Il consumo d’acqua dei piccoli animali: quanto beve il vostro fedele amico?

L’acqua è un elemento fondamentale non solo per il nostro organismo, ma anche per quello dei nostri amici a quattro zampe. Scopriamo l’importanza del consumo d’acqua dei piccoli animali.

L’importanza del consumo d’acqua dei piccoli animali

Sentiamo ripetere quotidianamente che mantenersi idratati e bere molta acqua faccia bene alla salute, ma questa regola vale anche per i nostri amici animali? La risposta è sì.

L’idratazione è fondamentale non solo per gli uomini. Per questo capita di preoccuparsi, chiedendosi se la quantità d’acqua consumata quotidianamente dal nostro cane o dal nostro gatto sia sufficiente. Fortunatamente, però, non esistono delle malattie che comportano una riduzione della sete, ma, al contrario, ne esistono che hanno come sintomo l’aumento della sete e, dunque, un maggior consumo d’acqua quotidiano.

Il corpo degli animali, proprio come il nostro, è in gran parte composto d’acqua, per questo è fondamentale rispettare la quantità di liquidi all’interno dell’organismo stabile. Le funzioni dell’acqua all’interno del corpo degli animali sono svariate, tra cui: eliminare residui tossici, sciogliere le varie sostanze nutritive, garantire la termoregolazione.

Infine, è bene sapere che l’urina dell’animale è dipendente dall’idratazione e che è possibile misurare la quantità di acqua consumata durante il giorno per comprendere se la dose bevuta sia a sufficienza.

consumo d'acqua dei piccoli animali - cane e gatto

Il consumo d’acqua dei piccoli animali: quanto beve il vostro fedele amico?
Immagine di Shutterstock di Dezy Mini

Conoscere le quantità

Parlando di quantità, grazie ad una formula è possibile stabilire una quantità d’acqua adeguata da far consumare ai nostri piccoli animali. In 24 ore un cane dovrebbe bere 0,1 l di acqua per ogni chilo pesato. Dunque un cane di 5 chili dovrebbe consumare 0,5 l al giorno, ovvero, 500 ml. Per il gatto, invece, la formula cambia passando da 0,1 l per chilo a 0,05 l per chilo pesato. Infatti, un gatto di 4 chili dovrà bere all’incirca 0,200 l al giorno, ovvero 200 ml.

Se l’acqua che il nostro amico animale consuma durante il giorno è particolarmente al di sopra della quantità indicata è bene sottoporlo ad alcuni controlli, per assicurarsi che sia in salute e che il suo organismo funzioni correttamente. Esistono molte malattie che possono portare un aumento della sete, come l’insufficienza renale, varie infezioni, alcuni tumori, il diabete mellito.

Dunque, l’acqua è fondamentale per i nostri piccoli amici ed è importante assicurarsi che vi sia un buon consumo quotidiano, così da permettergli di vivere a lungo ed in salute.

Portare fuori il cane: quante volte al giorno ed ogni quanto tempo?

Pillole di Curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Secondo gli ultimi dati del 2019, in Italia ci sono tra gli 11 ed i 27 milioni di cani.
  • La vita media di un gatto è di 15 anni, che equivalgono agli 80 anni di un essere umano.
  • Il gatto più longevo del mondo è morto a 34 anni questo significa che è come se un uomo avesse vissuto fino ai 180 anni.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Written by

Dottoressa in Scienze dell'Educazione e della Formazione