Posti caldi dove andare quando in Italia fa freddo

Se non vi rassegnate a queste temperature invernali e siete sempre in cerca di mete estive, vediamo i posti caldi dove andare quando in Italia fa freddo.

Vacanze al caldo: scappare al mare

Nel mondo ci sono tante mete per scappare dal freddo e vivere qualche giorno d’estate. Se proprio non sopportate il freddo e sognate tutto l’anno un ombrellone e una spiaggia dorata, sappiate che tutto questo è possibile anche in inverno!

Per ogni luogo c’è un periodo migliore in cui andare, ma se pensiamo a queste vacanze, ecco i migliori posti da vivere.

Posti caldi dove andare quando in Italia fa freddo: Seychelles

Posti caldi dove andare quando in Italia fa freddo

Shutterstock – Jenny Sturm

Una delle destinazioni più quotate è le Seychelles, un arcipelago di 115 isolette spettacolari, lambite dalle acque dell’Oceano Indiano, con una ricchezza del paesaggio varia. Le temperature presenti sono sempre piuttosto elevate e soprattutto il periodo tra dicembre e aprile è perfetto per chi ama il mare. Le isole Seychelles in inverno sono il paradiso dei sub.

Posti caldi dove andare quando in Italia fa freddo: Sri Lanka

Posti caldi dove andare quando in Italia fa freddo

Shutterstock – Anton Gvozdikov

Si può optare per un viaggio alla scoperta di 1300 chilometri di spiaggia, alberi di cocco e foreste pluviali: parliamo di una delle spiagge più belle del mondo a Unawatuna, nello Sri Lanka. Da dicembre a marzo le temperature sono ottime e le piogge scarse.

Posti caldi dove andare quando in Italia fa freddo: Dubai

Posti caldi dove andare quando in Italia fa freddo

Shutterstock – Patryk Kosmider

Dubai è un altro luogo speciale per approfittare del sole e del mare a dicembre. Qui potrete vivere l’estate perenne e godere il lusso di una città da mille e una notte. La città si affaccia sul Golfo Persico e qui i fondali sono poco profondi (al largo non si superano i 20 metri di profondità). Se a questo aggiungiamo le imponenti opere ingegneristiche che hanno di fatto costruito un vero e proprio mare artificiale a Dubai movimentando enormi quantità di sabbia, è chiaro che qui non troverete fondali ricchi di coralli o pesci tropicali. Un vero relax con vista panoramica!

Posti caldi dove andare quando in Italia fa freddo: Madagascar

Posti caldi dove andare quando in Italia fa freddo

Shutterstock – Jean-Yves CALECA

Dicembre è un mese ideale per tuffarsi nel colorato Madagascar, giusto in tempo poiché a gennaio arrivano le piogge. Gli amanti del mare possono prenotare una vacanza profumata nell’isola di Nosy Be, dove cresce l’odoroso fiore di ylang-ylang. Qui l’ideale è vivere l’esperienza di trascorrere un paio di settimane tra i bungalow affacciati sul mare: questi sono contraddistinti da assoluta pace e prezzi contenuti. Non scordatevi maschera e boccaglio, dato che il miglior passatempo è il diving.

Posti caldi dove andare quando in Italia fa freddo: Messico

Posti caldi dove andare quando in Italia fa freddo

Shutterstock – West Coast Scapes

Anche il Messico è tra le mete top dell’inverno al caldo. Bisogna solo individuare la zona giusta dove trascorrere la vostra vacanza. Il Messico, infatti, ha delle zone climatiche molto differenti a seconda dell’altezza e si divide principalmente in tre tipi di clima. C’è una zona più calda, definita terra caliente che si trova lungo la costa, una terra templada che si trova sugli altipiani ed infine una zona fria che è quella situata oltre i 1800 metri di altezza. Quindi in realtà non esiste un vero periodo ideale per andare in vacanza in Messico, essendo tutto l’anno la zona abbastanza calda. Dicembre è il periodo migliore per visitare lo Yucatan e conoscere la cultura Maya. Infatti, le temperature restano gradevoli, senza diventare troppo fredde.

Posti caldi dove andare quando in Italia fa freddo: Maldive

Posti caldi dove andare quando in Italia fa freddo

Shutterstock – Martin Valigursky

Una meta da sogno per le vacanze al mare in inverno sono le Maldive. Un insieme di atolli immersi nell’Oceano Indiano, che già dall’aereo creano uno spettacolo mozzafiato. Splendide spiagge e acque cristalline qui sono avvolte in una vegetazione rigogliosa. Tutto magico e meraviglioso, ma attenzione ai monsoni. Il periodo migliore per andare alla Maldive è quello che va dal mese di dicembre a quello di aprile, caratterizzato dal monsone secco. In questo periodo, infatti, oltre alla tintarella potrete godervi anche la visita delle città. L’unica nota dolente è il costo. Le Maldive essendo tra le mete al mare più ambite soprattutto in inverno, hanno dei prezzi poco accessibili.

Posti caldi dove andare quando in Italia fa freddo: Bahamas, Caraibi

Posti caldi dove andare quando in Italia fa freddo

Shutterstock – GGAM

Appena sopra Cuba, a pochi chilometri da Miami, nel bel mezzo dell’Oceano Atlantico, le Bahamas sono il luogo ideale per chi ama il mare anche quando a casa fa freddo. Gennaio è un periodo perfetto per prendere e partire! Le Bahamas offrono degli scenari che si fa fatica a descrivere, con un flora e una fauna che mostrano una ricchezza incredibile. Scopriremo con sorpresa spiagge di sabbia rosa, acque trasparenti, fondali incredibili e resort da sogno. Qui potrete ammirare specie rare, come l’iguana delle Bahamas e i fenicotteri rosa, o fenomeni geologici spettacolari, come i Blue Hole, che sono meravigliose grotte sommerse piene di cunicoli e stalattiti.

Posti caldi dove andare quando in Italia fa freddo: Repubblica Domenicana

Posti caldi dove andare quando in Italia fa freddo

Shutterstock – Bruno Ismael Silva Alves

Il luogo ideale dove l’inverno non esiste c’è: nella Repubblica Dominicana, soprattutto a Santo Domingo, il sole sembra splendere sempre. Per non rischiare, però, di incontrare anche solo una pioggia passeggera il periodo migliore per andare a Santo Domingo è gennaio, poiché le piogge diventano rare e le temperature sono elevate.

Posti caldi dove andare quando in Italia fa freddo: Sharm el Sheikh

Posti caldi dove andare quando in Italia fa freddo

Shutterstock – Irina Magrelo

Sharm el Sheikh è una delle mete preferite dagli italiani che scelgono una meta calda non troppo lontana dalla nostra penisola. A gennaio i costi risultano vantaggiosi e spesso la possibilità di trovare last minute o offerte molto convenienti spingono le persone a fare la valigia e partire. Oltre ad un viaggio low cost a Sharm el Sheikh, c’è anche Hurgada e la più selvaggia Marsa Alam, meta ideale per gennaio, dove si può ammirare una barriera corallina. Inoltre, qui si possono fare interessanti escursioni nel Mar Rosso, come per esempio il Tempo di Philae.

Posti caldi dove andare quando in Italia fa freddo: Cuba

Posti caldi dove andare quando in Italia fa freddo

Shutterstock – Lena Wurm

Cuba è un’altra meta prediletta da chi desidera partire per le vacanze al mare in inverno. Cuba fa parte delle mete tropicali che sono colpite dalle stagioni delle piogge o dagli uragani. Per evitare questi disagi, è consigliato il periodo invernale, nello specifico da dicembre ad aprile. In questi mesi il clima diventa piacevolmente caldo, con temperature leggermente più basse nel nord rispetto al sud. Questo renderà piacevole poter visitare le sue città principali, tra cui non può mancare l’Avana, città storica che si caratterizza per essere uno dei centri dalla vita culturale tra i più vivi di tutti i Caraibi. Un evento da segnalare per decidere di partire a febbraio è l’Havana Jazz Festival, uno degli eventi più importanti dell’isola.

Posti caldi dove andare quando in Italia fa freddo: Rio de Janeiro

Posti caldi dove andare quando in Italia fa freddo

Shutterstock – Aleksandar Todorovic

Nel mese di febbraio non si può non parlare del Brasile, e, soprattutto, di Rio de Janeiro. L’estate qui continua da dicembre a febbraio. Questo è certamente il periodo più vivace e allegro di tutto l’anno con il famoso Carnevale di Rio. Ma questo non è l’unico motivo per vistare il Brasile a febbraio: le sue splendide spiagge sono il sogno di molti vacanzieri che vogliono scappare dal freddo. Non potete non visitare anche Salvador di Bahia o Forteleza.

Pillole di curiosità. Io non lo sapevo e tu?

  • Un viaggio con zaino in spalla è come portare la propria anima al parco giochi. Un viaggio particolare che va fatto almeno una volta nella vita. Scopriamo 5 Paesi da visitare zaino in spalla.
  • Chi sono i backpackers? Sono i viaggiatori con lo zaino, che sta a indicare un modo di viaggiare economico. Questa la definizione da dizionario del nuovo modo di affrontare il viaggio che sta spopolando da tempo tra i giovani. Viaggiatori solitari, per la maggior parte delle volte, che decidono di intraprendere un percorso di scoperta di sé stessi e del mondo. Il vero senso del viaggio in solitaria è poter esprimere sé stessi.
  • Prima di partire per un lungo viaggio, soprattutto in paesi  extraeuropei, non dimenticate – per la vostra e l’altrui sicurezza –  di segnalare il vostro itinerario  sul sito  www.dovesiamonelmondo.it della Farnesina. Di consultare il sitO www.viaggiaresicuri.it. E scaricare l’App per smartphone.

 

Credits immagine in evidenza: Shutterstock – West Coast Scapes

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Esperta in architettura e comunicazione. Consulente digitale e Instagram Strategist.