Alla scoperta di Livorno: la città, gli abitanti, cosa visitare e mangiare

L’Appuntamento con l’Habitante Viaggiatore oggi vi accompagna a Livorno: scopriamo insieme i luoghi e gli appuntamenti da non perdere per conoscere questa città e la sua provincia.

Alla scoperta della città di Livorno

Siamo in Toscana, qui si trova Livorno, una città vivace e accogliente, con uno stretto legame con il mare. Il suo patrimonio artistico è ricco di chiese ed esempi di architettura liberty e il mare fa da sfondo a bellissime passeggiata tra giardini, chioschi e stabilimenti balneari. Livorno ha dato i natali a celebri pittori che hanno tratto ispirazione anche dalla sua bellezza, come Amedeo Modigliani e Giovanni Fattori, ma anche Pietro Mascagni, Giovanni Fattori e Francesco Domenico Guerrazzi. A loro sono dedicati importanti monumenti della città, come la Terrazza Mascagni, splendido piazzale affacciato sul mare, con il pavimento a scacchiera bianca e nera. E musei come il Museo Civico Giovanni Fattori, dove sono conservate opere dei pittori toscani dell’Ottocento e del primo Novecento, e il Museo Mascagnano, dedicato alla musica, che si trova nel Teatro Goldoni. Ad Amedeo Modigliani è dedicato un tour cittadino che fa tappa nei luoghi a lui cari, come il Mercato Centrale, uno dei più belli e antichi d’Europa, dove si possono assaggiare alcuni prodotti tipici amati dall’artista. Visitare la Casa Natale Amedeo Modigliani e fare un giro dei Fossi Medicei con il battello, da dove si possono scoprire i mille volti della città seguendo il suo antico perimetro pentagonale. Da qui si possono ammirare le fortificazioni cinquecentesche dal caratteristico colore rosa e il quartiere storico della Venezia Nuova, costruito sull’acqua. Da visitare anche l’Acquario di Livorno, che si affaccia di fronte al Santuario dei Cetacei, e la Fortezza Vecchia, con l’imponente Mastio di Matilde, che si congiunge alla Fortezza Nuova. Mentre in Piazza Grande si trova la Cattedrale di San Francesco, quasi completamente ricostruita dopo la Seconda Guerra Mondiale, al cui interno si trova il Cristo coronato di spine del Beato Angelico. Tra i musei da visitare anche il Museo di Arte Sacra di Santa Giulia, il Museo delle collezioni cittadine, che racconta l’evoluzione storica e culturale della città, e il Museo ebraico Yeshivà Marini.

livorno


Gli abitanti di Livorno: quanti sono e come si chiamano?

Gli abitanti di Livorno si chiamano livornesi e in totale sono 157.783 di cui 75.732 uomini 82.051 donne.

Tutti i comuni della provincia di Livorno

I comuni limitrofi sono 3: (in ordine alfabetico)

Collesalvetti, Rosignano Marittimo, PISA (PI)

Le frazioni sono 18 (in ordine alfabetico)

Bellosguardo, Burchietto, Campo Al Melo, Castellaccio, Condotti Vecchi, Evangelisti, Ghiandaie, Gorgona Scalo, Lazzaretto, Le Panche, Limoncino, Padula, Pian Di Rota, Quercianella, San Michele, Valle Benedetta, Vecchio Dazio, Villa Maria

http://www.comune.livorno.it/


livorno

shutterstock_By Romas_Photo

Alla scoperta della provincia di Livorno

Anche la provincia di Livorno offre luoghi incantevoli da visitare, come l’isola di Gorgona, che si trova proprio di fronte alle coste di Livorno. Ultima isola-penitenziario d’Italia qui la natura si conserva incontaminata, con il mare limpido che consente una grande proliferazione di specie marine particolarmente delicate. La sua costa è caratterizzata da numerose insenature, come Cala Scirocco, dove si apre la Grotta del Bove marino, un tempo rifugio di foche monache, Cala Maestra e Cala Martina. Tra i luoghi da visitare in questa provincia anche il Santuario della Madonna delle Grazie, il Castello del Romito, detto anche Castello Sidney Sonnino, ei borghi di Bolgheri e Castagneto Carducci dove nascono alcuni dei migliori vini toscani. E poi i parchi, come il Parco Archeologico di Baratti e Populonia,  un museo all’aperto della civiltà etrusca, e la Riserva Naturale Calafuria con le Torri del boccale e di Calafuria, fatte costruire nel XVI secolo dai Medici per difendere la costa dai Barbareschi.

Alla scoperta di Firenze: la città, gli abitanti, cosa visitare e mangiare

Gli appuntamenti da non perdere

Tra gli appuntamenti da non perdere a Livorno l’Effetto Venezia, la tradizionale festa d’estate che ogni anno si svolge tra Luglio ed Agosto nel quartiere della Nuova Venezia. Un quartiere che per le sue caratteristiche assomiglia proprio alla città veneta, qui i canali, le piazzette e i ponti vengono animati da molteplici eventi, dalla musica al teatro, alle escursioni in battello nei Fossi Medicei. La Settimana Velica Internazionale Accademia Navale e Città di Livorno che nell’edizione 2018 ha visto la partecipazione di circa 1000 regatanti, 9 circoli velici per un totale di 606 imbarcazioni e 23 nazioni partecipanti. E il Cacciucco Pride, un festival dedicato al vero Cacciucco livornese e gli altri piatti tipici della tradizione culinaria della città.

I piatti tipici da assaggiare

I piatti tipici di Livorno sono lo specchio delle culture che di qui sono passate e del suo stretto legame con il mare che l’hanno resa crocevia del Mediterraneo. Su tutti troviamo il famoso cacciucco, zuppa a base di pesce con pane, poi le triglie o il baccalà alla livornese. Da assaggiare anche il celebre ponce al rhum e il cinque e cinque, una focaccia calda ripiena di torta di ceci.

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Livorno era un villaggio di pescatori, che grazie alla volontà dei Medici, nel 1606 divenne una città portuale. Fu anche un luogo di accoglienza per tutti i perseguitati religiosi, politici o razziali. Questo le permise un continuo scambio che arricchì la città dell’intraprendenza e delle usanze di molte nazioni.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Post Tags
Share Post
Written by

esperta in design e artigianato, curo anche la rubrica Habitante Viaggiatore per raccontare le bellezze dell'Italia, tra regioni e province