Frutta di stagione a dicembre: cosa aggiungere alla lista della spesa

Dicembre è un mese che evoca l’inverno, la neve e le feste natalizie. Quando pensiamo a questo periodo ci immaginiamo in poltrona davanti al camino, oppure seduti a tavola circondati dai nostri cari. E cosa c’è di meglio che servire in tavola frutta di stagione a dicembre? Questo mese freddo, ma colmo di magia ci regala molta frutta e verdura da servire ai nostri ospiti durante le feste. Frutta di stagione a dicembre: cosa segnare nella lista della spesa?

Ecco la frutta che ci porta dicembre:

Come coltivare le mele nel tuo giardino

Perché è importante mangiare frutta e verdura di stagione?

Consumare frutta e verdura di stagione è importante per la salute, ma lo è altresì seguire la stagionalità delle cose che abitualmente consumiamo. Ovvero, mangiare agrumi nei periodi freddi, come dicembre, e in estate mangiare le albicocche, ha un senso per il nostro organismo. Dal punto di vista ambientale il consumo di prodotti stagionali aiuta a diminuire le emissioni derivanti dai metodi di produzione. Vediamo un esempio: che succede quando vengono coltivati i pomodori fuori stagione? I produttori utilizzano metodi di riscaldamento che hanno un forte impatto sull’ambiente e ciò non avverrebbe se si consumassero solamente prodotti di stagione. Per questo motivo è una scelta ecosostenibile. E perché è importante mangiare prodotti stagionali? È importante per la nostra alimentazione? Ovviamente sì, per il semplice fatto che il valore nutritivo dei prodotti di stagione è molto più alto rispetto a quelli fuori stagione.

Frutta di stagione di dicembre

Frutta di stagione a dicembre: cosa aggiungere alla lista della spesa- SHUTTERSTOCK DI Chatham172

Alcune ricette da provare con la verdura di dicembre

Con l’arrivo di dicembre ci si può cimentare in moltissime ricette, soprattutto quelle appartenenti alla tradizione. Siamo nel bel mezzo del Natale, sentiamo già le nonne parlare di cosa vogliono cucinare nelle feste e le nostre dispense sono già stracolme di cibo. Questo è un periodo che ci regala le bietole, con cui si può divertire cucinando un semplice sformato alle bietole, ma non solo, dicembre ci regala i porri, per cucinare una buona torta salata ai porri. Tra gli scaffali del supermercato della verdura del mese di dicembre troviamo anche i carciofi, con cui possiamo sbizzarrirci, partendo dalle polpette di carciofi con cuore filante, arrivando sino ai carciofi trifolati o al gratin. Quando avanza il cibo che si fa? Si crea un’altra pietanza con gli avanzi. È importante evitare lo spreco alimentare, soprattutto durante le feste natalizie in cui abbiamo cibo che spunta fuori ovunque. Possiamo utilizzare gli scarti dei carciofi in molti modi. Per esempio si possono preparare snack fritti di carciofi, oppure, vellutate, ma anche un buon risotto ai carciofi non guasta mai. Vediamo l’elenco completo della verdura di dicembre.

  • Broccoli
  • Cavolfiore
  • Bietole a coste
  • Barbabietole
  • Aglio
  • Carciofi
  • Carote
  • Cavolo cappuccio
  • Cavolo di Bruxelles
  • Cicoria
  • Cime di rapa
  • Cipolle
  • Finocchi
  • Lattuga
  • Patate
  • Porri
  • Spinaci
  • Radicchi
  • Sedano
  • Tartufo bianco e nero
  • Zucca
  • Valerianella

Habitante a tavola: quali cibi preferire in inverno?

Pillole di curiosità –  Io non lo sapevo. E tu?

  • Ogni anno vengono buttate 2.5 miliardi di tonnellate di cibo. Ovviamente provocano gravi conseguenze economiche, ma soprattutto danni ambientali.
  • Nel consumo di frutta gli italiani sono primi in Europa. Circa 1 su 4 persone (27%) consumano frutta almeno due volte al giorno, secondo un sondaggio della popolazione dell’Unione europea (UE). Un’altra fetta di popolazione dell’UE (37%) mangia frutta una volta al giorno e il restante 36% mangia frutta raramente.
  • La pera Carmen è la prima che arriva in estate, il suo nome deriva dall’omonima opera lirica di George Bizet, ma le sue origini non sono francesi, bensì italiane. Infatti, la pera Carmen è originaria dell’Emilia-Romagna, nasce nel 1980 come incontro tra la Dr. Guyot e la Bella di giugno.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni continuate a seguirci su www.habitante.it