La classifica delle cascate più alte del mondo

Le cascate sono quanto di più affascinante la Natura sappia regalarci e, che siano immerse in foreste pluviali o pronte a squarciare paesaggi rocciosi e lunari, tutte indistintamente lasciano senza fiato. Vediamo la classifica delle cascate più alte del mondo.

Qui e lì sparse nel mondo ci sono un’infinità di cascate considerate tra le bellezze naturali più suggestive del Pianeta. Ognuna a proprio modo è maestosa e rappresentativa della potenza della Natura. Ecco la classifica:

La classifica delle cascate più alte del mondo: Browne Fall di 836 metri

Apriamo la classifica con la Browne Fall, omonima al lago da cui scorga la sua acqua, per poi riversarsi in un salto da 836 metri. Prendono il nome dal fotografo aereo che le scoprì nel 1940.

Le classifica delle cascate più alte del mondo

Credits: www.unsplash.com

La classifica delle cascate più alte del mondo: James Bruce di 840 metri

Oltre ad essere la nona cascata più alta del mondo, la James Bruce fall è anche la più grande del Nord America. Precipita da 840 metri nella Baia di Loquilts.

La classifica delle cascate più alte del mondo: Pu’uka’oku di 840 metri

Più in alto troviamo la Olo’upena Fall; questa è situata nel territorio degli Stati Uniti D’America. In realtà anch’essa precipita da oltre 840 metri, appena qualche decina di centimetri in più rispetto alla James Bruce.

Le classifica delle cascate più alte del mondo

Credits: www.unsplash.com

La classifica delle cascate più alte del mondo: Balåifossen di 850 metri

Baläifossen è la prima tra le cascate classificate in top ten ad essere situata nel Vecchio Continente. La sua mole cresce in maniera considerevole con l’arrivo della bella stagione ed il conseguente scioglimento delle nevi.

La classifica delle cascate più alte del mondo: Vinnufossen di 860 metri

La Norvegia vanta ben due delle cascate più alte del mondo. La Vinnufossen si piazza al sesto posto aggiudicandosi anche un altro prestigioso primato: è la cascata più alta d’Europa. I luoghi circostanti ad essa sono largamente apprezzati da turisti amanti della natura.

Le classifica delle cascate più alte del mondo

Credits: www.unsplash.com

La classifica delle cascate più alte del mondo: Yumbilla di 896 metri

Si aggiudica la quinta posizione in classifica la cascata Yumbilla. L’escursione che consente la visita è una prova che solo i veri amanti della natura possono superare. Il percorso dura oltre 2 ore durante le quali dovrete attraversare la foresta pluviale. Naturalmente è indispensabile una guida.

Le classifica delle cascate più alte del mondo

Credits: www.unsplash.com

La classifica delle cascate più alte del mondo: Oloʻupena di 900 metri

Anch’essa costituita da diversi livelli, risulta difficile da visitare ma non impossibile. Durante determinati periodi dell’anno è possibile sorvolare la zona o prendere parte a tour in barca sul fiume.

La classifica delle cascate più alte del mondo: Las Tres Hermanas di 914 metri

Prende il nome dai 3 livelli che la compongono. La cascata sfortunatamente non è visitabile dai turisti, per via della fitta vegetazione che caratterizza il territorio.

La classifica delle cascate più alte del mondo: Tugela di 948 metri

Alla seconda posizione troviamo la cascata del Tugela. Facilmente visitabile, costituisce una delle principali attrattive del parco, ma non durante la stagione delle piogge, periodo in cui il flusso d’acqua aumenta pericolosamente.

La classifica delle cascate più alte del mondo: Salto Angel di 979 metri

Situata in un’area anticamente considerata sacra dalle tribù locali, la Angel Fall è la più alta cascata del mondo. Si trova nel Parco Nazionale di Canaima, una delle aree verdi più belle del pianeta. Esistono due modi per visitarla: sorvolando l’area dall’alto a bordo di un elicottero o effettuando una escursione in barca sul fiume.

Visitare la foresta nera delle fiabe dei fratelli Grimm: tra natura e mistero

Pillole di curiosità. Io non lo sapevo e tu?

  • Patrimonio mondiale dell’umanità, la cascata delle Marmore, in Umbria, è tra le più alte del Vecchio continente con un dislivello di 165 metri. La cascata si presenta come una scrosciante colonna d’acqua distribuita su tre salti che avvolge la flora circostante in una spumosa nuvola bianca.
  • Sempre in Italia troviamo la cascata dell’Aniene sorge in un territorio nel quale natura, storia e arte si fondono in maniera indissolubile. La cascata è nel parco Villa Gregoriana, che ospita l’antica acropoli di Tivoli, dominata dai famosi templi di Vesta e della Sibilla. La cascata vanta un grandioso salto di 120 metri ed è formata dal corso del fiume Aniene.
  • Le Cascate di Riva, tra le più belle dell’Alto Adige, rappresentano uno spettacolo imponente, in grado di far sentire impotente il visitatore dinnanzi alla primigenia forza degli elementi. Sono formate da tre cascate, una più impetuosa dell’altra, la più grande si getta da una roccia verticale in 42 metri di profondità, in un vero e proprio abisso.

Credits immagine in evidenza: www.pixabay.com

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Esperta in architettura e comunicazione. Consulente digitale e Instagram Strategist.