Le 10 Biblioteche più grandi del mondo

La Biblioteca è un luogo ricco di cultura. Ci si reca per studiare, effettuare ricerche o semplicemente per trovare un libro specifico di una determinata materia. È un punto d’incontro ed un luogo affascinante. Soprattutto quando parliamo delle biblioteche più antiche, l’interno delle strutture stesse rapisce e ammalia, quasi fossero un vero e proprio museo. Sicuramente, durante i viaggi all’estero, una tappa d’obbligo è proprio la biblioteca storica e più in rilievo della città. Ecco la lista delle 10 Biblioteche più grandi del mondo.

Quali sono le principali Case Editrici italiane?

Le 10 Biblioteche più grandi del mondo

Ecco la lista delle 10 biblioteche più grandi del mondo secondo il numero di volumi presenti nella struttura:

  1. Biblioteca del Congresso, Stati Uniti-Washington: 164.000.000 volumi.
  2. British Library, Regno Unito-Londra: 150.000.000 volumi.
  3. New York Public Library, Stati Uniti-New York: 53.100.000 volumi.
  4. La Biblioteca di stato russa, Russia-Mosca: 44.400.000 volumi
  5. Biblioteca nazionale russa, Russia-San Pietroburgo: 36.500.000 volumi
  6. La Biblioteca della Dieta nazionale del Giappone, Giappone-Tokyo, Kyoto: 35.600.000 volumi.
  7. Biblioteca Nacional de España, Spagna-Madrid: 32.600.000 volumi.
  8. La Biblioteca nazionale cinese, Cina-Pechino: 31.200.000 volumi.
  9. Bibliothèque nationale de France, Francia-Parigi: 31.000.000 volumi.
  10. Biblioteca reale, Danimarca-Copenaghen: 30.200.000 volumi.
biblioteche più grandi del mondo

Le 10 Biblioteche più grandi del mondo – H.J. Herrera per shutterstock

Cos’è e com’è nata la Biblioteca?

L’etimologia della parola stessa è composta da due parole greche: βιβλίον/biblíon, che significa libro-opera e θήκη/théke dal significato di scrigno-ripostiglio

Testimonianze e reperti archeologici attestano la presenza delle prime biblioteche nel vicino Oriente. I libri come li conosciamo oggi non esistevano. Al loro posto si utilizzava il papiro e delle tavolette d’argilla su cui si andava ad incidere e scrivere. Queste prime raccolte risalgono alla seconda metà del III millennio a.C.

La più celebre struttura bibliotecaria antica è quella di Alessandria, in Egitto. Costruita nel III sec. a.C., includeva 49.000 volumi in età ellenistica arrivando a quota 700 000 ai tempi di Giulio Cesare.

In Italia, il Codice dei beni culturali istituito nel 2004 – art. 101, con la parola “biblioteca” va a definire una struttura permanente che raccoglie e conserva un insieme organizzato di libri, materiali e informazioni, assicurandone la disponibilità nonché la consultazione, garantendo così la promozione ed il diritto alla lettura e allo studio.

biblioteche più grandi del mondo

Le 10 Biblioteche più grandi del mondo – DMITRII SIMAKOV per shutterstock

Quali generi letterari si possono trovare?

Qualsiasi biblioteca contiene una moltitudine di tipologie e di generi differenti di Letteratura. Tra i principali troviamo:

  • Biografico e Autobiografico: il focus è sul protagonista, che può essere narrato in terza o in prima persona. Non vi è fantasia in quanto si basa su avvenimenti reali, deve spiccare principalmente lo stile di scrittura.
  • Romanzo (rosa, storico): con intrecci di storie d’amore. Oppure di fatti storici fedeli al passato.
  • Giallo/Noir/Mistery: tutto gira intorno ad un crimine. Omicidi, azione e suspense sono d’obbligo.
  • Horror: dalla trama terrificante con lo scopo di indurre ansia e paura in chi lo legge.
  • Fantasy: dai risvolti magici e del tutto inventati. Catapultano nel mondo dell’immaginazione.
  • Erotico: visto come sottogenere romance ma con risvolti più sul tema sessuale e perversi.
  • Avventura/Azione: di norma in Paesi esotici e lontani, il tema centrale è una missione da compiere e non senza molti imprevisti.
  • Umoristico: lo scopo è quello di far ridere il lettore. L’ilarità che cerca lo scrittore può sfociare in parodie e sarcasmo spinto della realtà.

La casa museo di Giovanni Pascoli a Castelvecchio

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu? 

  • La più grande biblioteca italiana nonché una delle maggiori europee è la Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze.
  • La Russia è il Paese che ospita il maggior numero di biblioteche, con circa 65.000 di tipo pubblico.
  • Secondo il BISAC (Book Industry Subject and Category) esistono 239 generi e sottogeneri in narrativa.
  • Il libro più prezioso presente nella Biblioteca del Congresso a Washington è l’originale Bibbia di Gutemberg del 1455, esposta nella Great Hall. La particolarità di questo volume è il fatto di esser stato il primo libro stampato con caratteri mobili.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Interior-Garden designer& Web project