Vai al contenuto
Arredamento della camera da letto scopri come personalizzare la tua stanza con i nostri consigli

Arredamento della camera da letto: scopri come personalizzare la tua stanza con i nostri consigli

Condividi L'articolo su

La camera da letto è una delle stanze più importanti della casa, non solo perché è il luogo in cui ci riposiamo, ma anche perché è l’ambiente dove dovremmo riuscire a trovare il massimo della serenità per il nostro corpo e la nostra mente al termine di una lunga giornata di lavoro.

Quando si pensa a come arredare la casa, molto spesso ci si sofferma maggiormente sugli spazi che potrebbero frequentare i nostri ospiti, come ad esempio la cucina o il soggiorno, trascurando qualche volta gli ambienti che non hanno attenzione da parte dei visitatori della nostra abitazione.

Dovreste sapere che, come viene affermato anche in questo articolo di Casa.it, la stanza in questione è uno degli spazi dove la nostra mente riesce a riposare e ad aiutarci a trovare il benessere fisico e psicologico utile per affrontare il nostro quotidiano che alle volte potrebbe essere molto stressante.

Per viverla al meglio è quindi importante arredarla con cura e nelle prossime righe di questo articolo cercheremo così di fornirvi alcuni consigli pratici per riuscire in questa piccola impresa.

I principali materiali utilizzati nell’arredamento delle camere da letto

Arredamento della camera da letto

Nel momento in cui si deve prendere in considerazione l’acquisto di nuovi mobili e complementi d’arredo per la propria stanza, uno degli aspetti da tenere a mente è sicuramente il materiale con cui sono realizzati questi elementi.

Tra i materiali più diffusi troviamo il legno massello, molto apprezzato per la sua resistenza, solidità e durata nel tempo. È possibile scegliere tra diverse essenze, come ad esempio il ciliegio, il noce o la quercia e ci permette di conferire all’ambiente una tonalità molto calorosa.

Troviamo poi il legno impiallacciato, costituito da un sottile strato di legno applicato su pannelli di truciolato. Si tratta di un’alternativa economica al legno pieno che permette comunque di avere dei mobili di qualità per il nostro ambiente.

Se desiderate comprendere nel dettaglio le caratteristiche di questo materiale, vi consigliamo anche la lettura di questo articolo dove potrete approfondire le differenze tra legno impiallacciato e laminato.

Idea altrettanto interessante è quella di sfruttare il legno MDF, che è molto versatile e facilmente personalizzabile attraverso verniciature. Questo materiale si contraddistingue, come potrete anche approfondire nel nostro articolo appena menzionato, anche per il suo ottimo rapporto qualità – prezzo.

Nel caso in cui si desiderasse un arredamento in stile moderno, è molto in voga, in questo momento, sia il vetro che il metallo.

Il metallo solitamente viene utilizzato per creare strutture minimaliste e moderne per i mobili principali della camera da letto, come ad esempio letti moderni e di design.

Il vetro invece viene inserito come elemento aggiuntivo e può essere impiegato per realizzare piani di appoggio, comodini e specchiere.

Idee arredamento camera da letto: stile classico o moderno?

camera da letto moderna

La scelta dello stile dell’arredamento è altrettanto importante quanto quella dei materiali. Per questa ragione possiamo quindi affermare che dovreste iniziare prendendo la decisione se puntare su uno stile classico o moderno e di design.

L’arredamento classico è caratterizzato da mobili in legno massello, spesso impreziositi da intarsi, lavorazioni artigianali e ornamenti raffinati.

Questa tipologia di design abbraccia diversi periodi storici, dal barocco al neoclassico, passando per il liberty e l’art déco. Le sfaccettature di questo stile sono molteplici, ma ciò che accomuna tutte queste varianti è la cura per i particolari, la presenza di linee curve e sinuose e l’uso di tessuti dal colore molto caldo.

Il design moderno si distingue invece per le sue forme geometriche, gli spazi aperti e la prevalenza di tonalità neutre come bianco, grigio e beige, che caratterizzano anche l’armonia delle scelte del Feng Shui. Come vedrete nel nostro articolo dedicato, l’abbinamento di arredamento e colori delle pareti della camera da letto, magari grazie all’inserimento di decorazioni murali, è un aspetto su cui è necessario focalizzarsi in modo da avere il massimo dell’armonia in questa stanza.

L’utilizzo di materiali come l’acciaio e il vetro conferisce a questo stile un look decisamente contemporaneo e avanguardistico, mentre l’assenza di ornamenti e la semplicità delle linee ne fanno un ideale punto d’incontro tra bellezza ed efficienza.

La modularità dei mobili permette una grande versatilità nella composizione degli spazi, facendo in modo che questo stile sia semplice da adattare a metrature ed esigenze differenti.

Elementi fondamentali nell’arredamento della stanza da letto: quali scegliere?

camera da letto elementi

Ora che abbiamo compreso quali siano le caratteristiche principali dello stile classico e moderno, è importante capire come applicare queste conoscenze nella scelta dei diversi elementi d’arredo per la stanza in questione.

Punto focale dell’intera stanza, il letto deve essere scelto in base alle proprie esigenze ed al proprio gusto personale. Per uno stile classico, si può optare per letto imponente con intarsi o testiera imbottita, mentre chi predilige un design moderno potrà orientarsi verso letti minimalisti con struttura metallica o in legno laccato.

Anche comodini e cassettiera devono rispondere alla logica dello stile scelto. Nel caso della scelta classica, si possono selezionare mobili in legno massello (come il ciliegio) dalla lavorazione ricercata, se invece si predilige lo stile moderno, si può scegliere soluzioni minimaliste con linee pulite e materiali innovativi.

In questo caso, lo stile classico richiede la presenza di un armadio o di un guardaroba imponente e lavorato, magari con ante scorrevoli o battenti.

Lo stile moderno, invece, si orienta verso soluzioni modulari e funzionali, con spazi ottimizzati grazie all’uso di accessori interni come porta scarpe, cassetti estraibili e porta cravatte.

A proposito degli accessori, non bisogna mai dimenticare lo specchio, che deve essere esteticamente vivace e al contempo funzionale, dei porta cornici e delle mensole per riporre qualche libro che potreste leggere prima della buonanotte.

In questo caso, se amate le soluzioni moderne, vi consigliamo anche di dare un’occhiata alla sezione dedicata ai mobili di design moderno di Ronda Design, dove troverete le soluzioni denominate Magnetika di cui vi innamorerete di certo.

La disposizione degli elementi d’arredo

Sapere come disporre adeguatamente i mobili all’interno della stanza è fondamentale per creare un ambiente ordinato e armonioso. Concludiamo quindi con qualche consiglio pratico:

  • Posizionate il letto: è bene farlo lontano dalla porta e dalle finestre, possibilmente appoggiato a una parete lunga e senza interruzioni;
  • Comodini e abat-jour: questi elementi devono essere collocati ai lati del letto, garantendo copertura luminosa sufficiente;
  • Cassettiere e specchiere: meglio collocarle in angolini poco sfruttati della stanza e consentire loro di riflettere la luce naturale proveniente dall’esterno;
  • Armadio o guardaroba: optate per una posizione che non ostacoli finestre e porte, considerando anche eventuali spazi extra necessari per l’apertura delle ante.

A questo punto avrete così una stanza armoniosa che concilierà il vostro riposo e saprà mettervi di buon umore all’inizio delle vostre giornate.

Condividi L'articolo su

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Seguici su

Cerchi ispirazione?

Iscriviti alla nostra newsletter

News