Lampade solari da giardino: vantaggi e caratteristiche

Condividi L'articolo su

Le lampade solari da giardino sono luci che funzionano senza bisogno di elettricità. A seconda, quindi, della grandezza e della potenza del pannello solare di cui dispongono, la carica delle lampade può durare fino alle 10 ore, con un minimo di 4. Per un corretto funzionamento, è opportuno posizionarle ad una distanza di 20 pollici dalla fonte di calore. I vantaggi sono molteplici: dal risparmio energetico alla possibilità di spostarle in qualsiasi momento.

Sistemi di illuminazione sostenibili: risparmiare e rispettare l’ambiente

Le lampade solari da giardino

Il giardino è uno fra i luoghi della propria casa in cui si tende a passare molto tempo. Soprattutto durante la primavera e l’estate, infatti, questo è il luogo in cui si possono svolgere numerosissime attività. Nel tempo libero, infatti, il giardino è uno dei luoghi che garantisce più quiete: si può passare un pomeriggio da soli in pieno relax, oppure si può scegliere di invitare i propri amici e organizzare una cena. Uno fra i problemi che si legano alla gestione e organizzazione di un giardino, però, riguarda l’illuminazione. Per l’installazione nel proprio giardino di tutte le illuminazioni sufficienti e per la manutenzione di ogni lampada, infatti, i costi sono tutt’altro che contenuti. Il prezzo dell’elettricità, poi, è quasi sempre molto elevato. Quale soluzione applicare? Una validissima alternativa è rappresentata dalle lampade solari. Si tratta, infatti, di faretti, piccoli lampioni oppure file di lampadine con una lampada a LED e dotate di un pannello solare. Questo pannello raccoglie, durante il giorno, una diversa quantità di luce, che varia al variare della grandezza del pannello solare. Quanto più le dimensioni del pannello sono grandi, quindi, tanto più la carica della lampada avrà lunga durata. Per quanto riguarda, invece, il design e la struttura delle lampade, questi dipendono unicamente dai gusti di ognuno e dalle esigenze. Per un giardino molto elegante, ad esempio, si potrebbe pensare a dei lampioni d’arredamento. Diversamente, si potrebbero scegliere tanti piccoli faretti per creare una sorta di percorso fra lo spazio verde.

Quali sono i vantaggi delle lampade solari da giardino?

  •  Risparmio. Questa tipologia di lampade prevede, infatti, soltanto il prezzo iniziale dell’acquisto. Si potrà successivamente parlare di azzeramento totale dei costi. Infatti, non ci sarà alcuna spesa di corrente elettrica.
  • Facilità di installazione. Poiché il loro funzionamento non dipende dall’elettricità, sarà possibile installarle ovunque si voglia. Nel caso, inoltre, in cui si decida di voler cambiare la loro posizione, è sempre possibile spostare le lampade solari in luoghi diversi.
  • Durata. La luce accumulata dai pannelli dura un minimo di 4 ore. La scelta delle lampade, quindi, dipende soprattutto dall’utilizzo che se ne vuole fare. In caso di bisogno di un’illuminazione che duri di più, basterà soltanto comprarne alcune dotate di pannelli solari più grandi.
  • Sensore crepuscolare. Si tratta di un sensore che permette alla lampada di attivarsi automaticamente ogni volta che cala il sole. Inoltre, attraverso questo sensore, è possibile scegliere il modo e le volte in cui si vuole attivare la luce della lampada.

Alcune lampade sono dotate, poi, di un ulteriore optional: il sensore di movimento. Si accendono, cioè, ogni qual volta un oggetto entra nel loro campo d’azione.

Arredamento sostenibile: realizzare una lampada riciclando una bottiglia in vetro

Quanto costano le lampade solari da giardino?

Il prezzo di ogni lampada varia al variare delle caratteristiche. Forma, potenza e grandezza del pannello sono i tre fattori che ne determinano il prezzo. Se si vuole fare una media, però, è possibile catalogare i prezzi delle lampade in 3 fasce:

  • Fascia economica. Per questo tipo di lampade, il prezzo si aggira fra i 20 ed i 50 euro. Si tratta, chiaramente, di lampade molto piccole e con funzionalità basilari.
  • Fascia media. Per acquistarle, si può spendere da un minimo di 50 ad un massimo di 100 euro. Sono lampade da un design certamente più accattivante e con una durata di illuminazione elevata.
  • Fascia alta. In questo caso, per l’acquisto si supera la cifra di 100 euro. Questa tipologia di lampada è dotata degli optional più vari e la sua durata di illuminazione arriva alle 10 ore.
Lampade solari giardino

Lampade solari da giardino: vantaggi e caratteristiche – Pixabay di Carola68

Cenni sull’altezza delle lampade solari da giardino

L’altezza di una lampada può variare a seconda che si tratti di lampioncini decorativi o lampade scelte per lo più per una diversa utilità.

  • Per i lampioncini decorativi, l’altezza di mantiene, solitamente, al di sotto dei 60 cm.
  • Le lampade ad altezza media vanno dai 120 ai 150 cm. In questo caso, l’altezza delle lampade dipende, ad esempio, dai balconi della casa o dai rami degli alberi presenti in giardino.
  • Lampioni con altezza superiore ai 180 cm. Questo tipo di lampade solari si scelgono per luoghi in cui non ci sono problemi di spazio o ostacoli da tenere in considerazione.

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Le lampade a LED utilizzano il 90% in meno di illuminazione rispetto alle lampade tradizionali. La loro durata può arrivare fino a 22 anni. Con i LED, poi, si avrà un risparmio pari al 95% circa rispetto alle lampadine ad incandescenza e pari al 60% rispetto all’utilizzo di lampade fluorescenti.
  • Secondo uno studio condotto dall’ Osservatorio sui conti pubblici italiani dell’Università Cattolica Del Sacro Cuore, il costo complessivo dell’illuminazione pubblica in Italia è di 1,7 miliardi di euro. Ogni cittadino, quindi, spende in media 28,7 euro al giorno in elettricità. Una fra le soluzioni consigliate per contenere i costi è proprio l’utilizzo di luci LED.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Condividi L'articolo su

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Post Tags