Migliorare l’arredo interno della casa: decorare con lo stencil

Trasformare la casa per molti è una vera e propria passione: liberiamo la creatività e vediamo come decorare con lo stencil.

Decorare con lo stencil per migliorare l’arredo interno della casa

decorare con lo stencil

Shutterstock – gabryfusetto

La decorazione con stencil può tornare utile in molti ambiti: per rallegrare l’arredo di casa, per la decorazione di una superficie in vetro o per confezionare degli originalissimi regali. L’uso dello stencil è una tecnica che aiuta a riprodurre in modo più preciso possibile le stesse forme, simboli o lettere che vengono realizzate tramite una maschera.

La maschera in questa tecnica non è altro che un ritaglio particolare realizzato su vari supporti: troviamo in commercio gli stencil in cartoncino, in plexiglass, su lamine o altre superfici lucide.

Decorare con lo stencil: l’aiuto delle maschere

Come abbiamo visto finora, il supporto che ospita la forma da riprodurre, può essere di differenti materiali, che sono caratterizzati a loro volta da differenti percentuali di flessibilità. Un supporto molto flessibile torna utile nel caso di decorazioni con stencil di superfici curve come vasi, automobili o altre superfici simili. Invece, un supporto più rigido risulta molto comodo per decorazioni con stencil su pareti, armadi, specchi e altre superfici piane.

In ogni caso si consiglia l’impiego di un supporto lucido così da poterlo pulire a seguito di ogni “pennellata” o “spruzzata di colore”.

Decorare con lo stencil: come realizzare la maschera

decorare con lo stencil

shutterstock – Zyabich

Il commercio, come dicevamo prima, sono disponibili grandi quantità di maschere ma i più esigenti possono anche ricrearli autonomamente in base ai propri gusti. Crearla da sé non è affatto difficile.

L’occorrente per creare la maschera per decorare con lo stencil è:

-fogli da disegno

-matite

-penne

-pennarelli

-gomma da cancellare

-nastro adesivo

-taglierino

-alcool.

Decorare con lo stencil: le regole base

decorare con lo stencil

Shutterstock – Oleg Kopyov

Ogni esercizio creativo che si rispetti presenta delle regole basilari da seguire per poter ottenere dei buoni risultati. Starà poi alla bravura del creator raggiungere livelli ottimali con la propria passione. Vediamo insieme alcune fasi basilari:

1.Prima di applicare lo stencil, pulire la superficie con accuratezza, asciugare e assicurarsi che non vi sia polvere;

2.Applicare lo stencil in posizione con del nastro per mascheratura (a lavoro finito si toglie facilmente);

3.Intingere ma non troppo il pennello nella pittura per trasferirla al supporto attraverso le finestre dello stencil, partendo dal bordo del decoro andando verso il centro;

4.Dopo aver colorato tutte le finestre colorato, lasciare asciugare;

5.Asportare poi lo stencil e ricollocarlo in una nuova posizione per continuare la decorazione.

5 lavori da fare in casa prima dell’estate

Pillole di curiosità. Io non lo sapevo e tu?

  • Il Per decorare il vetro, di solito, si impiega la tecnica dell’acidatura; per rendere la decorazione del vetro alla portata di tutti, è possibile impiegare gli stencil.
  • La decorazione con stencil su vetro può avvenire con i classici colori a olio per le superfici lucide o con una tecnica più professionale che prevede l’impiego di crema acida.
  • Esistono anche gli stencil a rilievo: Leroy Merlin spiega come poterli utilizzare in questo veloce tutorial.

 

Credits immagine in evidenza: Shutterstock – Zyabich

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Esperta in architettura e comunicazione