Le 10 professioni più richieste al mondo da svolgere anche a distanza

Quali sono le professioni che saranno più ricercate al mondo da qui ai prossimi dieci  anni? FlexJobs offre un affidabile osservatorio sulla situazione occupazionale in Italia  e all’estero.

L’Italia è uno tra i paesi culturalmente più influenti al mondo. È la quarta economia europea e una tra le prime 7 sul Pianeta. Tuttavia il  nostro Paese si trova oggi a fronteggiare una situazione economica incerta. Chi ne risente di più è il mondo della occupazione. Proprio per questo chi cerca lavoro è importante  che sia bene informato sulle opportunità del mercato, e di quali figure professionali siano più ricercate nonché sugli stipendi che ogni occupazione  può offrire.  

I profili più richiesti: al top le professioni del settore digitale e dell’assistenza  sanitaria

Quali competenze saranno le più cercate nel 2020  dalle aziende italiane ed europee?

FlexJobs, un sito che si  occupa di telelavoro, ha pubblicato una classifica di 10 lavori flessibili che saranno molto richiesti nel 2020. La società definisce i “lavori flessibili” come carriere di livello professionale che possono essere svolte da casa o offrono flessibilità nella pianificazione. Molti dei lavori che fanno parte dell’elenco possono essere eseguiti da remoto, su contratto o part-time. Alcuni, come le posizioni di assistente medico altamente pagate, consentono ai dipendenti di scegliere le proprie ore.

Il sito per lavori da remoto FlexJobs, basandosi sui dati del Bureau of Labor Statistics,  ha stilato una classifica di quelli che saranno i lavori meglio pagati e più richiesti nel corso dei prossimi anni, usando questi parametri in modo congiunto. Vediamo quali saranno le professioni su cui puntare, partendo però dal fondo della classifica.

Ecco i 10 lavori flessibili in più rapida crescita mondiale.

  • 10. Insegnanti di specialità sanitarie post-secondarie
  • 9. Gli sviluppatori di software di app
  • 8. Gli analisti della ricerca operativa
  • 7. I matematici
  • 6. I consulenti genetici
  • 5. I logopedisti
  • 4. Gli infermieri specializzati
  • 3. Gli statistici
  • 2. Gli assistenti medici
  • 1. Gli analisti della sicurezza informatica

Anche questo è un segnale di come il digitale sia in continua trasformazione e stia mutando rapidamente gli obiettivi primari  delle aziende.

La buona notizia è che i migliori lavori dal 2020 in poi potranno essere svolti comodamente da casa in smart working e che quindi sono paragonabili ai lavori flessibili. Alcuni di questi potranno  essere volti in part time, permettendo al dipendente o al professionista di scegliere in quali ore lavorare. Insomma, flessibilità sembra essere la parola chiave del nostro secolo.

.

10 consigli per trovare lavoro all’estero

 

Pillole di curiosità. Io non lo sapevo e tu?

Per altre curiosità e informazioni continuate a seguirci su www.habitante.it

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

 

Share Post
Written by

Iscritto all’ordine dei giornalisti del Piemonte, inizia la sua attività come Web Specialist nel 1996 presso il Politecnico di Torino, durante il quale svolge le sue prime docenze alla Facoltà di Architettura, all’Università di Torino e all’Università Statale di Milano su materie legate alla comunicazione digitale e alla progettazione CAD architettonica. Si occupa da un ventennio di divulgazione scientifica. È direttore responsabile di habitante.it, content farm digitale che si occupa di marketing e comunicazione, nata da un progetto ideato per supportare l’Osservatorio sulla Casa di Leroy Merlin Italia e sviluppato insieme a Unione Nazionale Consumatori.