I lavori da fare in giardino a gennaio

Ed è arrivato il mese più freddo dell’anno: gennaio. In cui tutto è fermo e in attesa di riprendere il suo normale ciclo con l’arrivo della primavera. Armatevi di pazienza e di un piumino caldo, ma non dimenticate il vostro amato giardino, che ha bisogno di voi anche nei mesi più freddi. Nonostante le temperature sotto lo zero e le gelate, chi ha un giardino e vuole prendersene cura, non può rimanere fermo neanche in inverno. I lavori da fare in giardino a gennaio possono essere: pulire il prato, potare, piantare nuovi fiori, insomma ci si rimbocca le maniche anche con le basse temperature.

L’Osmanto odoroso per profumare il giardino in autunno

Quali lavori fare in giardino

Anche a gennaio abbiamo qualche impegno con il nostro giardino, ecco quali sono i lavori da fare a gennaio:

1 – Pulizia del prato

Si sa d’inverno le foglie secche degli alberi tendono a creare un tappeto sul nostro manto erboso, è importante rimuoverlo per evitare l’arrivo di muffe e funghi. L’aiuto di un rastrello renderà il vostro compito molto più semplice. Se si ha un prato sintetico, questo lavoro è più rapido e semplice, avendo l’erba finta che ha proprietà anallergiche.

2 – La potatura

Un vero e proprio must del periodo invernale. È un’operazione che bisogna fare soprattutto se il giardino si trova in un’area mediterranea, dove le temperature sono miti. Ma cosa bisogna potare? Sicuramente gli arbusti, per permettere ai fiori di germogliare con l’arrivo della primavera. Un esempio: glicine, azalee, ortensie, rose. Rimuovendo i rami inutili al fabbisogno e alla vita della pianta, non ostacoleranno il suo sviluppo.

3 – Piantare nuovi alberi e arbusti

Gennaio può essere un buon momento per piantare nuovi arbusti, nuovi alberi. Per esempio: viole del pensiero, ciclamini. Essendo fiori capaci di resistere alle temperature fredde e fiori che germogliano in maniera veloce.

4 – Concimare il terreno

È importante concimare il terreno perché gli si dà tutto ciò che gli serve, tutte le sostanze nutritive di cui ha bisogno nel momento in cui riprenderà a vegetare. Un ulteriore accorgimento è quello di vangare il terreno, in modo che il concime si amalgami in maniera omogenea. I prodotti migliori sono quelli a base di potassio, e con un alto valore di fosforo.

I lavori da fare in giardino a gennaio

I lavori da fare in giardino a gennaio – SHUTTERSTOCK DI Jon Naustdalslid

I lavori in giardino sono finiti? Manutenzione attrezzi

È vero, gennaio è uno di quei mesi in cui vorresti solo sprofondare nel divano con in mano una tazza di cioccolata calda, però non si può non accudire gli attrezzi da giardino. Infatti, questo è un buon momento per fare la manutenzione ai nostri attrezzi da giardino. Procurati la carta vetrata che ti aiuterà ad asportare la ruggine da tutti i tuoi attrezzi. Puoi occuparti anche delle lame delle tue cesoie, affilandole. Anche i rastrelli vanno accuditi, raddrizzare i denti piegati è estremamente importante per il loro corretto funzionamento. Anche il tagliaerba ha bisogno di essere pulito, infatti si può togliere la sporcizia dal piatto di taglio, affilando e oliando le sue lame. Un ultimo accorgimento da seguire: svuotare il serbatoio del tagliaerba è molto importante per salvaguardare il suo corretto funzionamento.

Come sistemare il giardino trascurato di casa in 5 semplici passi

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Con l’arrivo della primavera quasi 1 italiano su 2 (45%) utilizza una zappa e vanga, dedicando il proprio tempo libero alla cura di piante e fiori.
  • Il numero di specie vegetali sul pianeta Terra è in continua evoluzione, i numeri ad oggi parlano di 350.000 specie vegetali.
  • Gennaio nell’Emisfero boreale è l’equivalente stagionale del mese di luglio in quello australe e viceversa.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni continua a seguirci su www.habitante.it

Post Tags
Share Post