Made in Italy: le migliori aziende del settore ceramico

La ceramica italiana nel mondo è, come per ogni prodotto Made in Italy, sinonimo di qualità. I prodotti della ceramica regalano una vasta gamma di articoli che riguarda l’uso e l’estetica della casa. Scopriamo quali sono le migliori aziende del settore ceramico presenti nel nostro Paese.

Made in Italy: le migliori aziende del settore ceramico

Uno dei campi d’eccellenza del Made in Italy è sicuramente la ceramica. Città come Sassuolo, Imola e il modenese costituiscono i distretti industriali che occupano i primi posti del mercato mondiale delle ceramiche. In queste aree ricche di argilla, la materia prima della ceramica, si sviluppò partendo dalla tradizione la vera arte della ceramica.

L’importanza del Made in Italy nel mondo

La ceramica in Italia

Il boom del settore della ceramica in Italia avvenne intorno agli anni cinquanta, nel dopoguerra. Da qui in poi le industrie ceramiche italiane hanno continuato la loro crescita fino ad esportare nel mondo i prodotti tipici della qualità del made in Italy. Inoltre l’alta concentrazione delle aziende produttrici di ceramica in zone circoscritte ha creato forte competitività. Ciò che ne è scaturito è stata l’immissione sul mercato di nuovi prodotti e nuove soluzione d’arredo. La ceramica non era più solo una necessità casalinga ma divenne una questione d’estetica. Ecco quali sono le migliori aziende produttrici di ceramica che il Bel Paese può vantare nel mondo.

1- Ceramiche Caesar S.p.a.

Caesar è sinonimo di gres porcellanato di qualità Made in Italy. Unione fra tecnologia e innovazione cui si affianca una profonda ricerca sui materiali e studio del design. “Cultura della Materia” è la filosofia aziendale che, partendo dalla conoscenza delle materie, vuole dominarle e farle risaltare in tutti i prodotti. Significa, quindi, selezionare ed utilizzare solo le migliori materie prime provenienti da varie parti del mondo. Ma cultura della materia è anche rispetto per l’ambiente. Caesar è stata la prima azienda ceramica italiana ad ottenere la certificazione ambientale ISO 14001.

Ceramica in Italia, aziende ceramica, made in italy

Made in Italy: le migliori aziende del settore ceramico – SHUTTERSTOCK

2- Iris Ceramica Group

Leader mondiale nella produzione di gres porcellanato e ceramica di alta gamma, presente in oltre 100 paesi nel mondo con un’ampia scelta di soluzioni per il rivestimento di pareti e pavimenti: dal settore contract a quello del wellness, dall’hospitality al residenziale, fino al settore delle grandi opere di architettura pubblica per rispondere a tutte le esigenze del costruire e dell’abitare. Il Gruppo conta al suo interno numerosi brand tra cui i più noti: Fiandre Architectural Surfaces, Iris Ceramica, FMG Fabbrica Marmi e Graniti, Stonepeak Ceramic, Ariostea, Porcelaingres, Eiffelgres e SapienStone.

3- Marca Corona

Fondata nel 1741 questa azienda è la più antica ceramica di Sassuolo, produce e distribuisce pavimenti, rivestimenti e mosaici ceramici d’eccellenza, capaci di coniugare prestazioni tecniche con l’eleganza che solo il miglior Made in Italy può donare. L’impegno costante di Marca Corona per la salvaguardia dell’ambiente si concretizza nelle percentuali di risparmio energetico e di riciclo dei materiali di produzione e imballaggio. Difatti la maggior parte delle collezioni di piastrelle di ceramica sono certificate Ecolabel.

Migliori aziende ceramica Italia, aziende ceramica, made in italy

Made in Italy: le migliori aziende del settore ceramico – SHUTTERSTOCK

4- Panariagroup Industrie Ceramiche S.p.a.

Con sede nel cosiddetto “comprensorio della ceramica” tra Modena e Reggio Emilia, Panariagroup Industrie Ceramiche S.p.a è a capo di un Gruppo attivo da 30 anni nella produzione e commercializzazione di materiale ceramico per pavimenti e rivestimenti, con una focalizzazione sulla fascia alta e di lusso del mercato. Con oltre 1.800 dipendenti e 6 stabilimenti produttivi (3 in Italia, 2 in Portogallo e 1 negli Stati Uniti) Panariagroup si posiziona tra i principali produttori nazionali ed internazionali. La società distribuisce i propri prodotti in più di 100 Paesi nel mondo.

5- SACMI

Sacmi Imola, fondata nel 1919, è la società a capo di un gruppo internazionale leader mondiale nella progettazione, produzione e commercializzazione di macchinari e impianti per l’industria ceramica, plastica, per il beverage & packaging e per il food processing. Il Gruppo è costituito da oltre 70 società, ha impianti produttivi e aziende di supporto in 23 paesi ed impiega oltre 3.520 dipendenti. Sono migliaia le macchine Sacmi installate in tutto il mondo e l’export ammonta a circa l’85% del business totale. Cardine della strategia aziendale di Sacmi è il cosiddetto Global Network, ovvero una serie di società ubicate nei diversi continenti.

L’arte della ceramica in Sicilia

Pillole di curiosità. Io non lo sapevo e tu?
  • Le aree in cui si concentra la produzione di ceramica in Italia, quindi Sassuolo, Imola, Modena e dintorni, contano ben 236 aziende con 27.000 lavoratori tra operai e addetti alla vendita.
  • Il fatturato del settore ceramico italiano è in grado di produrre 5,5 miliardi di euro all’anno.
  • I principali mercati di riferimento della ceramica italiana sono la Francia, gli Stati Uniti e la Germania.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Biologa