Quali fiori regalare alla Festa della Mamma 2020

Il 10 maggio 2020 è la Festa della Mamma, quale occasione migliore per regalarle dei fiori. Come fare per scegliere i fiori giusti? Quali fiori regalare alla Festa della Mamma? In primis bisogna tenere presente i suoi gusti personali, ma potete anche regalarle dei fiori che abbiano dei significati ben precisi.

Un’idea interessante è esprimere i propri sentimenti d’amore con il significato che racchiudono le varie specie floreali.

Quali fiori regalare alla Festa della Mamma: colori e significati nascosti

Non solo specie di fiori, ma anche colori che possono essere adatti alla personalità e all’indole delle vostre mamme. Scopriamo allora quali fiori regalare per la Festa della Mamma: potrete così celebrare al meglio la donna più importante della vostra vita.

Quali fiori regalare alla Festa della Mamma: la Rosa per esprimerle affetto e ammirazione

Le rose sono tra i fiori più amati e apprezzati dalle donne, e sono l’ideale da regalare anche per la Festa della Mamma, anche perché sono spesso associate alla maternità. La rosa ha diversi significati: amore, devozione, bellezza, ammirazione, oltre a simboleggiare il segreto e il suo essere svelato con delicatezza. Per la mamma sceglietele rosse, come dichiarazione di amore eterno, e cosa c’è di più eterno dell’amore tra madre e figlio? Oppure sceglietele rosa per esprimere amore, ammirazione, gratitudine ma anche tenerezza e comprensione.

Quali fiori regalare alla Festa della Mamma 2020

Credits: www.unsplash.com

Quali fiori regalare alla Festa della Mamma: l’azalea per esprimere l’amore puro

Altro fiore simbolo per la Festa della Mamma è l’azalea, soprattutto di colore rosa, che rappresenta l’amore puro: non c’è infatti amore più puro di quello materno. A questa simbologia vengono associate anche due virtù, che sono strettamente legate alla figura di mamma e donna: la femminilità e la temperanza. Regalate quindi alla vostra mamma una piantina di azalea, che potrà tenere in casa oppure piantare in giardino.

Quali fiori regalare alla Festa della Mamma 2020

Credits: www.unsplash.com

Quali fiori regalare alla Festa della Mamma: la Dalia come simbolo di eleganza e riconoscenza

La dalia è un fiore dai petali colorati e brillanti, un fiore che colpisce in tutta la sua complessità, proprio come le donne. Si tratta del fiore ideale per le mamme che amano i colori e che sono di una femminilità esuberante. La dalia esprime anche eleganza, ed è un fiore adatto alle mamme, in quanto si regala alle persone a cui si è particolarmente grati per l’appoggio e per ciò che fa per voi. Rappresenta quindi anche un simbolo di riconoscenza, verso la persona a cui viene regalata.

Quali fiori regalare alla Festa della Mamma 2020

Credits: www.unsplash.com

Quali fiori regalare alla Festa della Mamma: i Tulipani per esprimere amore e tenerezza

I tulipani sono fiori che mettono sempre allegria con i loro colori, soprattutto vivaci. In alcune culture rappresentano la bellezza e la rinascita, mentre per altri popoli esprime tenerezza e intimità, ideale quindi per suggellare il rapporto unico con la propria mamma. In questa occasione regalate i tulipani rosa, che sono simbolo di amore e attenzione per l’altro, oppure i tulipani screziati il cui messaggio è quello di indicare la bellezza negli occhi di chi li riceve.

Quali fiori regalare alla Festa della Mamma 2020

Credits: www.unsplash.com

Quali fiori regalare alla Festa della Mamma: l’Iris il fiore dalle sfumature ambivalenti

L’iris è un fiore legato alla mitologia greca, era infatti personificato dalla dea Iris che consegnava gli ordini celesti agli uomini e agli dei. Si tratta del fiore ideale da regalare alla vostra mamma, soprattutto se il vostro rapporto è fatto di sentimenti dalle tante e ambivalenti sfumature. Rappresenta infatti sia amore che dolore ed è possibile trovarlo in un arcobaleno di colori.

Quali fiori regalare alla Festa della Mamma: l’orchidea simbolo di armonia e raffinatezza

Altro fiore da regalare alla propria mamma è l’orchidea, che simboleggia l’armonia, la raffinatezza ma anche l’amore vero. I suoi fiori delicati, inoltre, sono molto amati dalle donne. Nel linguaggio dei fiori l’orchidea rappresenta un ringraziamento per la concessione d’amore: da regalare quindi alla persona che ricambia il nostro amore e che consideriamo fondamentale nella nostra vita. Per la Festa della Mamma è particolarmente adatta la Cattleya, considerata la regina delle orchidee.

Quali fiori regalare alla Festa della Mamma 2020

Credits: www.unsplash.com

Quali fiori regalare alla Festa della Mamma: le margherite che rappresentano la semplicità d’animo e la spontaneità

Se la vostra mamma è una donna semplice, spontanea e genuina, apprezzerà molto le margherite. Nel linguaggio dei fiori rappresentano infatti la semplicità e la bontà d’animo, la spontaneità, la purezza e anche l’amore fedele. Potete però personalizzarle in base al colore che sceglierete di regalare: il bianco per le mamme riservate e semplici, il giallo per le mamme piene di energia e solarità, il violetto o il blu per le mamme creative, il rosa per le mamme romantiche e l’arancione per le mamme sportive e molto dinamiche.

Quali fiori regalare alla Festa della Mamma 2020

Credits: www.unsplash.com

Quali fiori regalare alla Festa della Mamma: la Potentilla, simbolo di amore materno

La potentilla è un fiore piccolo e giallo che rappresenta la forza ed è il simbolo dell’amore materno. Le sue foglie si chiudono durante la pioggia per proteggere il fiore, proprio come farebbe una mamma premurosa con il proprio figlio. I fiori di potentilla più diffusi sono quelli gialli, ma è possibile trovarla anche rosa, bianca, arancione e, in rari casi, rosso scuro.

Quali fiori regalare alla Festa della Mamma 2020

Credits: www.pixabay.com

Festa della mamma: torna l’Azalea della ricerca, ma solo online

Pillole di curiosità. Io non lo sapevo e tu?

  • Nella mitologia greca le rose erano sacre alla dea Iside, che rappresenta il simbolo della madre ideale.
  • L’Iris spesso è associato alla figura della Vergine Maria, la mamma per eccellenza che ci dimostra come anche dalle grandi sofferenze può nascere qualcosa di grande.
  • Potentilla è una parola di origine latina che deriva da potentia, cioè potenza o forza. “Illa”, invece, è un diminutivo che sta a significare piccolo fiore ma di grande forza.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Esperta in architettura e comunicazione. Consulente digitale e Instagram Strategist.