Vai al contenuto
Salone del Mobile 2023 Altacorte, l'intervista a Nicola Carnelos

Salone del Mobile 2023 Altacorte, l’intervista a Nicola Carnelos

Condividi L'articolo su

Altacorte è un’azienda italiana specializzata nella produzione artigianale di mobili e arredamenti in legno. Fondata nel 2006, l’azienda ha una forte attenzione per il design e la qualità dei materiali.

Intervista a Nicola Carnelos, Altacorte – Salone del Mobile 2023

Salone del Mobile 2023 Altacorte, l'intervista a Nicola CarnelosIl Salone del Mobile 2023 sarà un’occasione importante per scoprire le nuove tendenze del settore dell’arredamento e del design. Altacorte, con la sua attenzione per il design e la qualità dei materiali, sarà sicuramente un’azienda da tenere d’occhio. La loro ultima collezione, ispirata alla natura e all’artigianato tradizionale italiano, promette di essere un successo. Inoltre, la loro attenzione alla sostenibilità dimostra l’importanza del rispetto per l’ambiente nel settore dell’arredamento.

Abbiamo intervistato Nicola Carnelos di Altacorte, che ci racconta i valori dell’azienda e le novità che presenterà durante la Milano Design Week.

Altacorte è un’azienda italiana di produzione artigianale di mobili e arredamenti in legno di design, anche su misura. Quando e come è nata l’idea di dar vita alla vostra realtà? Quali sono state le evoluzioni nel tempo di Altacorte?

Altacorte nasce nel 2006 per l’intuizione di alcuni imprenditori uniti dalla passione per i materiali naturali ed il legno in particolare, e la volontà di trasmettere questi valori al mercato.

L’iniziale produzione di mobili classici è stata sostituita da un prodotto più in linea con le mutate esigenze del mercato, fermi restando l’utilizzo di materiali naturali rispettosi dell’ambiente. Oggi produciamo mobili in legno massello di design adatti a trasformare ogni tipo di ambiente.

Per realizzare la casa ideale di domani, è necessario che le aziende, i progettisti e il consumatore finale si parlino: qual è il filo conduttore tra questi tre attori protagonisti di ogni progetto? Che rapporto ha Altacorte con gli architetti e con l’utente finale?

Salone del Mobile 2023 Altacorte, l'intervista a Nicola CarnelosDa sempre Altacorte ha privilegiato un filo diretto con i propri rivenditori e gli studi di progettazione, ascoltando le loro esigenze, migliorando ed evolvendo il proprio prodotto. L’azienda inoltre ha implementato un protocollo di customer service, che in collaborazione con i propri punti vendita garantisce un’assistenza accurata al cliente finale.

Tra le nuove tendenze dell’abitare, è sempre più centrale l’attenzione ai prodotti sostenibili e innovativi. L’abitante, anche grazie alle nuove abitudini di consumo, sceglie un prodotto non solo per soddisfare un bisogno specifico, ma anche perché sposa la filosofia dell’azienda produttrice. In questo senso, veicolare i valori aziendali attraverso una comunicazione autentica è di fondamentale importanza. Quali sono i pilastri comunicativi di Altacorte? Quali sono le iniziative per veicolare i vostri valori?

Il materiale usato per produrre i nostri arredi ha intrinseco il concetto di sostenibilità e riuso, ed è quindi parte del nostro DNA rispettare l’ambiente. Negli ultimi anni abbiamo rafforzato la comunicazione con il nostro cliente finale, utilizzando in maniera coerente e sincera i canali comunicativi, concentrandoci nel Digital Marketing.

Da oggi, 18 aprile, fino al 23 aprile Altacorte sarà presente al Salone Internazionale del Mobile, la principale fiera a livello mondiale per gli operatori del settore casa e arredamento. Quali sono le novità che l’azienda presenta quest’anno al Salone?

In questa nostra seconda presenza al Salone del Mobile le novità di prodotto valorizzeranno la ricerca del design e di prodotti nei quali il legno si fonde con altri materiali nobili e ricercati, valorizzando nel contempo l’identità aziendale. Vi aspettiamo al Padiglione 22 Stand H26

Design e futuro: per parlare di innovazione è necessario osservare ed ascoltare i nuovi bisogni dell’abitante. Come sarà l’habitat di domani per Altacorte?

Il valore di casa ha assunto nuovi valori dopo il periodo legato alla pandemia, dando maggior rilievo a condivisione e convivialità; i nostri prodotti, nello specifico i tavoli, sono proposti in un range dimensionale molto ampio, ulteriormente espandibile con meccanisti di allunga raffinati e durevoli, per ricevere amici e parenti in un’ambiente comodo ed accogliente.

Grazie per il tempo dedicato alla community di habitante.it

Condividi L'articolo su

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Seguici su

Cerchi ispirazione?

Iscriviti alla nostra newsletter

News