Vacanze di Pasqua 2019: tra natura e nuove città da amare

Hai intenzione di spostarti e vedere un posto nuovo per Pasqua? Ecco alcune idee per passare le vacanze di Pasqua 2019 in modo differente.

In Italia siamo forse un po’ troppo “abitudinari”? Con questo articolo vi proponiamo a provare a cambiare le cose, per smuovere le nostre abitudini e magari renderle più interessanti. Noi abitanti italiani siamo abituati ad aspettare le vacanze estive o la settimana bianca per vedere il mare, la montagna o una visita in una nuova città d’Italia o in giro per l’Europa. Ma perché non sfruttare le vacanze pasquali?

Vacanze di Pasqua 2019 per gli amanti del trekking

Per chi è sempre circondato da palazzi e smog, non c’è occasione migliore delle vacanze di Pasqua per uscire all’aperto e respirare una buona dose di aria fresca e prati verdi.

Santiago de Compostela, cammino di pellegrinaggio

Credits: www.pixabay.com

Una valida opzione è immergersi nei percorsi da trekking tra i bei paesaggi d’Europa, ma andiamo più nello specifico. Tra i più famosi c’è sicuramente il Cammino di Santiago, che attraversa la penisola iberica da ogni parte. Puoi decidere tra più versanti: il Cammino portoghese (630 km) attraversando il portogallo, il Cammino francese (775 km) partendo dai Pirenei, al confine tra Francia e Spagna e molti altri cammini ancora. Sul sito internet è possibile creare l’itinerario adatto a te scegliendo se percorrerlo a piedi, a cavallo o in bici.

In Italia abbiamo molti cammini validi a seconda della nostra capacità di affrontarli. Tra i più corti (100 km-200 km) abbiamo la Via della Costa Salentina in Puglia, la Via degli Dei tra Emilia-Romagna e Toscana, il Cammino di San Vili in Trentino, il Cammino Francescano della Marca nelle Marche e il Cammino di San Giorgio Vescovo in Sardegna. Trovandoci nel 2019, credo che un’ottima opzione sarebbe il Cammino Materano tra Puglia e Basilicata, sfruttando l’occasione di visitare Matera 2019, la Capitale Europea della Cultura.

Cammino in pellegrinaggio, camminare nella natura

Credits: www.pixabay.com

Per percorsi un po’ più complicati e per i veri amanti del trekking le possibilità si sprecano. Sempre in Italia abbiamo il Cammino di San Benedetto tra Lazio e Abruzzo, il Cammino di San Vicino tra Emilia-Romagna e Toscana e il Cammino Celeste in Friuli. E per chi ha intenzione di uscire fuori dall’Italia? Esistono percorsi così lunghi che a volte non si riescono ad iniziare e finire nella stessa esperienza.

Ti sembra che i cammini citati siano molti? Ti stai sbagliando di grosso. Sono troppi per essere citati tutti. Meritano una menzione speciale la Via Francigena (1800 km) che congiunge l’Italia all’Inghilterra, il Cammino de La Vera Cruz (900 km) che attraversa la Spagna in verticale e il South West Coast Path (1000 km) in Inghilterra.

Vacanze di Pasqua 2019 per chi cerca nuove città da amare

Quest’anno la Pasqua cade alta, nel senso che è parecchio inoltrata nella primavera e molto vicino alle ferie del primo maggio. L’occasione perfetta per visitare delle belle città e sfruttando il caldo.

Europa, cartina geografica

Credits: www.pixabay.com

Sembra quasi una pubblicizzazione del turismo della penisola iberica, ma dato il clima che avremo in quei giorno era prevedibile che avremmo trovato le città del sud della Spagna (Siviglia, Lanzarote, Malaga e Valencia) e del Portogallo (Lisbona e Porto). Ma non tutti gli italiani cercano il caldo. Molto ambite sono anche Budapest, Praga, Marsiglia, Norimberga, Parigi e Copenaghen.

Non tutti gli italiani vogliono uscire dall’Italia. Nel nostro paese abbiamo delle scelte più che valide per le nostre vacanze pasquali. Se vuoi approfittare del caldo di quei giorni sappi che le città balneari di Palermo e Siracusa sono molto richieste, come anche la Costiera Amalfitana e Procida del resto. Ovviamente non mancano i capoluoghi di provincia come Cagliari, Milano, Napoli, Bologna e la capitale, Roma. Ma l’Italia non solo una nazione di grandi città. Sono i piccoli borghi che racchiudono la vera tradizione italiana.

viaggiare per il mare, crociera

Credits: www.pixabay.com

Logicamente si potrebbe organizzare una vacanza più particolare ed un po’ più dispendiosa, come una crociera. Fino a 500€ a persona potresti trovare offerte per viaggiare con Costa potresti vedere Spagna, Francia e Italia in un unico itinerario, o addirittura Giamaica e Messico (escluso il viaggio in aereo) e Harmony of the Seas. Con prezzi fino a 1000€, invece, potresti trovare offerte per vedere Spagna, Portogallo, Francia, Italia, isole greche, Regno Unito e Germania.

Ormai le possibilità sono così disparate che probabilmente scegliere è più difficile che partire. Nessuno ti conosce meglio di te stesso. Fa ciò che non hai mai il tempo di fare e approfitta delle vacanze pasquali.

Leggi anche: “Viaggiare informati: nuove norme sui pacchetti turistici”

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Nei paesi dell’Unione Europea si può viaggiare anche senza passaporto. L’importante è possedere una carta d’identità valida per l’espatrio. Controlla sempre i tuoi documenti prima di partire per un viaggio.
  • Chi dice che i borghi italiani sono morti nella loro stessa tradizione si sbaglia di grosso. Molti borghi sono rinati nel turismo e nell’arte grazie alla street art. Scopri qui.
  • Nel trekking gli strumenti sono importanti quanto la determinazione. Le scarpe sono la parte più importante di questo campo. Le scarpe da trekking sono particolarmente protettive: sulle lunghe distanze proteggono l’utilizzatore da torsioni, vesciche e dall’infiltrazione di acqua e fango, e garantiscono un’ottima presa durante l’arrampicata.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni continuate a seguirci su www.habitante.it

Credits immagine in evidenza: www.pixabay.com

Giuseppe Carissimo