10 Musei di design da visitare in Europa: la lista completa

Se siete appassionati di design e arte non potete perdervi questi 10 musei di design in Europa.

È proprio l’Europa che fa da polo attrattore per i più importanti musei dedicati al design. Visitandoli, avrete modo di vedere i pezzi più iconici che hanno fatto la storia del design.

10 Musei di design da visitare in Europa: la lista completa

  • LONDRA, Design Museum

10 Musei di design da visitare in Europa

shutterstock – Tom Eversley

È il museo più grande al mondo dedicato alla creatività: si presenta, infatti, con 10mila metri quadrati espositivi. La nuova sede, inaugurata a fine novembre 2016, mette in mostra gli oggetti raccontandone processi, storia e significati con lo scopo di avvicinare il pubblico al design scatenando emozioni e motivo di riflessione. Oltre a una collezione permanente di mille pezzi, il museo prevede sei esposizioni temporanee all’anno. Info: www.designmuseum.org

 

  • WEIL AM RHEIN (Basilea), Vitra Design Museum

10 Musei di design da visitare in Europa

Shutterstock – lucarista

Fondato nel 1989, questo museo analizza in modo particolare i temi contemporanei, come le tecnologie del futuro e la sostenibilità. Info: www.design-museum.de

 

  • AMSTERDAM, Stedelijk Museum

10 Musei di design da visitare in Europa

Shutterstock – Dennis van de Water

È dedicato all’arte e al design moderno e contemporaneo con 90mila oggetti risalenti dal 1870 ad oggi. Stedelijk Museum espone opere di Appel, Cézanne, Chagall, Dijkstra, Van Gogh, Kandinsky, Kienholz, De Kooning, Koons, Matisse, Mondriaan, Picasso, Pollock, Rietveld, Sottsass, Warhol e vanta la più grande collezione di opere di Malevich al di fuori della Russia. Inoltre, non manca mai un ricco cartellone di rassegne dedicate a giovani artisti. Info: www.stedelijk.nl

 

10 Musei di design da visitare in Europa: la lista completa

  • HELSINKI, Design museum

10 Musei di design da visitare in Europa

Shutterstock – Subodh Agnihotri

Il museo ha organizzato la mostra Utopia now – The Story of Finnish Design, con lo scopo di raccontare il ruolo del design nell’evoluzione della società attraverso tecnologie all’avanguardia e piattaforme digitali di ultima generazione. Info: www.designmuseum.fi

 

  • BARCELLONA, Museu de Disseny

10 Musei di design da visitare in Europa

Shutterstock – Arthur C.C. Hsieh

Museu de Disseny è allo stesso tempo sia un museo che un laboratorio per promuovere una miglior comprensione del mondo del design. Si presenta con una collezione esposta composta da 70mila oggetti di arti decorative, ceramica, design industriale, tessile e arti grafiche di diverse epoche. Info: www.museudeldisseny.cat

 

  • HORNU (Bruxelles), Centre d’innovation et de design

10 Musei di design da visitare in Europa

Shutterstock – Botond Horvath

Il CID mira a promuovere il design contemporaneo attraverso un programma di mostre e attività di mediazione, mettendo in evidenza innovazione, ricerca sperimentale, nuovi temi emergenti e orizzonti di ricerca nei settori del design, dell’architettura e della grafica. Esprimendo la diversità di queste aree della creazione, il CID aumenta la consapevolezza pubblica di una cultura del design e dell’architettura. Mette in discussione, studia e spiega questa cultura in dialogo con creatori, ricercatori e anche cittadini. Info: www.cid-grand-hornu.be 

 

  • PARIGI,Musée des Arts Décoratifs

10 Musei di design da visitare in Europa

Shutterstock – EQRoy

Questo importante museo di Parigi ospita una delle più grandi collezioni di arti decorative del mondo, con circa 531mila opere suddivise in cinque sezioni cronologiche (dal Medioevo al contemporaneo) e cinque sezioni tematiche (arti grafiche, gioielli, giocattoli, carta da parati, vetro). Info:  www.lesartsdecoratifs.fr 

 

10 Musei di design da visitare in Europa: la lista completa

  • BERLINO, Bauhaus-Archiv

10 Musei di design da visitare in Europa

Shutterstock – MartineDF

Si tratta di un museo dove è documentata l’attività e la storia della Bauhaus, famosa scuola di arte, design ed architettura. Info: www.bauhaus.de 

 

  • COPENAGHEN, Designmuseum Danmark

10 Musei di design da visitare in Europa

Shutterstock – Evikka

Dalle sedie in legno alle poltrone, dalle pieghevoli alle sdraio, da quelle a dondolo ai modelli da pranzo. Per chi è appassionato di design, nordico per di più, stride alquanto scoprire che il museo è allestito in un edificio rococò! Il Museo è infatti collocato dal 1926 in quello che era l’ex ospedale Kongelige Frederiks Hospital ed è ancora ben visibile la struttura classica di un nosocomio ottocentesco, edifici bassi che si raccordano attorno ad un giardino centrale.  Info: www.designmuseum.dk

 

  • VIENNA, Mak

10 Musei di design da visitare in Europa

Shutterstock – vvoe

In questo museo è possibile vedere i preziosi manufatti della Wiener Werkstätte, i mobili di legno curvato di Thonet e i pezzi più rappresentativi dello stile Liberty. Info: www.mak.at

 

Eccentricità british: i designer inglesi del 2019

Pillole di curiosità. Io non lo sapevo e tu?

  • Una fotografia dettagliata del nostro patrimonio museale viene fuori dall’indagine “I musei, le aree archeologiche e i monumenti in Italia”, pubblicata dall’Istat lo scorso 29 Gennaio. L’analisi è riferita all’anno 2017 e rivela alcuni dati interessanti che ci permettono di capire come sono distribuiti i musei italiani sul territorio, come vengono gestiti, quali attività vi si organizzano, il numero di visitatori e altro ancora. Scopri di più nell’approfondimento.
  • I musei italiani aperti al pubblico sono 4.889. Per la precisione, di questi, 4026 sono musei e gallerie, 570 monumenti e 293 parchi archeologici. Un numero molto alto, che restituisce l’immagine di un Paese estremamente ricco di patrimonio artistico e culturale.
  • Il 46,1 % delle strutture italiane a carattere museale, quindi quasi la metà, è collocato nel Nord Italia. Difatti le regioni con il numero maggiore di istituzioni museali sono Toscana (528), Emilia-Romagna (482), Lombardia (409). Il Sud spicca per percentuale di aree archeologiche che supera il 50% del totale, basti pensare all’enorme patrimonio di siti archeologici presente in Campania e Sicilia, ad esempio.

 

Credits immagine in evidenza: Shutterstock – Tom Eversley

 

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Esperta in architettura e comunicazione. Consulente digitale e Instagram Strategist.