Mini vacanza: 5 idee per gite fuori porta

Anche una mini-vacanza può soddisfare quel desiderio di fuga dalla realtà, che ti catapulta in un’esperienza breve ma intensa. Ecco qualche idea per staccare la spina per qualche ora – o se possibile, giorno – e goderti la tua piccola fuga di pace.

Mini-vacanza, questione di ottimizzazione

Secondo la Treccani una mini-vacanza è un tipo di vacanza di impegno e, soprattutto, di durata ridotti, come indica chiaramente il mini- anteposto al sostantivo. Di cosa si tratta? Pochi giorni lontano da casa, magari approfittando dell’appoggio presso parenti e amici dotati di case o appartamenti in località di villeggiatura. Talvolta, in sostanza, si tratta di un weekend lungo, nei casi migliori ripetuto due o tre volte nell’arco dei mesi estivi. Mini per ottimizzare tempi, costi e impegni: mini, ma non minuscola. Mini, ma sufficiente per permettersi – nonostante gli impegni o il portafogli non aiutino – quella piccola vacanza di cui si ha davvero bisogno.

Mini-vacanza, dove vado quest’anno? Ecco 5 idee per piccole fughe in tutta Italia

Gastronomia, arte, natura, sport. Per chi coltiva queste passioni i luoghi da scoprire sono molti. Per di più, vicini alle città e comodamente raggiungibili nei concentrati tempi di un weekend. Queste, quindi, le 5 mete che vi raccomandiamo per la vostra mini vacanza.

1. Per gli abitanti al Nord, che amano la montagna

 

Valtellina, foto di Shutterstock

Per gli abitanti del Nord Italia alla ricerca di una meta di montagna non troppo lontana da casa, ma immersa nel totale relax consigliamo l’esplorazione della Valtellina. La Valtellina è una regione alpina, corrispondente al bacino idrico del fiume Adda a monte del lago di Como. Si trova nella regione Lombardia. L’intera valle, come anche la Valchiavenna, fa parte della diocesi di Como e, insieme con la Valchiavenna, forma la provincia di Sondrio. Se siete amanti del mangiare bene, in particolare del formaggio doc, in questa zona trovate il vostro paradiso! Dagli sciatt – croccanti frittelle dal saporito cuore di formaggio filante – al Casera, le specialità della tradizione locale sono una più gustosa dell’altra. E per smaltire il pranzo potete dedicarvi una passeggiata per i meravigliosi sentieri che attraversano le valli.

2. Per gli amanti del vino

 

mini vacanza idee

Chianti, foto di Shutterstock

Se amate il vino e non siete ancora mai stati nella zona del Chianti toscano, è arrivato il momento per fare le valigie a visitarlo! Il Chianti è un’area geografica localizzata nelle campagne tra Firenze e Siena adibita alla produzione dei famosissimi vini Chianti.  Le principali fattorie ed i produttori hanno fondato un consorzio denominato “Gallo nero” il cui simbolo identifica il vino Chianti Classico, costituito per almeno il 75% di uve San Giovese. Pertanto la vostra prima tappa obbligatoria, uscendo dal campeggio ed imboccando la Via Chiantigiana, sarà Greve in Chianti, vero e proprio cuore del vino.  Nei pressi è possibile ammirare e visitare numerosi Castelli come quello di Vicchiomaggio e Da Verrazzano, di cui si possono visitare le cantine oltre alle tantissime fattorie a conduzione familiare.

Castello di Monsanto: il bello del Chianti Classico

3. Per chi gli abitanti del centro Italia, appassionati di storia e architettura

 

mini vacanze idee

Arcevia, Marche – Foto di Shutterstock

Per gli appassionati di storia e di architettura, un’ottima meta può essere Arcevia nelle Marche, in provincia di Ancona. Questa piccola città è lo spartiacque tra le campagne marchigiane e i primi paesaggi appenninici e ospita 10 castelli medioevali. Il più suggestivo è quello di Borgo Palazzo, un luogo tranquillo e poco turistico che trasmette pace e che conserva ancora l’urbanistica dell’epoca. Le torte di nocciola sono una delle specialità del luogo.

4. Per gli abitanti del Sud, che amano la montagna

 

mini vacanza idee

San Severino Lucano, Pollino – Foto di Shutterstock

Gli abitanti del sud Italia dispongono di un clima più caldo durante tutto l’anno: oltre alle bellissime spiagge di cui possono godere soprattutto nella bella stagione, sono circondati da montagne meravigliose. Per chi ama le passeggiate nella natura e si trova al sud, un salto al Parco del Pollino tra Calabria e Basilicata è d’obbligo.Uno dei punti di accesso più suggestivi è Civita, piccolo borgo fondato a metà 1400 da un gruppo di famiglie albanesi sfuggite al dominio turco, gli Arbëreshë. Detta anche il paese del Ponte del Diavolo, è famoso per le sue case – dette Kodra – dalle sembianze di volti e dai comignoli decorati per rimarcare lo status sociale. Di interesse naturalistico sono la gola del Raganello e le vette del massiccio del Pollino.

5. Per gli amanti “romantici” del mare

 

mini vacanza idee

Acitrezza, Sicilia – Foto di Shutterstock

Se siete romantici, amate mare e poesia, allora avete una meta per la vostra mini vacanza: Acitrezza, in Sicilia, che fece innamorare Omero e Verga. Si racconta che i suoi faraglioni siano il risultato della furia di Polifemo, accecato da Ulisse. O che il padron ‘Ntoni dei Malavoglia adorasse la sua casa del nespolo, ancora in paese. Se volete godervi un weekend di mare, condito dai ricchi sapori etnei, non potete che prenderla in considerazione.

Vacanza: mare o montagna? Guida alla scelta!

Pillole di curiosità. Io non lo sapevo e tu?

  • Sale il budget destinato alle vacanze degli abitanti italiani: si spendono, in media, 1.776 euro (che però resta sotto la media europea) per una vacanza che dura 10-11 giorni.

  • Tra le mete preferiti degli abitanti viaggiatori nel mondo, al primo posto c’è l’Italia: sul podio delle destinazioni estere vi sono Spagna, Francia e Grecia.

 

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by