5 modi per fare una colazione proteica dolce

Ecco cinque modi per fare una colazione proteica dolce, iniziando la giornata con il sorriso

Molte giornate – alcune più di altre – hanno bisogno della carica giusta. La colazione, che sappiamo essere il pasto più importante, può davvero fare la differenza a aiutarci ad affrontare le avventure quotidiane grazie a cibi ricchi e proteici. Ecco quindi 5 modi per fare una colazione proteica dolce che metteranno d’accordo tutti.

5 modi per fare una colazione proteica dolce

Foto di Canva

5 modi per fare una colazione proteica dolce: gli ingredienti

Per partire alla grande, a casa non devono mai mancare questi ingredienti: ricotta, yogurt greco, uova, noci, cioccolato e avena. Per chi vuole strafare, scegliere anche pinoli e burro d’arachidi. Ci sono tante soluzioni, alcune anche veloci, per inserire le proteine nella colazione senza ricorrere al salato.

Insomma, affettati, uova e formaggi di prima mattina, per quanto siano consumati in gran parte del mondo non sono sempre il massimo per chi è in linea con le abitudini italiane.

Yogurt greco e ricotta

La scelta di uno yogurt a colazione è piuttosto comune ma optare per quello greco è la scelta migliore per consumare più proteine. L’ideale è sceglierlo nella sua versione al naturale, perché gli aromi aggiunti sono ricchi di zuccheri. In questo modo sarà possibile personalizzarlo a piacimento, con muesli, frutta fresca, secca ed essiccata oppure marmellate naturali.

Anche la ricotta è buona a colazione. È un latticino magro, ma ricco di proteine che con il suo gusto delicato si abbina perfettamente ai dolci della colazione.

Buonissima anche solo con un pizzico di zucchero o lavorata con cannella, cacao e miele la sera prima per ottenere una mousse da mangiare il mattino seguente, dopo averla fatta riposare per tutta la notte in frigo.

È ottima anche spalmata sul pane integrale e tostato e arricchita con fettine di frutta fresca o noci sbriciolate. Ne esiste anche una versione vegetale, il tofu silk, ideale sia spalmato sul pane che per creare una mousse dolce.

uovo alimento perfetto

Fare una colazione proteica dolce con le uova

Parlando di uova si pensa subito al salato o a laboriose preparazioni per dolci. Le uova sono invece perfette per una colazione proteica anche in versione dolce. Per dei golosi pancakes ad esempio, basta un uovo con qualche cucchiaio di farina mischiata con avena o banane schiacciate e un po’ di latte (anche vegetale).

Lo si può anche consumare crudo, con un po’ di zucchero, in versione zabaione. Oppure semplicemente sbattuto con un pizzico di cannella, un filo di miele e della frutta, dalle mele alle pere, o di stagione, dalle fragole alle pesche o con frutti di bosco, e poi cotto in un padellino per una frittatina dolce. Con del latte e della cannella si otterrà una pastella in cui immergere delle fette di pane, anche raffermo. Passare il pane in padella e aggiungere frutta fresca e miele.

Arachidi ed energia

colazione proteica dolce arachidi

Foto di Canva

Essendo le arachidi legumi, combinati con una fonte di carboidrati, sono ricchi di proteine. Il toast all’americana con burro d’arachidi e marmellata è un’ottima colazione proteica dolce, soprattutto se preparata con ingredienti di qualità. Scegliere quindi del buon pane, possibilmente fresco e tostato e non del pan carré confezionato, ricco di grassi e zuccheri, e un burro d’arachidi composto al 100% da arachidi, abbinato a una marmellata senza zuccheri aggiunti o eventualmente sostituita da della frutta fresca.

Il burro d’arachidi è buono anche come ingrediente per frullati proteici, perfetto per quando non si ha tempo per fare colazione. Tutto quello che serve è un po’ di latte o yogurt, frutta fresca e naturalmente il burro d’arachidi.

La marmellata a colazione fa dimagrire: ecco perché

Pillole di curiosità. Io non lo sapevo e tu?

  • Ci sono tantissimi cibi proteici da usare per rendere ancora più golosa la colazione. Tantissima frutta secca si sposa bene con yogurt e ricotta, oppure tanti cereali, come quinoa e fiocchi d’avena, possono essere usati per preparare dei porridge da arricchire magari con del burro d’arachidi.
  • Anche il cioccolato fondente è ottimo. Asseconda la voglia di cioccolato, è poco calorico ed è ricco di proteine.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni continuate a seguirci su www.habitante.it