiche attraverso la personalizzazione degli ambienti. Abbiamo visto come arredare un bagno stretto e lungo, ma come fare se si tratta di un corridoio? Vediamo insieme alcuni spunti interessanti per valorizzare questo ambiente un po’ stretto e buio della casa.

1.Aggiungere ampi specchi alle pareti

Shutterstock – Marko Poplasen

Arredare un corridoio stretto e lungo non permette l’inserimento di grandi elementi d’arredo, ma l’ingegno ci consente di aumentare la percezione visiva dello spazio inserendo uno specchio sulla parete. Questo oggetto tanto affascinante ci aiuterà anche ad aumentare la luminosità dell’ambiente in quanto la rifrazione della luce andrà a rimbalzare sulle superfici circostanti.

2.Rivestimenti e arredi colorati

Shutterstock – Koksharov Dmitry

 

Gli ambienti piccoli, specie se privi di fonti luminose, hanno bisogno di luce e colore. Se si tratta di arredare un corridoio stretto e lungo, a maggior ragione, occorre scegliere un rivestimento per le pareti e il pavimento colorate e dai motivi eclettici. Colori chiari e riflettenti aiutano a rallegrare l’ambiente e a renderlo più gradevole da vivere.

3.Selezionare i quadri giusti

Shutterstock – Africa Studio

 

Un buon corridoio che si rispetti deve avere i suoi quadri che ci accompagnano nel camminamento fino alle stanze desiderate. Un quadro però necessita di una certa distanza per essere guardato, quindi, a differenza di grandi specchi a parete visti prima, bisogna puntare su dipinti o stampe di piccole dimensioni che si possano mixare nelle posizioni per creare una sorta di storytelling artistico. Se amate lo stile shabby chic per la casa, in sostituzione dei quadri veri e propri, è possibile inserire delle cornici vuote, in stile vintage o volutamente invecchiate riverniciandole di bianco.

4.Punti luce mai banali

Shutterstock – Svet_Feo

Arredare un corridoio stretto e lungo implica scegliere i giusti punti luce per valorizzarlo. Non avendo molta scelta per l’inserimento di elementi d’arredo, dobbiamo curare molto di più i dettagli secondo lo stile che più si avvicina al resto della casa. I punti luce devono essere originali: vanno bene faretti e applique a soffitto o su parete per far virare la luce in punti differenti se decidiamo di modificare la posizione, ad esempio, dei quadri o dello specchio. Possiamo osare con il colore e le luci led personalizzabili grazie ad un impianto smart.

5.Un armadio libreria a scomparsa

Shutterstock – Dariusz Jarzabek

 

Un corridoio può anche essere visto come uno spazio funzionale: hai mai pensato di poter ricavare un mobile o una libreria di spessore ridotto che ti aiuti a rendere interessante il corridoio?

È indispensabile verificare prima le dimensioni utili per non creare un senso di chiusura agli abitanti della casa. Consigliato un mobile a scomparsa, magari con un rivestimento tono su tono che aiuti l’occhio ad aumentare la spazialità.

Se state scegliendo una nuova casa e temete che questo spazio potrà esservi d’ostacolo, vi sbagliate: arredare un corridoio stretto e lungo non è poi una cattiva idea e con pochi elementi economici riuscirete a dare stile alla vostra casa.

Pillole di curiosità. Io non lo sapevo e tu?

  • Le lampadine smart sono l’ultima innovazione in termini di risparmio energetico e comfort visivo. All’apparenza normali lampadine a LED, le lampadine smart possono collegarsi alla rete WiFi di casa e essere controllate attraverso una semplice app. Inoltre, possono funzionare sia come normale luce bianca o gialla che come luce colorata, con una gamma di colori molto ampia da utilizzare secondo le proprie esigenze e preferenze, divenendo in questo modo anche un elemento di arredo.
  • Per arredare un corridoio stretto e lungo con delle cornici vuote, non è necessario spendere tanti soldi da rivenditori di mobili vintage: con qualche tutorial fai da te è possibile riciclare quelli che abbiamo in casa dando una mano di smalto bianco con effetto graffiato e usato. In poco tempo e con un budget contenuto darete un look nuovo alla casa.
  • Appesiappoggiati sul pavimento, gli specchi vanno posizionati in punti ottimali. Zona giorno, ingresso, bagno e camera da letto sono gli ambienti della casa dove trovano buona collocazione, sia per motivi di ordine funzionale che estetico. Cucina e studio sono ambienti meno adatti ad ospitare gli specchi, mentre un corridoio è il luogo perfetto.

 

Immagine di copertina: Shutterstock – Jodie Johnson

SE TI E’ PIACIUTO L’ARTICOLO  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Esperta in architettura e comunicazione