Torna il bonus biciclette e bici elettriche: tutte le novità

Fabio Scoccimarro, assessore all’ambiente ed energia del Friuli Venezia Giulia, ha annunciato un ritorno del bonus biciclette con una serie di contributi. Ecco di cosa si tratta nello specifico e le parole dell’assessore.

Approvato dal governo regionale del Friuli Venezia Giulia, il bonus biciclette consiste in una serie di contribuiti per l’acquisto di bici tradizionale o elettriche. Di seguito tutto quello che c’è da sapere sul bonus.

In cosa consiste il bonus biciclette?

Con l’obiettivo di favorire la mobilità sostenibile, il governo della regione ha stanziato un milione di euro: 950 mila per i contribuiti e 50 mila per le Camere di Commercio che seguiranno e si occuperanno della situazione. Il bonus biciclette, quindi, è un incentivo applicato sia sui modelli elettrici che non. Nello specifico, chiunque acquisterà o ha già acquistato una bici dalla data fissata di 11 novembre, riceverà un contributo del 30% sulla spesa totale. Il contributo può raggiungere un massimo di 200 euro per le bici muscolari e 300 euro per le bici a pedalata assistita. Secondo le informazioni, sarà possibile inviare la richiesta online a partire dal prossimo 23 gennaio. Infine, il bonus sarà disponibile fino ad esaurimento risorse.

bonus biciclette

Torna il bonus biciclette e bici elettriche tutte le novità – Foto di Canva

Ecco come richiedere il contributo

Come dichiarato dall’assessore Scoccimarro, per poter accedere al bonus è necessario inviare una domanda sul sito della Regione tramite SPID o carta d’identità elettronica.  Secondo le novità, sarà possibile inoltrare la richiesta di bonus sul sito già a partire dal prossimo gennaio. La data provvisoria prescritta è il 23, anche se non essendo ufficializzata può subire delle variazioni.

Le parole di Fabio Scoccimarro, assessore regionale all’Ambiente ed Energia

“Con questa misura intendiamo favorire la mobilità sostenibile e premiare gli stili di vita salutari. Sarà online nei prossimi giorni il modulo che il rivenditore dovrà compilare all’atto dell’acquisto, e che dovrà essere presentato al momento della domanda unitamente alla fattura e ai dati del mezzo. La domanda potrà essere effettuata in via telematica sul sito della Regione con SPID o carta d’identità elettronica, ma chi ne è sprovvisto avrà la possibilità di delegare a terzi. La Regione stima che il fondo disponibile potrà soddisfare all’incirca 3mila domande e precisa che non si tratta di uno sconto sull’acquisto ma un contributo che viene erogato in seguito alla transazione e dopo un lasso di tempo che, causa adempimenti burocratici, potrebbe protrarsi per qualche mese”.

bonus biciclette

Torna il bonus biciclette e bici elettriche tutte le novità – Foto di Canva

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Secondo i dati pubblicati da Confindustria ANCMA (Associazione Ciclo Motociclo Accessori), nel 2021 sono state vendute ben  1.975.000 biciclette. Il dato è pari al – 2% rispetto all’anno precedente, ma comunque il prospetta un mercato nazionale in continua fioritura.  Per quanto riguarda le bici tradizionali, sono stati venduti 1.680.000 pezzi venduti, segnando una lieve flessione del -3%,. Le eBike, invece, continuano a essere sempre più presenti sul mercato nazionale: nel 2021 si registrano ben 295 mila biciclette vendute, con lo +5% rispetto al 2020.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Condividi su
Scritto da