Arredamento sostenibile: le principali aziende arredo green nel Friuli Venezia Giulia

La sostenibilità in Friuli Venezia Giulia

Il concetto di sostenibilità sta molto a cuore a questa regione. Infatti, proprio la regione del Friuli Venezia Giulia ha dato il via alla strategia per le green city. Da qui è partito il progetto per una città più green, quindi per uno sviluppo sostenibile, anche nell’arredamento. Le aziende arredo green in Friuli Venezia Giulia propongono diversi complementi d’arredo in pieno rispetto dell’ambiente.

Arredamento sostenibile: le principali aziende arredo green in Emilia Romagna

Arredamento sostenibile: le principali aziende arredo green in Friuli Venezia Giulia

Le aziende arredo green hanno lo scopo di diminuire l’impatto ambientale e salvaguardare l’ambiente. Il Friuli Venezia Giulia si è mosso particolarmente in questo ambito, quello della sostenibilità. In particolare, sulla questione delle green city, un passo in avanti non da poco. Ma questo passo in avanti è stato compiuto anche per quanto riguarda la produzione di complementi d’arredo. Infatti, proprio in Friuli Venezia Giulia nascono alcune aziende arredo totalmente green, eccone un piccolo elenco:

  • Santalucia Mobili
  • Altamarea Bathroom Boutique
  • Nuova Iles Imballaggi
Aziende arredo Friuli Venezia Giulia

Arredamento sostenibile: le principali aziende arredo green nel Friuli Venezia Giulia – shutterstock di Archi_Viz

Le principali aziende arredo green in Friuli Venezia Giulia

Il Friuli Venezia Giulia ospita già da tempo quello che è il vero concetto di sostenibilità. In questa regione si parla infatti già di green city, ma anche di aziende arredo green. Aziende che producono complementi d’arredo sia per interni che esterni totalmente green, rispettando in pieno il concetto di sostenibilità. Ecco, qualche approfondimento sulle principali aziende arredo green in Friuli Venezia Giulia.

Santalucia Mobili

L’azienda Santalucia Mobili si trova a Prata di Pordenone, giova una posizione centrale tra Trieste e Venezia. Un’azienda che nasce molti anni prima, esattamente nel 1965, in un piccolo laboratorio artigiano.

La passione per il design e l’arredamento danno il via alla prima produzione di camerette. Dalla nascita dell’azienda ad oggi, ciò che l’azienda si è sempre prefissata è stata la qualità dei prodotti che poi vendono. Un mix di tecnologia e mani sapienti sono alla base del loro successo. L’azienda produce letti, armadi, cabine armadio, soggiorni, librerie, comodini, tavoli e sedie. Santalucia ha intrapreso un percorso consapevole per garantire all’azienda e a tutto ciò che li circonda un futuro non solo più sicuro, ma anche in pieno rispetto della sostenibilità.

Altamarea Bathroom Boutique

L’azienda Altamarea si distingue sul mercato nazionale e internazionale per la produzione di mobili per l’arredo bagno dal design Made in Italy. Altamarea è uno spazio emozionale capace di rispecchiare la vera personalità di chi lo vive. Un design haute couture che vuole far emozionare chi s’imbatte nella loro produzione. Ogni progetto, o oggetto, per Altamarea è un atto creativo che racchiude al suo interno una manifattura artigianale fatta di ricerca e competenze. L’azienda propone diverse collezioni d’arredo bagno, tra cui Lympha, Modo Project, Must, Opera, 360Gradi.

Nuova Iles Imballaggi

L’azienda è situata a Tarcento, in provincia di Udine. Nuova Iles propone arredamenti per esterni in pallet, un filone di design ormai sempre più diffuso sia nelle case, che nelle aziende eco-friendly di tutto il mondo. Realizzano arredi originali, colorati, nel pieno rispetto dell’ambiente. Sono impegnati nella realizzazione di arredamenti eco-sostenibili. In particolare, di loro produzione sono i tanto utilizzati bancali, visti in molti giardini o bar all’aperto, che rendono l’ambiente più accogliente.

Arredamento sostenibile: le principali aziende di arredo green in Toscana

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Secondo il report annuale GreenItaly di Unioncamere, Sono oltre 432 mila le imprese italiane dell’industria e dei servizi con dipendenti che hanno investito negli ultimi 5 anni (2015-2019) in prodotti e tecnologie green. Nel manifatturiero sono più di una su tre (35,8%).
  • L’architettura sostenibile non è solo efficiente dal punto di vista energetico e più sana per i suoi abitanti, ma è anche vantaggiosa per il pianeta. Riducendo la dipendenza dalle risorse non rinnovabili (combustibili fossili come carbone e petrolio), l’architettura verde può effettivamente promuovere e mantenere un ambiente più pulito.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it