Le straordinarie proprietà delle noci pecan

Note anche come noci americane,  le pecan hanno proprietà interessanti che le rendono un alimento da  tenere in considerazione  

Il nome “pecan” deriva da una parola Algonquin che significa “noce che richiede la rottura di una pietra”. È un tipo di frutta secca, più  precisamente il seme contenuto nel frutto prodotto dall’omonimo albero.

albero noce pecan

Foto di Aaron Nystrom – Shutterstock

.

Le noci pecan sono simili alle nostri noci, ma tendono ad essere più lunghe, più sottili e dall’aspetto più liscio. I loro gusci hanno la forma di grandi pillole. Color marroncino, lisce, più sottili e più facili da spezzare dei gusci di noce nostrani.

Le proprietà delle noci pecan

1. Come frutta secca è la più ricca in calorie: 750 kilocalorie ogni 100 g di prodotto. Possiedono il 67% di grassi, ma il 60% sono grassi cosiddetti “buoni” perché insaturi, mentre solo il 7% è costituito di grassi saturi.

2. Fanno bene al sistema immunitario: sono una buona fonte di zinco, essenziale per lo sviluppo e la funzione delle cellule immunitarie. Una equilibrata quantità di zinco è associata a un minor rischio di molte malattie, in particolare quelle legate all’età e allo stile di vita. Inoltre un antiossidante trovato nelle noci pecan è associato a un ridotto rischio di tumori.

Foto di Lesya Dolyuk – Shutterstock

.

3. Grande fonte di importanti minerali. Le pecan sono ottime fonti di manganese e rame, due minerali che aumentano la salute metabolica generale e potenzialmente aiutano a ridurre il rischio di malattie cardiache. Questi nutrienti aiutano anche a prevenire la pressione alta.

4. Stimolano il cervello. Ricche di vitamina E, sono collegate alla riduzione del rischio di malattie come l’Alzheimer e la demenza senile. Questo perché la vitamina E e altri antiossidanti negli alimenti a base vegetale aiutano a ridurre la tensione ossidativa causata dall’infiammazione e quindi i tessuti di organi vitali come il cervello.

5. Contengono bassi livelli di zucchero. Le noci pecan aiutano a migliorare i livelli di zucchero nel sangue, rallentando il tasso di assorbimento dal flusso sanguigno nei tessuti periferici. Questo aiuta a mantenere i livelli di energia e prevenire le patologie portate da un eccessiva assunzione di zuccheri.  Una singola porzione di noci pecan, pari a circa cinque pezzi, fornisce all’organismo il 48% del valore giornaliero di tiamina, una vitamina che aiuta le cellule a convertire i carboidrati in energia, stimolando le funzioni di cuore, nervi e muscoli

Attenzione alle controindicazioni

Pur non avendo solitamente effetti collaterali,  in soggetti allergici  le noci pecan possono scatenare reazioni sulla pelle, nel tratto gastrointestinale, nel tratto respiratorio e persino nel sistema cardiovascolare.

Dieta detox di Natale: come arrivare alle feste in forma e concedersi qualche sgarro

Pillole di curiosità. Io non lo sapevo e tu?

  • Se pensate di coltivare le noci pecan in giardino, frenate la tentazione nel caso non abbiate molto spazio. Un albero adulto può raggiungere i 20-25 metri di altezza e un tronco  di 6 metri di diametro.

Per altre curiosità e informazioni continuate a seguirci su www.habitante.it

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Post Tags
Share Post
Written by

Iscritto all’ordine dei giornalisti del Piemonte, inizia la sua attività come Web Specialist nel 1996 presso il Politecnico di Torino, durante il quale svolge le sue prime docenze alla Facoltà di Architettura, all’Università di Torino e all’Università Statale di Milano su materie legate alla comunicazione digitale e alla progettazione CAD architettonica. È direttore responsabile di habitante.it, content farm digitale che si occupa di marketing e comunicazione, nata da un progetto ideato per supportare l’Osservatorio sulla Casa di Leroy Merlin Italia e sviluppato insieme a Unione Nazionale Consumatori.