Vacanze da fare con i bambini: all’insegna dell’avventura

I luoghi che visitiamo non sono uguali per tutti. I bambini hanno la capacità di vedere la magia dove non la vedono gli adulti. Come fa un adulto dove possono trovare quella magia in più che serve loro? Ecco i luoghi avventurosi e incantevoli per gli occhi di un bambino.

Quando si viaggia si cerca di apprendere, di prendere appunti, di osservare, ma a volte i turisti non riescono mai a lasciarsi trasportare. Gli unici che riescono a prescindere dalle preferenze culturali sono proprio i bambini. Loro cercano di viaggiare anche con la fantasia, e molti non sanno che esistono dei luoghi che fanno proprio questo: trasformano il soggiorno in avventura. Quali sono i luoghi più ricercati dai nostri piccoli esploratori?

I bambini esplorano l’Italia

L’Italia non è un paese per vecchi, anzi, conta innumerevoli posti, nascosti e non, ricchi di avventura. Ad esempio all’Abbazia di San Galgano, in Toscana, si narra che un monaco abbia incastrato una spada in roccia, esattamente come il racconto di Re Artù. Chi da bambino non ha mai desiderato di diventare un cavaliere medievale? Che bello essere piccoli, ma non finisce qui.

Forse disperdere i propri figli non è una sensazione così piacevole, ma lo dici solo perché non conosci il Labirinto della Masone, un labirinto di bambù alti 15 metri. Sicuramente riuscirai a trovare l’uscita, ma puoi starne certo, i più coraggiosi sono proprio i bambini. Se non li tieni per mano ti saranno già scappati.

Hai sempre sognato una casa sull’albero ma non hai mai avuto abbastanza spazio? Fortunatamente c’è qualcuno che c’ha pensato per te. Il Tree Village di Claut è il posto perfetto per realizzare il sogno dei tuoi bambini. Sei in una foresta ma non sei Bear Grylls: in una struttura distaccata ci sono tutti servizi igienici, amministrativi e delle attività dei quali avrai bisogno.

Ricordi i film all’insegna dell’avventura di Indiana Jones? Sembrano i resti di una civiltà precolombiana, ma in realtà è una trovata tutta italiana. Puoi essere protagonista di quei film che tanto ti piacevano nel Sacro Bosco di Bomarzo, caratterizzato dalle innumerevoli statue di animali, reali e fantastici, soggetti mitologici e mostri.

Ogni piccolo esploratore adora i paesaggi naturali, e l’Italia ne è piena. Dalle dune aride della Foresta Fossile di Dunarobba alle Cascate delle Marmore, dalle Terme naturali di Saturnia, che soddisfa grandi e piccini, all’incredibile manto nero Parco dell’Etna. Scenari straordinari plasmati dalla natura. Troppa scienza in quello che vediamo. Ma cosa vede un bambino? Sarebbe curioso saperlo dopo avercelo portato. E ovviamente non scordarti i luoghi più emblematici dello sport del nord Italia o i fiumi più famosi per il rafting!

I bambini esplorano l’Europa

Ormai il mondo è pieno di luoghi emblematici del divertimento dei bambini. Partendo da DisneyLand Paris, ogni bambino avrà la possibilità di incontrare i personaggi del suo cartone preferito, per non parlare delle attrazioni e le numerose giostre presenti.

Non hai mai pensato che anche la Scozia fosse tra le mete più gettonate per lasciare un bel ricordo ai bambini. Pensaci bene: enormi castelli medioevali e paesaggi naturali incredibili, e poi, anche solo la leggenda le mostro del lago di Lochness attirerebbe l’attenzione dei più piccolini.

Non si escluda l’idea di imparare divertendosi. Oggi anche i musei sono grandi attrazioni per i bambini. Sicuramente resterebbe stupito se visitasse l’Oceanografic di Valencia, il Museo Nemo di Amsterdam o il Museo di Storia Naturale di Londra.

Tutto quello che ti serve per lasciare ai tuoi bambini dei ricordi di un’infanzia straordinaria. Rendiamo i loro sogni realtà e, diciamoci la verità, servirebbe di più agli adulti uno di questi viaggi. Il bello dei bambini è che riescono ad immaginare, ciò che agli adulti non riesce più così semplice.

Leggi anche: “Le città più colorate del mondo