Vai al contenuto
Aziende arredo green Emilia Romagna

Arredamento sostenibile: le principali aziende arredo green in Emilia Romagna

Condividi L'articolo su

Design sostenibile: le aziende green in Emilia Romagna

Il concetto di sostenibilità sta molto a cuore a tutta la regione, infatti, può essere considerata uno dei luoghi italiani in cui la sostenibilità gioca un ruolo fondamentale. Non a caso da alcuni anni, infatti, il modello di sviluppo nelle città si è evoluto, soprattutto in Emilia Romagna.

Le aziende arredo green in Emilia Romagna sono aumentate e vantano meravigliosi arredi in pieno rispetto dell’ambiente.

Dove studiare architettura sostenibile?

Le principali aziende arredo green in Emilia Romagna

Complementi d’arredo sostenibili e tante altre creazioni. Molte sono le aziende arredo green in Emilia Romagna, che condividono questa scelta etica e l’applicano nella produzione dei loro complementi d’arredo.

Un design sostenibile, presente nella produzione di molte aziende in Italia, ma soprattutto in Emilia Romagna, una regione molto green.

La scelta di inserire l’aspetto sostenibile all’interno di un’azienda d’arredo è una vera e proprio rivoluzione di settore, che non si è mai vista come ora. Ecco, le principali aziende arredo green in Emilia Romagna:

  1. Rippotai
  2. Woodly
  3. Essent’ial
  4. PlayWood
Arredo green Emilia Romagna
Arredamento sostenibile: le principali aziende arredo green in Emilia Romagna – shutterstock di ESstock

Aziende arredo green in Emilia Romagna

Un eco design, nel rispetto dell’ambiente, adatto a qualsiasi tipo di luogo. Molte sono le aziende che, in Emilia Romagna, hanno voluto introdurre questo tipo di approccio alla produzione. Una lavorazione tutta sostenibile ed un’eleganza nelle linee.

Ecco, qualche approfondimento sulle principali aziende arredo green in Emilia Romagna.

Rippotai

La missione dell’azienda Rippotai è sicuramente quella di rendere gli ambienti confortevoli e anche sicuri grazie all’uso di componenti d’arredo sostenibili. Una mission incentrata sul voler creare un ambiente sano, ma stimolante. Un loro obbiettivo è quello di essere tra i protagonisti dell’Agenda 2030. Loro creano componenti d’arredo per la casa e anche per i luoghi di lavoro, ecologici, riciclabili, provenienti da fonti rinnovabili.

Woodly 

Woodly, già dal nome dell’azienda si evince un forte legame con il legno, un materiale meraviglioso. In quest’azienda si producono mobili ed accessori per l’arredo, seguendo quella che è la filosofia Montessoriana. La loro mission è quella di produrre nel modo più ecologico possibile.

L’azienda Woodly, poi, cerca di ridurre al minimo il numero di elementi che completano ogni mobile e anche il tipo di materiali utilizzati. Inoltre, un altro aspetto molto interessante è legato al fatto che, loro utilizzano macchine per la lavorazione del legno CNC a controllo numerico. Quindi, viene ottimizzato il tempo il lavoro e la riduzione dei rifiuti.

Essent’ial

Si definiscono Alchimisti per il pianeta, perché creano oggetti e accessori di design dando nuova vita a materiali sostenibili. All’azienda Essent’ial sta molto a cuore il concetto di sostenibilità, essenzialità, genuinità e dell’eco-design. Tutta la produzione è marchiata Made in Italy, direttamente da Carpi, in provincia di Modena.

PlayWood

Tutto è partito come start-up, fondata a Reggio Emilia nel 2016, con l’intenzione di realizzare mobili sostenibili, belli, utili e durevoli. Il loro primo lancio di prodotto è stato proprio con i loro Connettori PlayWood. Nel 2020 nascono le linee d’arredo. Rivolgono un’attenzione particolare all’impatto ambientale. Una produzione di qualità e innovazione.

Arredamento sostenibile: le principali aziende arredo green in Lombardia

Pillole di curiosità – Io non lo sapevo. E tu?

  • Secondo un’indagine condotta dalla Coldiretti, il Covid ha spinto verso la svolta green 1 italiano su 4. Si tratta, infatti, del 27% di italiani che hanno scelto di acquistare più prodotti sostenibili o eco-friendly rispetto al periodo pre-Covid.
  • Nel processo di produzione di mobili eco-friendly non vengono utilizzate sostanze chimiche tossiche o composti organici volatili (VOC).
  • Il bambù è un materiale sostenibile che si rinnova rapidamente. Un altro materiale sostenibile è il legno, molto utilizzato nella produzione eco-friendly.

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO?  ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER GRATUITA

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Condividi L'articolo su

TI È PIACIUTO L’ARTICOLO? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

Per altre curiosità e informazioni sugli abitanti continuate a seguirci su www.habitante.it

Seguici su

Cerchi ispirazione?

Iscriviti alla nostra newsletter

News