Al via la VII edizione di Sinnova: il Salone dell’innovazione in Sardegna

È la più grande manifestazione sui temi del futuro e delle nuove tecnologie.

Saranno gli spazi de “‘Sa Manifattura” a Cagliari, in viale Regina Margherita, che oggi e domani ospiteranno l’evento diventato luogo simbolo della creatività e della innovazione nel capoluogo.

Sinnova Cagliari, manifestoÈ ora. Cambia!” è slogan e (anche) l’invito di quest’anno a rafforzare la spinta per un processo di trasformazione continua: in un momento storico dove la tecnologia e l’innovazione corrono a grande ritmo, è giunto il momento, per i tanti ricercatori e le imprese sarde, di indirizzare le scoperte tecnologiche verso un futuro sostenibile e consapevole.

SINNOVA, come ha dichiarato l’assessore Giuseppe Fasolino,  rappresenta la volontà della Sardegna di immaginare il futuro e provare ad anticiparlo con idee capaci di conquistare i mercati e di creare opportunità di lavoro pe le nuove generazioni. È il simbolo di una Sardegna che, grazie alle nuove tecnologie, si svincola da ogni connotazione di insularità ed entra  senza mezzi  termini a far parte dei protagonisti del mercato internazionale. Dimostrando il ruolo di antesignana dell’innovazione che più volte ha recitato nel corso della sua storia. Si tratta per Fasolino di un asso nella manica vincente per contrastare quella crisi economica che demotiva le imprese per guardare al futuro e ai vantaggi della collettività. 

92 sono le imprese espositrici, espressione di molti settori (Ict, turismo, cultura e ambiente, energie rinnovabili e smart grid, agrifood, biomedicina e aerospazio), tra queste 30 start up e 13 imprese femminili. Oltre alle imprese saranno presenti anche enti e istituzioni locali che, insieme a Sardegna Ricerche, partecipano alla manifestazione con uno spazio espositivo: CRS4, Porto Conte Ricerche, IMC, JIC (Joint Innovation Center), le Università di Cagliari e Sassari, gli assessorati regionali della Programmazione e della Pubblica istruzione, il Digital Innovation Hub Sardegna e il Centro Eurodesk dell’Urp della Presidenza della Regione.

La due giorni non è soltanto una vetrina delle idee e dei prodotti innovativi sardi: è incontro, dialogo, scambio, formazione. Molti i momenti di approfondimento con ospiti speciali, che aiuteranno i visitatori a compiere il viaggio nelle tecnologie del futuro e a capire come la trasformazione digitale rivoluzioni i processi di crescita e sviluppo e impatti sulla vita quotidiana dei singoli. A questi momenti saranno affiancati gli appuntamenti di Sinnova Academy con approfondimenti su temi come la privacy, l’e-commerce o le nuove frontiere della cura della persona.

Novità di quest’anno è il nuovo format Sinnova Collabora: spazio ai tanti progetti di ricerca dove le imprese collaborano con le Università e i centri di ricerca isolani grazie al sostegno del Por Fesr 2014-2020. Sarà così possibile approfondire e conoscere lo stato della ricerca applicata in vari settori come la salute, il turismo, il food e l’agritech o l’edilizia sostenibile. Nota di servizio: sarà possibile partecipare alla Robot race, una gara tra robot organizzata dal 10Lab, il science centre di Sardegna Ricerche: al posto del volante e dei pedali si useranno schede elettroniche e codici di programmazione, mentre la creatività sarà il motore in grado di far vincere la corsa.

Sinnova quest’anno non finisce la sera della seconda giornata. Il Salone dell’innovazione della Sardegna proseguirà, grazie al 10Lab di Sardegna Ricerche, e uscirà dai confini del capoluogo. È Sinnova for school, un viaggio nelle tecnologie del futuro che partirà il 15 ottobre e coinvolgerà gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado in un tour nelle quattro principali città della Sardegna (Cagliari, Sassari, Nuoro e Oristano).

Il programma della due giorni è disponibile al seguente link sinnova.sardegnaricerche.it

Per coloro che non si trovano nel capoluogo sardo sarà possibile seguire i workshop e le academy in streaming sul canale YouTube di Sardegna Ricerche (Sala 1: www.youtube.com/watch?v=W6aQFAnmdO4 Sala 2: www.youtube.com/watch?v=VL0peUegAdQ).

L’evento è promosso da Sardegna Ricerche in collaborazione con l’assessorato regionale della Programmazione, Bilancio, Credito e Assetto del territorio

 

5 Fiere del settore casa da non perdere nel 2020

 

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni continuate a seguirci su www.habitante