Green pass: il nuovo passaporto vaccinale per vacanze sostenibili in tutta sicurezza

È stato ufficialmente varato il Green pass, il nuovo passaporto vaccinale per vacanze sostenibili in tutta sicurezza. Questo è il nuovo documento digitale europeo che dal primo luglio consente a chi ha effettuato il vaccino contro il Covid-19 di muoversi liberamente in Italia e all’estero. Ecco tutto quello che c’è da sapere per richiederlo.

Il nuovo passaporto vaccinale

L’emergenza Covid-19 si sta ridimensionando e il paese è impegnato nelle riaperture. Così, l’Europa vara il passaporto vaccinale, o Green Pass, per consentire a chi è già vaccinato di muoversi liberamente nel Paese e all’estero. Il green pass Ue è lo standard a cui tutti i Paesi europei dovranno adeguarsi. Si tratta essenzialmente di un Qr Code da custodire sul proprio smartphone o da stampare. Questo una volta inquadrato è in grado di fornire tutte le informazioni utili a certificare l’immunità al virus. Pertanto, è il lasciapassare per muoversi liberamente all’interno dell’unione Europea. In questo modo, così, vengono eliminate le vecchie restrizioni, dalla quarantena alla necessità di un tampone. I requisiti per ottenere il green pass sono essenzialmente tre: essersi vaccinati contro il Covid-19 con le due dosi; essere guariti dal Covid-19; aver effettuato un tampone molecolare da meno di 48 ore.

Green pass il nuovo passaporto vaccinale per vacanze sostenibili in tutta sicurezza

Green pass il nuovo passaporto vaccinale per vacanze sostenibili in tutta sicurezza – shutterstock foto di rarrarorro

Il Green pass in Italia

Il 17 giugno, il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha firmato il Decreto che definisce le modalità di rilascio del Green pass. Questo documento, in vigore dal 1° luglio, facilita la partecipazione ad eventi pubblici, l’accesso a strutture sanitarie assistenziali (RSA) e gli spostamenti sul territorio nazionale ed europeo. La Certificazione è disponibile per la visualizzazione e la stampa su pc, tablet o smartphone. In alternativa potrà essere richiesta al proprio medico di base, tramite la propria tessera sanitaria. Inoltre, per avere maggiori informazioni è possibile contattare il Numero Verde della App Immuni 800.91.24.91, attivo tutti i giorni dalle 8:00 alle 20:00.

Vaccino anti-Covid: autorizzazione all’uso di emergenza

Il Green pass per vacanze sostenibili in Europa

Ad oggi sono 10 gli Stati membri già connessi al gateway di cui sette, Bulgaria, Cechia, Danimarca, Germania, Grecia, Croazia e Polonia, hanno già iniziato a distribuire i certificati ai cittadini. Affinché, i cittadini e le autorità siano sicuri dell’autenticità del Certificato COVID digitale, il gateway Ue prevede la verifica delle caratteristiche di sicurezza contenute nei Qr code. Nel frattempo, gli Stati membri sono stati incoraggiati a mettere in atto soluzioni che favoriscono viaggi e vacanze sostenibili, vista l’attenzione alle tematiche della sostenibilità che si è accesa a seguito della pandemia. Ciò, anche per limitare la diffusione del Covid-19 e favorire un viaggio fatto di scoperte, relax, esperienze local, arricchimento culturale e spirituale, con un turista in grado di apprezzare il territorio e salvaguardare le comunità locali riducendo l’impatto ambientale.

Il nuovo passaporto sanitario per i viaggi all’estero

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Il certificato digitale Covid europeo sarà valido anche per chi è stato vaccinato con una prima dose di AstraZeneca e una seconda dose di un altro vaccino autorizzato dall’Ema. Ad annunciarlo è il portavoce della Commissione Europea Christian Wigand durante il briefing con la stampa del 16 giugno a Bruxelles.
  • Il green pass non è obbligatorio, ma è automatico per chi è già vaccinato. Questo sarà disponibile sul fascicolo sanitario elettronico dell’utente e potrà essere scaricato dal primo luglio attraverso AppIo e l’app Immuni, oltre che attraverso il sito internet di Sogei.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Share Post
Written by

Fotografa, scrittrice e designer. Laureata in Scienze Politiche Sociali e Internazionali presso l'Alma Mater Studiorum e specializzata in Marketing e Comunicazione nel settore del fashion e del design a L.UN.A - la Libera Università delle Arti. Ha collaborato con la Caucaso Factory all'opera cinematografica "Lucus a Lucendo. A proposito di Levi" e con ONG come Mani Tese e ActionAid a progetti su temi quali l’Innovazione Sociale, l'Inclusione Sociale e la Sostenibilità. Sperimenta non solo strumenti fotografici e videografici, ma anche diverse tecniche di scrittura, dai reportage ai saggi.