10 consigli per acquistare frutta e verdura in estate

Consumare frutta e verdura di stagione nell’arco dell’anno è fondamentale. In particolar modo durante i mesi estivi l’organismo necessita di determinati alimenti per mantenere una corretta idratazione. Come fare allora una buona spesa? Ecco 10 consigli per acquistare frutta e verdura in estate.

10 consigli per acquistare frutta e verdura in estate

Durante la stagione estiva, fare una buona spesa acquistando dell’ottima frutta e verdura, vuol dire selezionare alimenti freschi e di stagione. Con il caldo estivo questa scelta deve essere ancor più prudente e accurata. Il rischio di portare in tavola alimenti marci (o di rovinarli durante il tragitto verso casa) è molto più alto rispetto al resto dell’anno. Frutta, verdura e non solo, se trasportate nel modo scorretto, possono rovinarsi e diventare un rischio per la salute.

Mangiare frutta e verdura di stagione nel mese di luglio

La Coldiretti ha redatto un decalogo con 10 consigli su come acquistare frutta e verdura in estate:

  1. Effettuare acquisti ridotti e ripetuti nel tempo.
  2. Scegliere la frutta con il giusto grado di maturazione, non appassita, con aspetto turgido e non eccessivamente necrotizzata nei punti di taglio.
  3. Verificare l’etichetta e preferire le produzioni e le varietà locali da acquistare direttamente dai produttori o nei mercati degli agricoltori a chilometro zero: non essendo soggette a lunghi tempi di trasporto, durano di più.
  4. Preferire varietà di stagione, che hanno tempi di maturazione naturali.
  5. Prediligere, compatibilmente con le esigenze, frutti interi (ad esempio, il cocomero) che si conservano più a lungo.
  6. Fare la spesa poco prima di recarsi a casa ed evitare di lasciare troppo a lungo la frutta e la verdura dove il sole e le alte temperature favoriscono i processi di maturazione.
  7. Se in auto c’è l’aria condizionata, meglio riporre le buste della spesa sul sedile posteriore, piuttosto che nel bagagliaio.
  8. Mantenere separate le confezioni delle diverse varietà di frutta e verdura acquistate. E preferire sempre le buste di carta ai sacchetti in plastica.
  9. In casa, mantenere separata la frutta e la verdura che si intende consumare a breve, da quella che si pensa di conservare più a lungo. La prima può essere messa in un portafrutta al buio eventualmente coperta da un tovagliolo e lontano dai raggi del sole; la seconda va tenuta in frigorifero, ma lontano dalle pareti refrigeranti.
  10. È opportuno che la frutta venga posta stesa sul contenitore per evitare ammaccature e che marcisca.
10 consigli per acquistare frutta e verdura in estate

shutterstock_259017929 Di wavebreakmedia

Pillole di curiosità –  Io non lo sapevo e tu? 

  • Secondo una ricerca della Coldiretti, almeno una volta al mese gli italiani preferiscono comprare frutta e verdura direttamente dai contadini.
  • Dal dopoguerra a oggi, il 59% di italiani almeno una volta al mese si reca direttamente dai produttori locali per fare la spesa. C’è stato un vero e proprio incremento di acquisti sostenibili e a chilometro zero negli ultimi anni. Questo aumento esponenziale di attenzione verso i cibi green si ricollega alla voglia di benessere, di difesa e valorizzazione dell’economia locale che si sta facendo sentire sempre con maggiore forza.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Designer e Dottoressa in Lingue Moderne per il Web