Gli eventi più importanti del Ferragosto in Italia

Il Ferragosto è una delle festività più attese dell’anno. Sinonimo di ferie estive per eccellenza, il 15 agosto è dedicato a gite fuori porta e a celebrazioni religiose. Le origini di questa festa sono molto antiche e tante sono le usanze e le tradizioni radicate in Italia per celebrarla.

Conoscete le origini del Ferragosto?

Quella del Ferragosto è una festa antichissima, che risale addirittura alla Roma Imperiale, quando le Feriae Augusti coincidevano con un periodo di riposo dal lavoro e di festeggiamenti dedicati alle divinità. Solo successivamente la festa è stata inglobata nella tradizione cattolica che fa coincidere il Ferragosto con l’assunzione delle Vergine Maria.

Solo durante il Fascismo il Ferragosto assume caratteri più simili ai giorni nostri. Il Regime, attraverso l’Opera Nazionale del Dopolavoro, era solito organizzare gite fuori porta in questo momento dell’anno. Oggi la ricorrenza è ormai diventata simbolo di scampagnate e viaggi ma persistono delle celebrazioni antichissime in alcune città d’Italia. Vediamone alcune.

M. Rohana – SHUTTERSTOCK

Il Palio di Siena

L’esempio più noto ed eclatante dell’unione tra sacro e profano che segna la storia del Ferragosto è il Palio dell’Assunta che si corre a Siena il 16 agosto da oltre 400 anni e che ricalca proprio la tradizione imperiale.

Nel corso dei festeggiamenti si organizzavano corse di cavalli, proprio come avviene durante il Palio. La denominazione della festa deriva dal latino “pallium” che era il drappo di stoffa con cui venivano premiati i vincitori delle corse di cavalli nell’Antica Roma. Per i senesi il Palio è parte fondamentale della loro vita. La manifestazione, sentitissima, si svolge nella splendida cornice di Piazza del Campo e vede sfidarsi le 17 contrade che compongono la città toscana.

Alcune tradizioni del Ferragosto in Italia

La Vara di Messina. Di Marco Crupi- SHUTTERSTOCK

  • La vara di Messina. A Messina il 15 agosto si svolge la processione della Vara dedicata alla Madonna Assunta. La Vara è un imponente carro votato alla Madonna dalle dimensioni impressionanti: è alto circa 13,5 metri e pesa ben 8 tonnellate!
  • Il Palio dell’Argentario. Consiste in una regata remiera, in cui competono i quattro rioni che compongono il paese di Porto Santo Stefano, in provincia di Grosseto. È una delle regate più antiche del mondo e si corre presso il porto vecchio di Porto Santo Stefano, nel tratto di mare conosciuto come “Stadio del Turchese” .
  • O Pennone” a Pozzuoli. Presso il Molo Caligoliano di Pozzuoli si tiene una gara chiamata “O Pennone” o Palo di Sapone. I concorrenti devono riuscire ad arrivare in cima a un palo sistemato sul molo del porto e cosparso di grasso animale. Vince che riesce a raggiungere le bandierine poste all’estremità senza cadere.
  • Cavalcata dell’Assunta a Fermo. La Cavalcata dell’Assunta di Fermo è la rievocazione storica più antica d’Italia. Risale al 1182 e riproduce fedelmente le celebrazioni religiose e i tornei legati alle festività della Madonna Assunta. 
  • Bagno di mezzanotte a Terracina. Il 14 agosto negli stabilimenti balneari della meravigliosa costa Laziale dal Circeo a Sperlonga si tiene il “bagno di mezzanotte”. Spettacoli pirotecnici, musica e divertimento che proseguono fino al giorno successivo.
  • Giostra del Saracino a Serteano. A Sarteano, provincia di Siena il 15 agosto si svolge una gara di abilità tra cavalieri appartenenti alle cinque contrade del comune. La tradizione risale al XVI secolo ed e preceduta da un suggestivo corteo storico in costume.
  • Palio dell’Assunta di Paliano. Nel comune in provincia di Frosinone si svolge un corteo molto particolare. Si tratta delle rievocazione del corteo in onore della vittoria di Marcantonio Colonna nella Battaglia di Lepanto.  A seguire, la Giostra del Turco dove a partecipare sono nove fantini, uno per ogni rione del paese. La giostra consiste in una corsa all’anello: ai fantini viene dato un pugnale corto e vince chi recupera il maggior numero di anelli nel minor tempo.

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Fino alla metà del XX secolo, molti cittadini si recavano lungo le rive del Po per pranzare a sacco. Tale tradizione era chiamata “Festa dle pignate a la Madona dél Pilòn“, ovvero “Festa delle pentole alla Madonna del Pilone”.
  • Dove si festeggia Ferragosto nel mondo? In Irlanda, Spagna, India, Cina, Canada, chiaramente con caratteristi differenti.

Leggi anche:

Ferragosto 2019: cosa fare e dove andare

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it