Il Black Friday 2019 si avvicina: scopriamo di cosa si tratta

Torna il Black Friday 2019: tutti pronti agli acquisti, ma come funziona? Scopriamolo insieme.

Cos’è il Black Friday?

Si tratta di una ricorrenza nata negli Stati Uniti, che sostanzialmente sancisce l’inizio dello shopping natalizio. È diventato un momento noto a livello globale grazie ai fortissimi sconti su tutti i prodotti in commercio. Pensate che le grandi catene americane aprono addirittura alla mezzanotte per accogliere i clienti. L’eco di questa ricorrenza è così forte da essere ormai arrivato anche in Italia, sempre più presente, anno dopo anno.

Quando ricorre il Black Friday 2019

Black Friday 2019

Shutterstock – Brasil Creativo

Ogni anno questa giornata ricade nel primo venerdì dopo il Giorno del Ringraziamento negli Stati Uniti, che è una loro tipica festività. Dunque, le date da appuntare per questo 2019 sono due: la prima è il 29 novembre e la seconda è il 2 dicembre, più nota come Cyber Monday.

Questa seconda data è un altro famoso appuntamento per gli acquisti sfrenati: si tratta di una giornata di offerte relative prettamente all’elettronica di consumo. In teoria dovrebbe quindi essere questa seconda data ad interessarci di più. Nella pratica però, almeno in Italia, le offerte del lunedì sono spesso solo una ripetizione o al più un proseguo di quelle del venerdì.

Black Friday 2019 su Amazon

Black Friday 2019

Shutterstock – Freer

Amazon è un’azienda di commercio elettronico statunitense, con sede a Seattle nello stato di Washington; è la più grande Internet company al mondo. Ad oggi Amazon e Black Friday risultano un binomio inscindibile. Il noto colosso dell’e-commerce è sempre in cima alle ricerche degli utenti di tutto il mondo, tant’è che ha creato una pagina dedicata al Black Friday per queste offerte super dei suoi venditori. Per arrivare pronti alle date viste prima, il consiglio è di seguire alcuni passi fin da subito:

Cosa sono le offerte lampo del Black Friday 2019 su Amazon?

Si tratta nello specifico di sconti particolarmente convenienti ma dal tempo limitato, solitamente di poche ore. In alcuni casi potrebbe essere necessario anche l’inserimento di un coupon. Non tutte le offerte lampo poi sono altrettanto vantaggiose, ragion per cui bisogna sempre fare una selezione.

Risparmiare con l’ecommerce attendendo il Black Friday 2019

Pillole di curiosità. Io non lo sapevo e tu?

  • L’aggettivo “nero” in passato è stato spesso associato a diversi tipi di calamità. Secondo alcuni, il termine “Black Friday” (Venerdì Nero) fa riferimento originariamente alla crisi della Borsa Valori di New York nel 1860, quando il governo statunitense fu costretto a correggere alcune distorsioni del mercato aumentando l’offerta di materia prima, ciò provocò il crollo dei prezzi e molti investitori persero grandi fortune.
  • Il termine Black Friday guadagnò molta popolarità per la prima volta nella città di Filadelfia. I poliziotti, frustrati per il traffico notevole causato dai consumatori in questa data, iniziarono a chiamarlo così.
  • Il Venerdì Nero cominciò a diffondersi in Canada quando i commercianti canadesi si resero conto che molti loro clienti, anche i più fedeli, si recavano oltre confine durante questa data approfittando delle grandi offerte a disposizione. Anche in Messico si cominciò a celebrare questa giornata, talvolta associandola alle festività in occasione dell’anniversario della Rivoluzione Messicana del 1910 (ricorrenza che inizia il 20 di novembre).

 

Credits immagine in evidenza: Shutterstock – PopTika

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Esperta in architettura e comunicazione. Consulente digitale e Instagram Strategist.