Difendersi dal freddo in casa risparmiando energia e denaro

Con l’arrivo dell’inverno è necessario un buon riscaldamento in casa, ma come fare con le bollette sempre più salate? Ecco tante soluzioni per difendersi dal freddo in casa, risparmiando energia e denaro.

Difendersi dal freddo in casa risparmiando energia e denaro

shutterstock Di Kishivan

1. Utilizzare i para spifferi

Sembrerebbe piuttosto banale ma per difendersi dal freddo in casa e ridurre la dispersione del calore domestico, la prima cosa da fare è utilizzare dei semplici para spifferi: posizionati al margine inferiore di finestre e porte finestre, permettono di ridurre l’entrata di aria fredda e la fuoriuscita di quella calda. I para spifferi più tradizionali sono rotoli in stoffa riempiti di sabbia, quelli più moderni, in versione più tecnologica, sono composti da un doppio rullo di materiale isolante.

2. Intervenire su infissi e serramenti

Per proteggersi dal freddo in casa, limitando lo spreco di energia e denaro, risulta fondamentale intervenire su infissi e serramenti. Qualora non si desideri o non risulti fattibile la loro sostituzione, è possibile per esempio applicare delle guarnizioni nuove in sostituzione di quelle vecchie. Se si decidesse di intervenire sugli infissi, è fondamentale scegliere dei prodotti ad alta efficienza, studiati per ridurre le dispersioni di calore e migliorare il comfort domestico.

3. Optare per i doppi vetri

L’impiego dei doppi vetri è senza dubbio un ottimo modo per risparmiare sul riscaldamento domestico. Il doppio vetro, in sostituzione della singola lastra, è sicuramente la scelta ideale, oppure è possibile introdurre un ulteriore serramento interno, creando una sorta di doppia finestra.

Difendersi dal freddo in casa risparmiando energia e denaro

shutterstock Di New Africa

4. Utilizzare gli umidificatori in ceramica

Durante la stagione invernale è necessaria l’accensione dei caloriferi per riscaldare l’ambiente domestico. È importante ricordare di mantenere una temperatura compresa tra i 18 e 20 gradi centigradi. Per mantenere tale confort termico e far sì che l’aria non secchi, è bene applicare dei semplici umidificatori in ceramica sulla superficie dei termosifoni: questo consentirà di mantenere in casa un ideale grado di umidità.

5. Inserire dei fogli isolanti in alluminio

Un altro modo per difendersi dal freddo in casa, risparmiando energia e quindi denaro, è quello di posizionare dei fogli isolanti in alluminio dietro ai radiatori: riflettendo il calore dentro la stanza, essi limiteranno le dispersioni termiche.

6. Isolare tetti e pareti

Un metodo valido per ridurre la perdita del calore domestico e limitare i costi in bolletta, è l’isolamento delle pareti attraverso pannelli isolanti, spesso abbinate a lastre in cartongesso.

Difendersi dal freddo in casa risparmiando energia e denaro

shutterstock Di Arturs Budkevics

7. Evitare i ponti termici

Per ridurre in modo drastico e definitivo le spese del riscaldamento domestico sarebbe opportuno evitare il manifestarsi dei cosiddetti ponti termici. Per far ciò occorre coibentare le parti sporgenti di un’abitazione, quali balconi in calcestruzzo, pilastri di congiunzione in cemento armato e travi in generale. Creando un cappotto termico esterno o interno (attraverso pannelli isolanti in polistirene espanso) si garantirà l’eliminazione totale della dispersione termica dall’interno dell’abitato verso l’esterno.

Pillole di curiosità –  Io non lo sapevo e tu? 

5 modi per limitare i consumi di energia in casa

 

 

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

 

 

Written by

Designer e Dottoressa in Lingue Moderne per il Web