Vai al contenuto
Febbraio giardino

Febbraio e i lavori da fare in giardino

Condividi L'articolo su

Il giardinaggio è un’attività praticata da chiunque. Si pensi, infatti, che nel corso del 2020 il 51% degli italiani si è dedicato alla cura del proprio giardino e delle proprie piante. Febbraio è un mese importantissimo per gli appassionati. Durante questo periodo, infatti, ci si prepara all’esplosione delle gemme e dei fiori che avviene a Marzo. Semina e piantagioni, per questo, devono essere fatte con cura, affinché si possa raggiungere un risultato ottimale in Primavera.

Cura del giardino: 5 attrezzi indispensabili per la manutenzione

Febbraio: preparazione del terreno e semina

Con la primavera ormai alle porte, il giardino diventa il simbolo del benessere e della felicità. Fiori e piante dai più variegati colori doneranno vivacità e un tocco di bellezza in più. Per fare in modo che questo accada, però, è necessario innanzitutto preparare il terreno e, successivamente, seminare le piante di stagione. Come preparare il terreno? Per prepararlo al meglio alla successiva semina, è necessario:

  • dissodare il terreno.
  • eliminare le foglie in eccesso: togliere via, cioè, le foglie secche, umide o morte.
  • sbarazzarsi dei piccoli rametti caduti.
  • eliminare la pacciamatura invernale.

I lavori da fare in giardino a Febbraio, quindi, riguardano principalmente l’eliminazione di tutti quei residui che possono compromettere la salute delle piante: erbacce ed infestanti devono essere allontanati definitivamente. L’erba, infatti, ostacola la crescita della pianta ed attira, inoltre, insetti dannosi alla salute della stessa. Per questo, sarà necessario spruzzare sulle piante una patina di cicatrizzante naturale. In questo modo, le ferite accumulate dalla pianta durante l’inverno verranno rimarginate e gli insetti non si avvicineranno per provocare ulteriori danni. Dopo aver proceduto con la pulizia, si potranno piantare nuove piante che fioriranno in Primavera. Prima della semina, però, occorrerà preparare il terreno con terriccio universale, alleggerendolo in minima parte con l’utilizzo della sabbia. Dopo avere, quindi, preparato il nuovo terreno è possibile procedere. Cosa seminare in giardino a febbraio? Le piante da poter spargere sul terreno sono moltissime:

  • Bocca di leone
  • Calendula
  • Petunia
  • Primola
  • Portulaca
  • Verbena
  • Tagete
  • Zinnia
  • Coleus
  • Celosia
  • Clarkia
  • Viola
  • Statice
  • Senecio
  • Cosmea
  • Lavanda
  • Papaveri

É consigliabile, però, che l’attività della semina avvenga in giornate non troppo soleggiate. In questo modo, si potrà godere appieno delle fioriture delle nuove piante appena inizia la primavera. E se si tratta di piante in vaso? In questo caso, febbraio è il mese perfetto per cambiare il terriccio ed i contenitori. Durante il rinvaso, poi, bisogna sempre controllare la salute delle radici. Nel caso in cui ci fosse la presenza di parassiti, infatti, bisognerà procedere con un apposito insetticida. In questo modo, infatti, si eviterà che il parassita si trasferisca anche nel nuovo vaso. É sempre opportuno usare vasi nuovi per evitare che si trasmettano agenti patogeni da pianta a pianta. Nel caso si volesse optare per il riutilizzo, però, bisognerà fare attenzione alla pulizia del contenitore: occorrerà lavarlo con estrema cura e risciacquarlo più volte con acqua pulita, prima di riutilizzarlo.

Febbraio giardino
Febbraio ed i lavori da fare in giardino- Pixabay di Hans

La potatura durante il mese di Febbraio

Oltre che per la semina, Febbraio è il mese giusto anche per la potatura. Questo periodo, infatti, fa da ponte fra le gelature invernali ed i primi calori primaverili. In cosa consiste la potatura a Febbraio? Si tratta, principalmente, di eliminare i rametti in eccesso e di contenere la crescita eccessiva avuta da alcune piante. Le piante da potare a febbraio sono:

  • alloro
  • edera
  • lauroceraso
  • viburni
  • aucuba
  • tuia

Si tratta, sostanzialmente, delle piante sempreverdi e di quelle rampicanti. Non vanno assolutamente potate, invece, quelle piante la cui fioritura è tipica della primavera. Alcune di queste sono:

  • lillà
  • camelie
  • azalee
  • rododendri
  • forsizia

Come coltivare un alberello di ulivo in vaso

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • In Italia, il valore del mercato del giardinaggio è altissimo. Si parla, infatti, di una stima pari a circa 2.863 miliardi di euro. Nel 2022, inoltre, questa stima potrebbe aumentare ulteriormente. A livello globale, invece, il valore del mercato del giardinaggio supera gli 86 miliardi di vendite.
  • Secondo i dati dell’Osservatorio Orto e Giardino, in Italia il 43% della popolazione si dedica alla cura del proprio giardino per svagare dall’isolamento domestico.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Condividi L'articolo su

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Seguici su

Cerchi ispirazione?

Iscriviti alla nostra newsletter

News