In Olanda si viaggia gratis se si sale in treno con un libro

Buone notizie per gli abitanti dell’Olanda amanti dei libri: per loro il viaggio in treno è gratuito, un weekend all’anno.

Per incentivare la lettura, in occasione della Giornata del libro, tutti gli abitanti viaggiatori che mostrano al controllore del treno un libro, non pagano il biglietto.

Gli appassionati di lettura in Olanda viaggiano gratis: come funziona

Un modello da imitare: gli abitanti olandesi possono viaggiare in tutto il Paese senza spendere un centesimo per un intero fine settimana se hanno a portata di mano un volumetto, anche piccolo, pur di dimostrare la propria passione per la lettura. Un’abitudine che ha origine nel dal 1932, da quando è stata istituita la settimana del libro, la Boekenweek.

Durante la Boeknweek, i Paesi Bassi incoraggiano gli abitanti alla lettura, organizzando festival letterari e presentazioni con gli autori in tutto il Paese. Secondo la tradizione, ogni anno, per quest’occasione, un famoso scrittore olandese scrive un romanzo speciale che viene distribuito gratuitamente nelle librerie a tutti coloro che acquistano almeno un libro. E lo stesso autore presenta il proprio libro a bordo di uno dei treni olandesi l’ultimo giorno della settimana del libro. Quest’anno c’è stata la ottantatreesima edizione del festival, che ha un sito dedicato in cui vengono promosse tutte le iniziative pro lettura: per maggiori informazioni visitatelo qui.

Boekenweek, festival della lettura in Olanda

La compagnia ferroviaria dello Stato, in Olanda, promuove la lettura 

La Nederlandse Spoorwegen(NS), compagnia nazionale ferroviaria dell’Olanda, è da molti anni sponsor della settimana del libro perché convinta che leggere sia il migliore passatempo durante un viaggio in treno. Ed è per questo motivo che ha lanciato la simpatica iniziativa del viaggio gratuito in treno se si ha con sé un libro anziché il biglietto. La NS, infatti, organizza anche presentazioni di libri, letture e incontri con gli autori a bordo dei vagoni.

Non è l’unica iniziativa delle ferrovie olandesi per promuovere la lettura a bordo dei loro treni. La Nederlandse Spoorwegen aveva anche allestito un intero vagone trasformandolo in una biblioteca viaggiante. Un luogo dove, al posto delle cappelliere, erano stati sistemati alcuni scaffali contenenti centinaia di libri. Oltre ai libri, l’intero vagone era allestito come una vera e propria biblioteca mobile: tappeti sul pavimento, lampade da lettura, tavolini dove appoggiare i volumi presi in prestito ecc. Ogni tavolino era già fornito di un libro consigliato del personale ferroviario, ma naturalmente i viaggiatori potevano sentirsi liberi di selezionare un’altra lettura per allietare il viaggio.

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo e tu?

La Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore, nota anche come Giornata del libro e delle rose, è un evento patrocinato dall’UNESCO per promuovere la lettura, la pubblicazione dei libri e la protezione della proprietà intellettuale attraverso il copyright.
A partire dal 1996, viene organizzata ogni anno il 23 aprile con numerose manifestazioni in tutto il mondo.

Fonte: Wikipedia

 

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by