Vai al contenuto
Le migliori aziende d’arredamento italiane

Le migliori aziende d’arredamento italiane

Condividi L'articolo su

In Italia il settore immobiliare è da sempre il più seguito, specialmente in ambito economico-finanziario. Infatti, i mobili italiani non solo sono apprezzati e venduti in tutto il mondo, ma rappresentano anche il meglio che gli acquirenti possano chiedere. Ecco le migliori aziende d’arredamento italiane.

Le migliori aziende d’arredamento italiane
Le migliori aziende d’arredamento italiane – shutterstock foto di fizkes

Il settore dell’arredamento

Quello che caratterizza il settore dell’arredamento, oltre alla continua innovazione, è l’estrema complessità del sistema distributivo, una complessità che nel tempo sta determinando anche una mutazione nella produzione. Attualmente, la distribuzione avviene attraverso quattro canali principali:

  • Wholesale comprende negozi multimarca e franchising. I negozi multimarca, in effetti, sono una caratteristica tipica del territorio italiano. Nel mondo, questi tipi di negozi, che trattano molte marche sono circa 6.000, così distribuiti: 2.000 in Italia, 3.000 in Europa, 300 negli Stati Uniti, 100 in Medio Oriente, e 600 nel resto del mondo e per il 70% vendono lusso/alto di gamma, e solo per il 30% basso di gamma. Tra i primi 10 brand italiani in questa categoria, individuati dall’indagine di Pambianco ci sono Bergamin (Venezia), Salvioni (Como), Bredaquaranta (Milano) e Della Camera Arredamenti (Arezzo), tutti con una quota interessante di export.
  • Contract comprende progetti completi chiavi in mano, o forniture multiple da catalogo. Questo è un canale piuttosto stabile, in continua crescita.
  • E-commerce anche se in Italia non va oltre l’1/2% del mercato
  • DOS, ovvero i monomarca di grandi catene e monomarca fascia alta. In Italia c’è Mondo Convenienza, che ha 41 punti vendita con 958 milioni di dollari di fatturato, circa 23 milioni per negozio. Una media molto alta che posiziona la catena al secondo posto per fatturato medio del punto vendita.

L’arredamento d’interni e il successo del design italiano

Le migliori aziende d’arredamento italiane

L’arredamento Made in Italy, pertanto, è tra i più richiesti specialmente quando si tratta di acquistare nuovi mobili e complementi d’arredo. Il settore della produzione di mobili per la casa e per l’ufficio, conta 23.411 aziende, delle quali 5.640 sono società di capitali, 2.049 delle quali risultano in crescita. Ma quali sono le migliori aziende d’arredamento italiane?

Chateau d’Ax

Questa azienda, anche se il nome inganna, è attiva da 70 anni nel settore immobiliare italiano. È caratterizzata da numerose linee di prodotti. Dal design moderno fino al lusso, passando anche per materassi e biancheria.

Poltronesofà

Poltronesofà nata a Forlì nel 1995 negli anni è stata in grado di affermarsi e diventare leader italiana nella produzione di mobili e complementi d’arredo, divani e poltrone.

Poltrona Frau

Poltrona Frau il noto brand di Tolentino, in provincia di Macerata è in crescita costante, anno dopo anno. L’azienda, inoltre, è attiva nel mercato nord-americano, brasiliano e francese. Infatti, ha anche progettato gli interni per noti brand automobilistici tra cui Alfa Romeo, Ferrari, Maserati, Fiat e Chrysler.

Le migliori aziende d’arredamento italiane
Le migliori aziende d’arredamento italiane – shutterstock foto di fizkes

Arredare Moderno

Arredare Moderno è la principale piattaforma online di arredamento moderno totalmente Made in Italy. Fondata da oltre 10 anni, è promotrice dell’eccellenza dell’arredamento italiano e ha ricevuto importanti menzioni su testate internazionali. Molto apprezzato nel mercato estero, il sito è tradotto in cinque lingue poiché tra i principali punti di riferimento di arredo in stile moderno. Nel 2021 l’azienda ha festeggiato i suoi 10 anni di attività e nel 2022 annuncia l’apertura di un suo nuovo show-room a Varese.

Molteni Mobili

Molteni Mobili azienda attiva dal lontano 1939, è leader del settore mobili. È stata fondata a Giussano, piccolo centro della Brianza e nel corso degli anni ha ricevuto importanti premi tra cui il Compasso d’Oro. Molteni Mobili si è saputa distinguere nel settore dell’arredamento. Infatti, dagli anni settanta realizza anche interni per alberghi e ambasciate in Medio Oriente, interni per navi da crociera, negozi e teatri internazionali.

Natuzzi

Natuzzi si posiziona tra le prime aziende made in Italy più importanti nel settore dell’arredamento. Tra i prodotti più conosciuti di questo gruppo pugliese fondato nel 1959 ci sono divani, poltrone, mobili e complementi d’arredo. Il gruppo pugliese è stato fondato da Pasquale Natuzzi nel 1959. Dal 1993 l’azienda è quotata alla borsa di Wall Street e dalla provincia di Bari esporta il 90% di tutta la sua produzione, mentre il restante viene commercializzato in Italia.

Gli stili di arredamento del 2022: colori e materiali per una casa bella e sostenibile

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Lo Studio Pambianco, ha presentato un’indagine sullo stato dell’arte della situazione dell’industria dell’arredamento, elaborata grazie a dati forniti da CSIL-Centro Studi Industria LeggeraL’industria dei mobili nel mondo è in crescita continua, negli ultimi 10 anni, con un tasso di crescita media del 2,3% all’anno.
  • In 10 anni il consumo di mobili è passato da 441 a 553 miliardi di dollari, con un aumento del 25,3%; i settori merceologici con le performance migliori sono stati i mobili e l’illuminazione, il più stazionario le cucine.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Condividi L'articolo su

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Seguici su

Cerchi ispirazione?

Iscriviti alla nostra newsletter

News