Le spettacolari maree di Mont Saint Michel in Francia

Il Mont-Saint-Michel ha le più alte maree sizigiali dell’Europa Continentale è uno spettacolo indimenticabile!

Una delle esperienze da vivere almeno una volta nella vita sono le spettacolari maree di Mont Saint Michel in Francia. Un fenomeno naturale raro in Europa, ma che stupisce milioni di visitatori ogni anno.

Mont Saint Michel e la sua conformazione

Si tratta di una rupe granitica, situata nella parte più interna del Golfo di di St.-Malo, sulle coste della Normandia in Francia. Alta 76 m, forma un isolotto di 8 ha che, prima della costruzione di una diga nel 1897, era congiunto alla terraferma solo durante le basse maree. Sulla diga corre una strada che unisce il Monte con il centro di Pontorson. La rupe è cinta alla base da un muraglione medievale (13°-15° sec.) con torri, sopra e dentro il quale si trovano, sistemati in tre cerchi concentrici, gli edifici del villaggio, coronato da una pittoresca abbazia. Molto sviluppato il turismo.

Le spettacolari maree di Mont Saint Michel in Francia

shutterstock_Gaspar Janos

Mont Saint Michel e le sue maree

Le maree che si verificano a Mont Saint Michel vengono definite sizigiali. Il termine sta ad indicare il momento in cui l’escursione fra l’alta e la bassa marea sia al massimo livello. A Mont-Saint-Michel, infatti, ci sono alcune delle più alte maree dell’Europa continentale. Con la bassa marea il mare è a 15 chilometri dalla costa. Quando c’è alta marea la piana intorno alla rocca si allaga completamente, lasciando in superficie solo il sottile camminamento per raggiungere l’abbazia. La marea arriva in pochi secondi e, sempre in pochi secondi, il paesaggio cambia completamente. Quando la bassa marea ritorna il mare si ritira e lascia sulla piana i segni modellati dalle onde e dalle correnti. Un aspetto assolutamente singolare che ogni 18 anni si verifica in modo molto intenso, quando la marea raggiunge la sua altezza massima.

Le spettacolari maree di Mont Saint Michel in Francia

shutterstock_canadastock

Mont Saint Michel non è la sola meta dove si verifica questo fenomeno

Il fenomeno naturale delle maree si verificano a causa di diversi fattori. In parte sono causati dall’attrazione gravitazionale della Luna e, in misura minore del Sole, che attrae le masse d’acqua. Quando la Luna è allineata tra la Terra e il Sole, l’attrazione esercitata dai due astri è ancora maggiore. Le maree seguono un ritmo costante e possono essere previste ed attese. Questo fa in modo che si generi da un lato la giusta protezione tempestiva per l’essere umano, dall’altro un trend turistico sempre più in crescita. Se ci troviamo in zone oceaniche, è opportuno informarsi sugli orari delle maree prima di avventurarsi in spiaggia. L’alta marea infatti cambia completamente la fisionomia del litorale. Mont Saint-Michel con le sue maree che arrivano a 15 metri di altezza non è il posto della Francia con la marea più grande, che è invece Granville. Mont Saint-Michel però è il luogo più spettacolare per ammirare il fenomeno, grazie alla curiosa presenza della rocca dell’abbazia che da collina si trasforma in isola.

Le spettacolari maree di Mont Saint Michel in Francia

shutterstock_canadastock

Quando andare a vedere le maree a Mont Saint Michel

Sul sito dell’Ente del Turismo della Normandia si trovano tutte le date delle grandi maree durante l’anno, ovvero delle maree con coefficiente superiore a 100. Questa lista è utile per capire quando ed in quali orari è possibile attraversare a piedi la piana che separa Mont Saint-Michel dalla terra ferma, cioè quando il coefficiente di marea è molto basso.

Il calendario del 2020 in merito alle maree con coefficiente superiore a 100 ci saranno:

  • 11-12 febbraio 2020
  • Dal 10 al 13 marzo 2020
  • Dall’8 all’11 aprile 2020
  • 7 – 8 maggio 2020
  • 21 agosto 2020
  • Dal 18 al 20 settembre 2020
  • Dal 17 al 19 ottobre 2020
  • Dal 15 al 17 novembre 2020

Qui trovate il calendario aggiornato delle maree 2020. A questo sito trovate tutte le informazioni utili per vedere le maree di Mont Saint Michel.

Le spettacolari maree di Mont Saint Michel in Francia

shutterstock_RossHelen

Da dove osservare la marea di Mont Saint Michel

Il modo migliore per ammirare lo spettacolo della marea di Mont Saint-Michel è dalla cima dell’Abbazia. Per godersi il fenomeno bisogna farsi trovare in postazione già 2 ore prima dell’orario previsto per l’alta marea. Ci sono altri punti privilegiati per godersi lo spettacolo: ad esempio le mura della rocca, la terrazza Ovest (sul sagrato dell’Abbazia, il cui accesso è compreso nel biglietto di ingresso) o il ponte-passerella che collega l’isola alla terraferma.

Altresì, è possibile osservarla dalla baia e i migliori punti d’osservazione sono Roche Torin a Courtils, Grouin du Sud a Vains-Saint-Léonard o Gué de l’Epine a Val-Saint-Père.

shutterstock_DaLiu

Campanile solitario in mezzo all’acqua: tra meraviglia e mistero

Pillole di curiosità. Io non lo sapevo e tu?

  • Il fenomeno delle maree (chiamato in inglese Mean high water spring) era particolarmente utile all’epoca della marineria velica, allorché un’imbarcazione doveva decidere il momento più propizio per salpare le ancore e far vela.
  • Il posto al mondo dove si verifica la marea più grande si trova in Canada ed è laBaia di Fundy (20 metri di marea oceanica). Poi ci sono Rio Gallegos (in Patagonia) e Portishead in Gran Bretagna.
  • Ci sono diversi siti ed app per controllare il calendario delle maree prima di avventurarsi in spiaggia. Di solito presso le edicole delle località di mare sono disponibili dei libricini con gli orari delle maree giorno per giorno.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Esperta in architettura e comunicazione. Consulente digitale e Instagram Strategist.