Vai al contenuto
costruire una casa - spese

Costruire una casa da zero: i costi da sostenere per realizzarla

Condividi L'articolo su

Costruire una casa partendo da zero richiede la considerazione di molti fattori. Osserviamo le spese da sostenere e tutti i lavori necessari.

Acquistare una casa sostenibile conviene grazie agli incentivi europei

Costruire una casa da zero: cosa considerare

Costruire una casa da zero è il sogno nel cassetto di moltissime persone. Capita, però, che questi si trovino in difficoltà, non sapendo da dove iniziare per realizzarla e quali spese dovranno affrontare.

Il lavoro necessario per la costruzione di un nuovo immobile dista particolarmente dai lavori volti a ristrutturare edifici già esistenti. Qui, le spese variano, così come i permessi necessari per iniziare i lavori.

Prima di arrivare alla vera e propria realizzazione bisognerà iniziare da:

  1. La ricerca e l’acquisto di un terreno che sia edificabile.
  2. Una stima delle spese necessarie per ricevere il permesso di costruire.
  3. La realizzazione di un progetto.

Tutte queste spese saranno da sostenere prima dell’inizio dei lavori, tenendo in considerazione che i terreni edificabili hanno un prezzo medio di circa 150 euro al metro quadro e che la realizzazione del progetto richiederà anche oltre il 3% della spesa complessiva.

Generalmente, infine, il costo medio per realizzare una casa partendo da zero varia dagli 800 euro al metro quadro, fino ad arrivare ai 1.500 euro al metro quadro.

costruire una casa - spese
Costruire una casa da zero: i costi da sostenere per realizzarla – immagine di Unsplash di josh olalde

Spese varie

Una volta terminata la fase preliminare, si arriva al momento della realizzazione. Per costruire una casa è necessario considerare:

  • I lavori necessari per la creazione delle fondamenta.
  • Tutte le opere di costruzione.
  • La realizzazione degli impianti.
  • Le finiture.

Scavare e gettare le fondamenta, generalmente, ha un prezzo che si aggira intorno ai 100/200 euro al metro quadro, mentre la realizzazione della struttura portante costa dai 250 ai 500 euro al metro quadro.

L’impianto elettrico, poi, dovrà essere a norma, completo di quadro, punti luce e certificazione. Qui, per una casa di circa 100mq il prezzo si aggirerà intorno ai 5 mila euro.

Anche l’impianto idraulico e l’impianto di riscaldamento dovranno essere completi. Per una casa di 100 mq, il primo avrà un prezzo di circa 2.000 euro, mentre il secondo, più costoso di 15/20 mila euro.

Infine, sarà necessario completare la realizzazione con tutti i lavori di finitura interni ed esterni. Qui i prezzi variano in base alle necessità ed alle richieste ma è bene considerare almeno 50 euro al metro quadro.

Con la domotica si risparmia e la casa vale di più

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Secondo alcuni dati ISTAT, nel primo trimestre del 2021 il numero di abitazioni è cresciuto del 6,3%, così come la superficie utile per costruire (+11%).

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Condividi L'articolo su

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Seguici su

Cerchi ispirazione?

Iscriviti alla nostra newsletter

News