Vai al contenuto
secondo bagno ripostiglio

Ricavare il secondo bagno dal ripostiglio: idee e consigli

Condividi L'articolo su

Al giorno d’oggi, una delle richieste più comuni è quella di avere un secondo bagno nella propria casa. Una soluzione molto diffusa è quella di ricavare il secondo bagno ripostiglio. Di seguito alcuni consigli, progetti e idee da seguire.

Quando si desidera realizzare un secondo bagno, una buona idea potrebbe essere quella di utilizzare lo spazio del ripostiglio. Ecco maggiori informazioni e consigli per ricavare un secondo bagno ripostiglio.

Come ottenere un secondo bagno in casa?

In genere, esistono diverse soluzioni per ottenere un nuovo bagno in casa. Ovviamente, però, è bene considerare che il progetto può cambiare in base alla disposizione degli spazi. Uno dei fattori più influenti, infatti, è la vicinanza ad un altro spazio igienico. Così facendo, infatti, è possibile sfruttare gli impianti igienici già esistenti senza crearne di nuovi. Una buona idea, per esempio, nel caso in cui la camera da letto è molto ampia, potrebbe essere quella di ricavare un angolo di spazio e realizzare lì il bagno. Oppure, un’altra soluzione, potrebbe essere quella di sfruttare il sottoscala o altre aree della casa. In aggiunta, un’altra proposta interessante potrebbe essere quella di ricavare un secondo bagno dal ripostiglio.

secondo bagno ripostiglio
Come ricavare il secondo bagno dal ripostiglio progetti e consigli – Foto di Canva

Quali sono le condizioni necessarie per creare un bagno?

In genere, sia che si tratti di una ristrutturazione totale o parziale, vi sono delle condizioni necessarie per realizzare un secondo bagno. Nello specifico, la questione principale riguarda la disposizione dell’impianto idrico. Bisogna, quindi, capire in quale posizione riporre lo scarico del water, così da collegarlo a quello già esistente. A livello tecnico, infatti, è importante sapere che la tubatura di uno scarico ha un diametro di circa otto centimetri e, per funzionare, necessita una pendenza minima. Un altro problema che si può presentare, inoltre, riguarda l’impianto di adduzione, ovvero le temperature fredde o calde dell’acqua. Anche in questo caso, se il nuovo bagno è vicino al primo o alla cucina, non si crea alcun tipo di problema.

secondo bagno ripostiglio
Come ricavare il secondo bagno dal ripostiglio progetti e consigli – Foto di Canva

Come arredare il secondo bagno?

Dopo aver progettato il secondo bagno, è necessario procedere con la scelta dell’arredamento. In genere, è possibile scegliere lo stile che più si desidera, anche se è importante tenere in considerazione la finalità del nuovo bagno. Se si tratta di un bagno per gli ospiti, infatti, l’estetica deve essere molto più curata rispetto ad un bagno per l’uso quotidiano. Comunque, una buona idea, sopratutto se si tratta di ambienti piccoli, potrebbe essere quella di optare sulla funzionalità della stanza, scegliendo un design moderno e minimal. Fanno parte di questo stile i sanitari e i mobili sospesi, ideali per garantire una massima pulizia e, inoltre, tutti i rivestimenti devono essere realizzati con materiali innovativi e moderni.

secondo bagno ripostiglio
Come ricavare il secondo bagno dal ripostiglio progetti e consigli – Foto di Canva

Ripostiglio privo di finestre: ecco come procedere

Quando si vuole trasformare un ripostiglio in un bagno, uno dei problemi più comuni è la mancanza di una finestra. In questo caso, una buona idea è quella di procedere con l’istallazione di impianti di aerazione meccanica. Si tratta, infatti, di una soluzione alternativa assolutamente efficace. Per quanto riguarda l’assenza di luce naturale, invece, è possibile procedere aggiungendo una serie di luci artigianali in diversi angoli della casa.

Prima di procedere, fare attenzione alla parte burocratica

Indipendentemente da quale siano i lavori di ristrutturazione, prima di iniziare qualunque tipo di operazione è importante sistemare la parte burocratica. Nello specifico, come prima cosa è necessario recarsi all’ufficio tecnico comunale, così da capire quali sono i documenti da presentare. Le operazioni di costruzione secondo bagno, infatti, fanno parte della manutenzione straordinaria e, proprio perché si va a variare l’uso locale, è necessario presentare l’aggiornamento catastale della struttura di riferimento e i dovuti permessi.

secondo bagno ripostiglio
Come ricavare il secondo bagno dal ripostiglio progetti e consigli – Foto di Canva

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Condividi L'articolo su

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Seguici su

Cerchi ispirazione?

Iscriviti alla nostra newsletter

News